Insomniac Games pronta per la sfida VR


Dopo aver svelato il prossimo Song of the Deep – platform 2D che ha Gamestop come editore – Insomniac Games è pronta per raccogliere la sfida lanciata dalla realtà virtuale.


ted-price

A parlarne è Ted Price, CEO della società di sviluppo che si è detto entusiasta di poter lavorare fianco a fianco con “quelli” di Oculus Rift. Edge of Nowhere, per esempio, è un’avventura pensata in modo specifico per Oculus ma non è tutto. Price ha dichiarato che stanno imparando molto su come immaginare un gioco pensato per Oculus e per la realtà virtuale in generale.

Nei prossimi mesi, dunque, avremo più dettagli su Edge of Nowhere ed altri progetti ancora nascosti di Insomniac Games che apre le porte alla VR.

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!

Articolo a cura di Redazione Player.it

Account redazionale di Player.it, con questo account verranno proposti editoriali, speciali e post condivisi dall'intera redazione, inoltre, in questo profilo c'è l'intero archivio di articoli di games.it

Driveclub VR girerà a 60 fps

Spencer e Greenberg contro le ballerine della GDC 2016