PlayStation 4: il taglio di prezzo è ufficiale, almeno in Giappone


Il taglio del prezzo della PlayStation 4 era stato già annunciato un paio di settimane fa in occasione del Tokyo Game Show ma oggi Sony lo ha di fatto ufficializzato.


playstation-4-taglio-prezzo-ufficiale-giappone

Con uno spot pubblicitario che va in onda sulle tv nipponiche, Sony ha stabilito il nuovo prezzo della PlayStation 4: 34.980 yen, circa quattromila in meno del prezzo tenuto finora. In euro farebbero circa 30 euro di risparmio per una cifra totale di 261 euro. Lo sconto entrerà in vigore da domani, 1° ottobre. E in Europa?

Ad oggi la versione base di PlayStation 4 costa ancora la bellezza di 400 euro circa (a seconda del rivenditore il prezzo può variare di una ventina di euro al massimo), ma ci attendiamo prima o poi tutti l’annuncio del taglio. I segnali non mancano. Poche settimane fa Phil Spencer di Microsoft in un’intervista ha rivelato che, analizzando il mercato, prevedeva a breve un taglio del prezzo della PlayStation 4. Per adesso ha avuto ragione solo sul mercato asiatico, noi speriamo che venga confermato anche da noi; bisogna tenere conto inoltre che stanno per entrare sul mercato sia la PS4 che le Xbox One da un terabyte, cioè con capacità di memoria del doppio rispetto a quelle attualmente sul mercato. Non possiamo pensare che partano da prezzi elevatissimi, è più probabile che invece si abbassi il prezzo della console da 500 GB per poi vendere a 400 euro quella da 1 TB. Infine è quasi superfluo sottolineare che tra circa un mese cominceranno le prime promozioni per Natale, il momento perfetto per riaccendere la console war e sperare in un price cut di PlayStation 4 e perché no, anche di Xbox One.

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!

Articolo a cura di Redazione Player.it

Account redazionale di Player.it, con questo account verranno proposti editoriali, speciali e post condivisi dall'intera redazione, inoltre, in questo profilo c'è l'intero archivio di articoli di games.it

Tony Hawk’s Pro Skater 5: le prime recensioni sono tremende

Uncharted: The Nathan Drake Collection – Recensione