HOME » news

Final Fantasy VII Remake: cambiamenti “drammatici” al sistema di combattimento


Uno dei principali annunci (forse quello che ha suscitato maggiore gioia tra i giocatori, ndr) della conferenza E3 2015 di Sony dello scorso mese di giugno è stato quello inerente il remake di Final Fantasy VII, che giungerà prima su PlayStation 4 rispetto alle altre piattaforme che per il momento non sono ancora state confermate, anche se prima o poi pare scontato l’approdo del gioco almeno su PC e forse anche su Xbox One.


Nelle ultime ore sono emersi nuovi dettagli sul gioco grazie a una recente intervista concessa direttamente da Tetsuya Nomura, game director, all’ultimo numero della rivista Official PlayStation Magazine. Egli ha spiegato, come riportato nel breve estratto presente poco sotto, che in Final Fantasy VII Remake ci saranno dei cambiamenti drammatici per quanto riguarda il sistema di combattimento.

Voglio chiarire questa cosa” ha esordito Nomura parlando con Official PlayStation Magazine “Non cambieremo il sistema di combattimento in uno sparatutto o in qualcosa di quel genere. Stiamo per apportare dei cambiamenti drammatici ma vogliamo fare in modo che sia ancora riconoscibile.”

final-fantasy-vii-remake-combattimento

Con queste poche e semplici parole Nomura ha sia tranquillizzato che allarmato i fan di Final Fantasy VII, ansiosi di poter metter mano su questo remake a lungo atteso. Per il momento non sono disponibili maggiori dettagli per quanto riguarda il nuovo combat system di Final Fantasy VII Remake ma non mancheremo di tenervi aggiornati su questa vicenda.

Wasteland 2: Director’s Cut, data di uscita europea

Risen 3 Titan Lords – Enhanced Edition: un video gameplay per PS4