LEGO Lo Hobbit – Recensione


WB Games e Traveller’s Tales continuano a sfornare giochi dedicati all’universo LEGO, l’ultimo esponente, in ordine di tempo, è proprio LEGO Lo Hobbit, videogame basato sulla saga cinematografica di Peter Jackson. Lo abbiamo provato e siamo pronti a darvi le nostre impressioni: abbiamo testato la versione Xbox 360 ma ricordiamo che il gioco è disponibile anche su PC, PS3, PSVita, Xbox One, Nintendo 3DS, Wii U e PS4.

Un viaggio inaspettato
LEGO Lo Hobbit è un action game tridimensionale che si basa su una meccanica fondamentalmente identica a quella di LEGO Batman, LEGO Marvel Super Heroes, LEGO Star Wars, LEGO The Movie Videogame e altri prodotti di questo popolare brand. Il gioco si articola lungo sedici missioni ambientate nei luoghi che fanno da cornice alle vicende narrate in Lo Hobbit Un viaggio inaspettato e Lo Hobbit La Desolazione di Smaug, gli sviluppatori hanno comunque già annunciato che i contenuti del terzo film (in uscita a dicembre 2014) verranno rilasciati tramite DLC.
Il gioco, come detto, si presenta come un action platform 3D con fasi esplorative e combattimenti, oltre ad una ricca modalità single player troviamo anche una modalità co-op ben sviluppata, anzi, forse il gioco si rivela più divertente se giocato in compagnia di un amico. Molto buono il cast dei personaggi (Bilbo, Gandalf, Dwalin, Bofur, Bombur, solo per citarne alcuni), degna di nota inoltre la possibilità di costruire strutture e modelli LEGO per proseguire nel corso dell’avventura, una variante molto interessante che avvicinerà al gioco anche i patiti del fantasy e gli utenti non proprio avvezzi a questo mondo.
LEGO Lo Hobbit vi durerà circa 10/12 ore, una durata tutto sommato notevole per un gioco del genere, ovviamente se desiderate raccogliere tutti i collezionabili potete raddoppiare tranquillamente questo valore: nel caso, giocherete per mesi a LEGO Lo Hobbit. Segnaliamo infine una realizzazione tecnica più che discreta, con un frame rate sempre stabile e una grafica di sicuro impatto: tutte le location del film sono perfettamente riprodotte e le sequenze filmate ricordano molto da vicino le scene viste in Un viaggio inaspettato e La desolazione di Smaug. Peccato per il doppiaggio in inglese, anche se i sottotitoli in italiano sono ben tradotti e i dialoghi presentano battute, giochi di parole e doppi sensi particolarmente profondi. Molto buona la colonna sonora, in linea con le atmosfere dei due film.
Giudizio finale
LEGO Lo Hobbit non è un gioco particolarmente originale, specialmente se paragonato ad altri titoli della serie LEGO. Ci troviamo di fronte ad un gioco d’azione più che discreto, il gameplay è particolarmente vivace e lo stile grafico assolutamente splendido. Buona la longevità generale, peccato solamente per la scarsa innovazione, per il resto LEGO Lo Hobbit è un titolo consigliato a tutti gli amanti della serie saga cinematografica di Peter Jackson e dei libri di Tolkien.

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!

Articolo a cura di Redazione Player.it

Account redazionale di Player.it, con questo account verranno proposti editoriali, speciali e post condivisi dall'intera redazione, inoltre, in questo profilo c'è l'intero archivio di articoli di games.it

H1Z1, nuovi dettagli su gameplay e data di uscita

Terraria: disponibile l’aggiornamento 1.2