CODE VEIN svela ufficialmente il suo sistema di combattimento

code vein gameplay footage 17 minuti
Code Vein non è l'ennesima copia di Dark Souls.

CODE VEIN SVELA IL SUO SISTEMA DI COMBATTIMENTO!

BANDAI NAMCO Entertainment Europe ha svelato oggi nuove immagini del suo gioco d’azione CODE VEIN. I nuovi contenuti svelano maggiori dettagli sul sistema di combattimento, lo strumento per la creazione del proprio personaggio e 2 nuovi personaggi.


Il sistema di combattimento di CODE VEIN è molto vario e offre diverse possibilità ai giocatori. Per esempio il sistema di Doni consente di utilizzare fino a 8 doni durante le battaglie per aumentare temporaneamente le azioni di attacco o difesa. Altri doni sono passivi e vengono ottenuti con determinati oggetti o equipaggiamenti.

Grazie alla barra della resistenza, i giocatori possono gestire tutte le proprie azioni, tra cui attacchi, evasioni, scatti e prosciugamenti. Per sopravvivere in CODE VEIN sarà necessario prestare particolare attenzione alla barra della resistenza. Con un’azione di Prosciugamento di successo, il numero di punti Icore aumenterà quanto la loro quantità massima. Un Prosciugamento speciale, eseguito in condizioni particolari, non solo aumenterà il numero di Icore e la quantità massima, ma infliggerà anche un enorme danno ai nemici. Il Prosciugamento speciale sarà possibile dopo una parata di successo in perfetta sincronia con l’attacco del nemico, un attacco alle spalle di successo o un attacco combo.

code vein gameplay footage 17 minuti
Code Vein non è l’ennesima copia di Dark Souls.

Durante i combattimenti, le abilità del proprio personaggio vengono aumentate temporaneamente con il sistema di Concentrazione, quando si subisce o schiva un attacco, e quando si viene circondati da più nemici. Il sistema consente ai giocatori di contrattaccare in situazioni estreme e ottenere bonus di potenza quando decidono di posizionarsi intenzionalmente in una situazione pericolosa. Per esempio possono annullare un attacco, aumentare il proprio attacco e scagliare i nemici in aria!

Anche l’azione partner aiuterà i giocatori durante i combattimenti. I compagni li supporteranno attaccando dai fianchi, aumentando le abilità e condividendo punti salute, quando necessario.

I nuovi contenuti svelano anche maggiori dettagli sui nuovi personaggi e la Creazione del personaggio, con cui i giocatori potranno personalizzare il proprio protagonista, selezionandone sesso, caratteristiche fisiche, pettinatura e voce.

Il giovane leader Louis vuole davvero aiutare i redivivi sofferenti per la loro sete di sangue. Si avventura così nel territorio sperduto di VEIN alla ricerca della fonte delle gocce di sangue da usare come sostituto del sangue umano. Da abile spadaccino, impugna la sua spada a una mano con maestria e può evadere i colpi grazie alla sua armatura da Orco.

Io è una rediviva che accompagna i protagonisti nella loro esplorazione. Non ha alcun ricordo del suo passato, ma conosce molto bene VEIN. Sarà quindi molto utile per il personaggio del giocatore!


CODE VEIN è un gioco di ruolo e azione in terza persona che vede i giocatori assumere il ruolo di un redivivo. Dopo essere stati catapultati su Vein, i giocatori dovranno esplorare il mondo circostante insieme a un compagno scelto fra i vari abitanti per scoprire memorie perdute e trovare una via di fuga a questa nuova folle realtà. Il mondo di CODE VEIN è pericoloso, pieno di nemici crudeli e boss terrificanti, che metteranno alla prova le abilità dei giocatori.

CODE VEIN sarà disponibile per PlayStation®4, Xbox One e PC Digital nel 2018. Per maggiori informazioni sul gioco e gli altri prodotti di BANDAI NAMCO Entertainment Europe, visita: https://www.bandainamcoent.com, seguici su Facebook alla pagina https://www.facebook.com/BandaiNamcoEU, o partecipa alla conversazione su Twitter:https://www.twitter.com/BandaiNamcoEU.

Fonte: comunicato stampa ufficiale.

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!

Articolo a cura di Simone Pettine

Mi piace leggere, scrivere, videogiocare, approfondire la mia conoscenza delle lingue indoeuropee e mangiare i bambini.

dreamhack winter 2017

DreamHack Winter 2017: giocatori bannati potranno competere

Code Vein: tutti i dettagli sul sistema di combattimento