The Walking Dead Stagione 2, nessuna pietà per Clementine


Come molti sapranno, The Walking Dead Stagione 2 è uscito ieri per Pc ed oggi per Xbox 360. Non era un mistero che, dopo la morte del protagonista della prima stagione, il grande e grosso Lee, adesso la protagonista sarebbe stata la piccola Clementine. In molti era cresciuta la preoccupazione che, trattandosi di una bambina, questa volta gli sviluppatori ci sarebbero andati più cauti, magari riducendo le scene in cui si veniva in contatto con gli zombie.

clementine

Oggi i ragazzi di TellTale Games sono tornati sull’argomento ed hanno sgombrato il campo dagli equivoci: “Il fatto che non vi sia più Lee e che il personaggio principale non si distingua per prestanza fisica non significa che il mondo di gioco sia più accessibile e meno minaccioso. I sopravvissuti e gli zombie non si curano della natura di Clementine, semplicemente bisogna approcciare le situazioni e vedere le cose sotto una prospettiva diversa”. Insomma, nessuna pietà per Clementine.

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!

Articolo a cura di Redazione Player.it

Account redazionale di Player.it, con questo account verranno proposti editoriali, speciali e post condivisi dall'intera redazione, inoltre, in questo profilo c'è l'intero archivio di articoli di games.it

Video Confronto: Call of Duty Ghosts Ghosts Vs Battlefield 4 su Next Gen

Raptr Awards, la classifica dei videogames più giocati del 2013