Primo videogioco ritirato dal mercato della storia: Ashes Cricket 2013


Di solito i videogiochi che vengono cancellati subiscono questa triste sorte prima di uscire. Una volta online o nei negozi, non era mai capitato che un titolo venisse ritirato perché troppo criticato. Ma siccome c’è sempre una prima volta, ecco che è successo.

ashes-cricket-2013

A finire sul banco degli imputati è Ashes Cricket 2013 che è stato subito ribattezzato come il videogioco più brutto della storia. Sviluppato da Trickstar Games, il titolo era già stato rinviato più volte a causa di diversi problemi tecnici che, evidentemente, non sono stati risolti. Appena uscito infatti il gioco, esclusiva PC, si è dimostrato pieno di bug, ma questo è il problema minore. Il pubblico è stato senza pietà, ed oggi su Metacritic la sua valutazione ammonta ad un umiliante 1,1 come valutazione del pubblico, mentre la critica internazionale si è letteralmente rifiutata di recensirlo. E dire che il gioco è stato finanziato per 2 anni da sostenitori esterni che, una volta visto il prodotto finito, hanno chiesto i soldi indietro. Insomma, un’umiliazione dopo l’altra tanto da portare gli sviluppatori a chiedere a Steam la rimozione del file per il download ed anche il ritiro nei negozi del gioco peggiore di tutti i tempi.

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!

Articolo a cura di Redazione Player.it

Account redazionale di Player.it, con questo account verranno proposti editoriali, speciali e post condivisi dall'intera redazione, inoltre, in questo profilo c'è l'intero archivio di articoli di games.it

PlayStation 4: elenco negozi aperti per il lancio di mezzanotte

Lego lancia un nuovo videogioco: Lego Friends