Mario & Sonic ai Giochi Olimpici Invernali di Sochi 2014 – Recensione


Mario, Sonic e la loro folle banda di amici sono pronti a sfidarsi in entusiasmanti sfide sportive. In occasione delle Olimpiadi invernali di Sochi (Russia), Nintendo e SEGA hanno collaborato per dare vita a Mario & Sonic ai Giochi Olimpici Invernali di Sochi 2014, titolo disponibile dall’8 novembre su Wii U e 3DS.
Abbiamo provato Mario & Sonic ai Giochi Olimpici Invernali di Sochi 2014, gioco multidisciplina perfetto per le fredde serate invernali in compagnia degli amici. Ecco la nostra recensione completa, buona lettura.
Sfide in compagnia
Mario & Sonic ai Giochi Olimpici Invernali di Sochi 2014 raccoglie numerose discipline olimpiche invernali come gli sci, il bob, lo slittino, il curling, lo snowboard e molte altre ancora, la scelta è incredibilmente vasta e in tutto le attività presenti superano le 30 unità, cosa che garantisce una discreta longevità al gioco. Rispetto ai vecchi episodi della serie non ci sono novità sostanziali nel gameplay: i pochi mini-giochi inediti sono quelli progettati per l’uso con il GamePad. Ad esempio nel curling è possibile tirare la sfera sfruttando il touch screen, oppure nello sci di fondo possiamo muovere il nostro personaggio inclinando il controller nella giusta direzione.
Come detto, la varietà dei minigiochi è più che discreta, anche se non ci sono novità eclatanti, del resto in un titolo del genere l’innovazione non è richiesta, quali migliorie è mai possibile apportare a sport noti da centinaia di anni? Questo però non vuol dire che Mario & Sonic ai Giochi Olimpici Invernali di Sochi 2014 sia un brutto gioco, anzi, Nintendo e SEGA hanno tirato fuori un piccolo gioiellino nel catalogo Wii U.
Grazie all’ottimo roster di personaggi (aspetto del quale parleremo nel paragrafo qui sotto) e alle numerose attività, Mario & Sonic ai Giochi Olimpici Invernali di Sochi 2014 si rivela incredibilmente divertente, a patto però di avere qualche amico da sfidare. Le sfide contro la CPU diventano ben presto monotone, con qualche amico a disposizione le cose migliorano sensibilmente. Il gioco inoltre offre, per la prima volta nella storia della serie, anche una modalità multiplayer online.

Purtroppo non abbiamo potuto testare questo aspetto, in quanto il gioco non è ancora disponibile nei negozi, ma per quanto riguarda perlomeno il multiplayer locale ci sarà di che divertirsi.

La potenza è nulla senza il controller
Poco sopra abbiamo parlato del multiplayer, è d’obbligo quindi affrontare la questione controlli. Mario & Sonic ai Giochi Olimpici Invernali di Sochi 2014 supporta ovviamente il GamePad in modo piuttosto originale: lo schermo può essere infatti utilizzato come minimappa e molte discipline sfruttano touchscreen, microfono e giroscopio per offrire una esperienza ludica coinvolgente.

Wii U non permette (per ora) il gioco multiplayer con due GamePad connessi in contemporanea, di conseguenza gli sviluppatori hanno inserito il supporto per Wii Remote Plus, Nunchuck, Classic Controller Pro e addirittura per la bilancia di Wii Fit (e presumibilmente Wii Fit U), utile ad esempio nello sci e nello snowboard.

Mario & Sonic ai Giochi Olimpici Invernali di Sochi 2014 non supporta la visualizzazione diretta sul GamePad, non è possibile quindi giocare lontani dal televisore. Si tratta di una funzionalità che personalmente apprezzo molto, ma in questo caso gli sviluppatori si sono concentrati nello sfruttare le numerose potenzialità del controller tablet come tale e non dunque come secondo schermo.

Il porcospino che ama lo sport
Cosa rende Mario & Sonic ai Giochi Olimpici Invernali di Sochi 2014 un titolo unico nel suo genere? L’enorme numero di discipline presenti, certo, ma anche il ricchissimo cast di personaggi. L’elenco è sterminato: Mario, Sonic, Bowser, Toad, Tails, Knuckles, Luigi, Waluigi, Wario, Yoshi, Donkey Kong, Peach, Amy e la lista potrebbe continuare per ore, da non dimenticare inoltre i personaggi segreti da sbloccare vincendo eventi e gare.

Ogni personaggio, ovviamente, è caratterizzato da doti proprie, per esempio Bowser, Mario e Luigi risultano lenti ma potenti, indicati magari per discipline come il curling, mentre eroi più slanciati come Peach, Amy e Waluigi risultano più adatti per sport come lo sci di fondo.
Tecnicamente parlando
A livello squisitamente tecnico, Mario & Sonic ai Giochi Olimpici Invernali di Sochi 2014 è un gioco discreto ma non eccezionale. La grafica è di buon livello, con personaggi ben disegnati e animati in maniera più che sufficiente, le ambientazioni però appaiono troppo spigolose e nel complesso scarsamente dettagliate.

Questo vale sia per le ambientazioni in esterna che per gli interni, il pubblico sugli spalti non gode di alcuna profondità ad esempio. In compenso, i colori sono vivaci, così come lo stile generale risulta sicuramente vincente. Nel complesso però si poteva (e si doveva) fare decisamente di più.


Buono il sonoro, con musiche di sottofondo piacevoli e un ottimo doppiaggio. Le voci dei personaggi sono gradevoli da ascoltare e le espressioni di gioia e rabbia delle piccole chicche. Sentire Mario pronunciare il suo storico “Mamma Mia” dopo una rovinosa caduta non ha prezzo.
Giudizio finale
Per Mario & Sonic ai Giochi Olimpici Invernali di Sochi 2014 vale lo stesso discorso fatto per giochi come Wii Party U e Game & Wario. Perfetto se avete degli amici a portata di mano, meno appassionante in single player. Il multiplayer è il cuore pulsante di un gioco del genere, ideale per entusiasmanti sfide casalinghe nelle fredde serate invernali.

Se siete appassionati di sport invernali e Mario e Sonic sono i vostri miti dovete assolutamente concedere un’opportunità a questo titolo, un gioco perfetto per tutta la famiglia, adatto a grandi e piccini.

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!

Articolo a cura di Redazione Player.it

Account redazionale di Player.it, con questo account verranno proposti editoriali, speciali e post condivisi dall'intera redazione, inoltre, in questo profilo c'è l'intero archivio di articoli di games.it

Trucco Candy Crush Saga v1.18: tutti al massimo e infinito!

Lucca Comics & Games 2013 – Speciale