Castlevania Lords of Shadow Collection – Recensione


Il prossimo 28 febbraio arriverà nei negozi europei Castlevania: Lords of Shadow 2, secondo capitolo di quella che può essere considerata una sotto serie nel vastissimo universo di Castlevania. Il primo episodio, Lords of Shadow, ha visto la luce alla fine del 2010 ed ha riscosso un ottimo successo, tanto da rilanciare una saga in declino.
In attesa di mettere le mani sul sequel, possiamo rivivere le emozioni del primo episodio in questa ricca collection che include l’originale Lords of Shadow (più due DLC), il porting HD di Mirror of Fate (uscito inizialmente solo su Nintendo 3DS) e una corposa demo di Lords of Shadow 2.

Castlevania: Lords of Shadow
Siamo in Europa, nel 1047, il giocatore controlla Gabriel, socio della Confraternita della Luce e membro della famiglia Belmont. Nei panni di Gabriel vivremo una strepitosa avventura alla ricerca dei frammenti della Maschera di Dio, capace di riportare in vita i morti.
Castlevania Lords of Shadow è un action platform 3D con elementi puzzle ed enigmi frequenti. Il gameplay ricorda quello di titoli come God of War, con un combat system più sviluppato. L’arma principale è la frusta a catena, ma ci sono anche armi secondarie come i pugnali o l’acqua santa, utile per distrarre i nemici ed attaccarle poi alle spalle. La fida frusta può essere usata come come liana o corda grazie a dei potenziamenti che si riveleranno molto, molto utili nel corso della lunga avventura. Presente anche un sistema di combo non particolarmente evoluto ma comunque funzionale e adatto allo scopo.

Il gioco originale è stato seguito da due DLC: Reverie e Resurrection, entrambi presenti in questa collection. Questi due pacchetti aggiuntivi regalano preziose ore di gioco e permettono di approfondire meglio alcuni aspetti della trama legata a Gabriel e la moglie Marie.
A livello tecnico non si segnalano differenze rispetto all’edizione uscita nel 2010, questa versione è ovviamente quella più aggiornata, alcuni bug sono stati risolti, ma per il resto non ci sono altre modifiche. Il comparto tecnico, seppur datato, riesce a reggere il confronto anche con titoli più blasonati, segno di un engine ben ottimizzato e programmato alla perfezione.
Da applausi la colonna sonora, con musiche spettrali e un doppiaggio sublime. Le musiche sono composte dal compositore spagnolo Oscar Araujo e contiene 20 tracce dalle atmosfere dark e macabre che non mancheranno di conquistare i cultori del genere.
Castlevania: Lords of Shadow – Mirror of Fate HD
Mirror of Fate è uno spin-off della serie pubblicato originariamente su Nintendo 3DS nel marzo 2013 e che per la prima volta viene convertito in alta definizione HD su console casalinghe. Il gioco alterna fasi 2D a sezioni 3D, un mix purtroppo non propriamente riuscito.
Il titolo diverte e convince, ma purtroppo Mirror of Fate non presenta momenti epici o memorabili, al contrario di Lords of Shadow. Attenzione, perchè è bene chiarire che non ci troviamo di fronte ad un brutto gioco, anzi, Mirror of Fate è capace di assicurare molte ore di divertimento, grazie ad un sistema di combattimento ben progettato e ad un gameplay di ottimo livello.

A livello tecnico dobbiamo segnalare numerose migliorie rispetto al gioco originale, la risoluzione Full HD dona a Mirror of Fate un aspetto magnifico, niente a che vedere con la limitata risoluzione dello schermo del Nintendo 3DS. Tecnicamente il porting è ben realizzato e non si segnalano problemi tecnici che possono minare l’esperienza.
Giudizio finale
Castlevania Lords of Shadow Collection è davvero un bel pacchetto, ricco di contenuti imperdibili per i fan della serie Konami. Oltre al primo episodio della saga di Lords of Shadow (con i relativi DLC) l’offerta include un discreto spin-off (per la prima volta in HD) e un assaggio di Lords of Shadow 2, titolo attesissimo dagli appassionati.
Un acquisto consigliato per rivivere le gesta di Gabriel Belmont e affinare la frusta in attesa del nuovo scontro con Dracula. In fondo, mancano solo pochi mesi all’uscita di Castlevania: Lords of Shadow 2.

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!

Articolo a cura di Redazione Player.it

Account redazionale di Player.it, con questo account verranno proposti editoriali, speciali e post condivisi dall'intera redazione, inoltre, in questo profilo c'è l'intero archivio di articoli di games.it

Beyond Due Anime, Sony tenta di censurare le immagini della doccia

Assassin’s Creed Liberation HD: data di uscita e prezzo