PlayStation 4, la PS Camera all’inizio sarà quasi inutile


La console war sta per raggiungere il suo punto massimo di scontro, ovvero il giorno di esordio delle due console, eppure non tutti riescono ancora a spiegarsi un mistero. Se la PlayStation 4 prevede un dispositivo come la PS Camera che ha funzionalità abbastanza simili a quelle del Kinect, perché non venderla in bundle con la console come fa Xbox One?

ps-camera

La spiegazione la dà Andrew House, CEO di Sony Computer Entertainment, ed è più sorprendente di quanto ci aspettassimo. In sostanza House ammette che, per i primi tempi, sarà inutile. “Sicuramente, per la prima parte del ciclo vitale, la maggior parte degli utenti con cui parliamo ci dicono che il loro desiderio più forte riguarda il controller principale, e non è necessario dare enfasi all’interazione tramite Camera” ha spiegato House, il quale ha lasciato intendere che, almeno per i primi tempi i videogiochi si concentreranno più sul modo di giocare “tradizionale” che non sulla telecamera. Solo in una fase successiva poi verranno sviluppati giochi ed interazioni con la Camera, la quale potrebbe essere inserita in un bundle successivo. Saranno contenti tutti gli utenti che hanno speso 50 euro per prenotare la periferica.

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!

Articolo a cura di Redazione Player.it

Account redazionale di Player.it, con questo account verranno proposti editoriali, speciali e post condivisi dall'intera redazione, inoltre, in questo profilo c'è l'intero archivio di articoli di games.it

Pac-Man and the Ghostly Adventures anticipato su Nintendo 3DS

Wii U annuncia 3 nuovi bundle