Battlefield 4 – Anteprima


Con Battlefield 3, EA e DICE hanno alzato l’asticella della qualità del genere sparatutto. Se proprio con BF3 è iniziata la “scalata” di Electronic Arts, con Battlefield 4 l’obiettivo è quello di battere il rivale Call Of Duty Ghosts. Lungi da noi scatenare guerre tra colossi, in questa sede ci limiteremo a valutare il primo approccio con il titolo targato DICE/Electronic Arts.
Battlefield 4 è uno sparatutto fortemente incentrato sul multiplayer, DICE ha lavorato sodo per migliorare le infrastrutture ed i servizi legati all’online, in ogni caso non preoccupatevi perchè anche i giocatori solitari troveranno BF4 estremamente appagante, grazie ad una campagna che sembra assolutamente solida e ricca di colpi di scena.
Battlefield 4 – Multiplayer
Iniziamo proprio a parlare del multiplayer, Battlefield 4 propone tre fazioni giocabili: Cina, Russia e Stati Uniti. Per quanto riguarda il multiplayer da segnalare, oltre alla presenza delle classiche modalità, il ritorno della Modalità Comandante, già vista in Battlefield 2142. Questa modalità trasforma di fatto il gioco in RTS. Immaginate di poter controllare le truppe di soldati in un gioco stile Starcraft, contando inoltre del supporto di una applicazione per smartphone e tablet che vi permetterà di impartire ordini e comandi con estrema semplicità.
Continuando a parlare del multiplayer, è d’obbligo citare la mappa di Shangai, sicuramente la più impressionante, ambientata su un enorme grattacielo in caduta libera. Ogni elemento dell’edificio può essere distrutto e demolito, in modo da “scoprire” le difese degli avversari. Battlefield 4 presenta numerose classi (cecchino, ingegnere, soldato semplice, soldato di supporto ecc), accompagnate da nuove armi più bilanciate e con potenziamenti graduali.
Da segnalare anche Battlelog 2.0, piattaforma che adesso è perfettamente integrata con il gioco con la possibilità di richiamare l’interfaccia in qualsiasi momento e visualizzare classifiche, medaglie ed altre informazioni sullo schermo di tablet e smartphone. Il gioco supporta il multiplayer online fino a 64 giocatori solamente su PC, Xbox One e PlayStation 4.
Battlefield 4 in singolo
Se è vero che il multiplayer rappresenta il cuore di Battlefield 4 è altrettanto vero che DICE non ha certo trascurato la campagna per giocatore singolo, anzi. Le novità sono diverse, in primis la possibilità di guidare numerosi veicoli (carri armati ed elicotteri tra i più gettonati) rendendo di fatto l’esperienza complessiva decisamente più ricca ed avvincente.
DICE ha lavorato sodo per creare una storia di stampo cinematografico, con sequenze veloci e sparatorie da blockbuster di Hollywood. Da quel poco che abbiamo potuto vedere lo studio svedese sembra aver raggiunto pienamente il suo obiettivo.
Tecnicamente superbo
Non ci aspettavamo niente di meno ma Battlefield 4 è un gioco tecnicamente mastodontico. Il motore Frostbite 3 è stato aggiornato per supportare un gran numero di nuovi effetti, visivalmente BF4 è uno spettacolo per gli occhi, considerando che tutto quello che c’è sullo schermo si muove fluidamente e senza nessun rallentamento, con grafica fissa a 60 fps, feature promessa solo su PC, Xbox One e PS4.
Difficilmente nel 2013 vedremo qualcosa di superiore a Battlefield 4, del resto si tratta di uno dei primi prodotti pensati e ottimizzati per la next-gen e si vede. Non disperino comunque i possessori di Xbox 360 e PS3 perchè il comparto tecnico si manterrà comunque su altissimi livelli anche sulle “vecchie” piattaforme.
Concludendo
Battlefield 4 si prospetta un capolavoro annunciato, c’è poco da dire. Il comparto multiplayer è decisamente solido e le novità introdotte (funzionalità social e supporto per schermo secondario) si rivelano estremamente funzionali.
Un gioco vario e profondo, con scenari distruttibili ed eventi climatici che rendono ogni partita completamente diversa. Certo, il single player non sembra rivoluzionario e alla fine ci troviamo sempre di fronte al “solito” sparatutto, ma di fronte ad un titolo così rifinito sarebbe scorretto lamentarsi.
Tecnicamente poi siamo di fronte al top che ci sia sul mercato, una pietra di paragone per tutti i giochi che usciranno nei prossimi mesi. Non ci resta che aspettare il primo novembre per mettere le mani sulla versione completa di Battlefield 4, il gioco sarà disponibile nei formati PC, Xbox 360, PS3, Xbox One e PlayStation 4.

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!

Articolo a cura di Redazione Player.it

Account redazionale di Player.it, con questo account verranno proposti editoriali, speciali e post condivisi dall'intera redazione, inoltre, in questo profilo c'è l'intero archivio di articoli di games.it

Saints Row 4: Codici e Cheats

Call Of Duty Ghosts – Anteprima