Giochi di guerra: idee per la tesina della Maturità 2013


Ci siamo, tra poco meno di un mese molti di voi saranno impegnati con l’esame di Maturità 2013 ma con tutti i bei giochi in uscita come si fa a pensare di chiudersi in casa a studiare? Avete ragione, ma non intristitevi perchè proprio grazie agli amati videogiochi scrivere una tesina per le materie storiche risulterà più divertente che mai.
tesina videogiochi maturità 2013
Moltissimi videogiochi moderni sono infatti basati su guerre e battaglie realmente accadute, vediamo insieme a che titoli possiamo ispirarci per saperne di più su determinati argomenti. Vi siete buttati sulla seconda guerra mondiale? In questo caso avete solo l’imbarazzo della scelta e potete orientarvi su titoli come Call Of Duty 3 o World At War, senza dimenticare R.U.S.E., Return To Castle Wolfenstein, Company Of Heroes Opposing Force e Theatre Of War, giusto per citarne alcuni, ma la scelta è notevole.
Vi interessa la guerra del Vietnam? Nessun problema, anche in questo caso le alternative non mancano: Call Of Duty Black Ops, Battlefield Vietnam, Vietcong e relativo seguito, Conflict Vietnam, Men Of Valor e Shellshock 2, Elite Warriors Vietnam, Hell In Vietnam, Lost Patrol, solo per citare i titoli più rappresentativi dedicati all’argomento.
Degni di nota anche giochi come Company Of Heroes (ambientato durante lo sbarco in Normandia), Rome Total War (il fascino delle battaglie ai tempi dell’impero romano), Commandos III Destination Berlin (per rivivere la battaglia di Stalingrado), Brothers in Arms Hell’s Highway (per imparare qualcosa di più sul D-Day) Napoleon Total War (andiamo alla scopertina di Napoleone e del suo impero) e Command & Conquer Red Alert per vivere le varie fasi della guerra fredda.
Come potete notare i molti giochi narrano fatti realmente accaduti, in questo articolo ci siamo limitati ad illustrarvi i videogiochi di guerra più popolari, non è escluso che torneremo sull’argomento con un discorso più ampio citando magari titoli come God Of War e Assassin’s Creed. Intanto questi percorso didattico / storici possono essere degli ottimi salvagenti per la vostra tesina della maturità 2013 dell’ultimo minuto, e dimostrare che non è vero che i videogiochi non possono essere estremamente didattici!

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!

Articolo a cura di Redazione Player.it

Account redazionale di Player.it, con questo account verranno proposti editoriali, speciali e post condivisi dall'intera redazione, inoltre, in questo profilo c'è l'intero archivio di articoli di games.it

Alan Wake 2 si farà al momento giusto

SimCity, aggiornamento 4.0 disponibile ora