Digital Bros e Ovosonico, videogiochi e mondo del lavoro al Campus Party

digital bros game academy

DIGITAL BROS E OVOSONICO INSIEME A CAMPUS PARTY PER DISCUTERE DI VIDEOGIOCHI E MONDO DEL LAVORO


Geoffrey Davis della Digital Bros Game Academy e Massimo Guarini di Ovosonico hanno portato la loro esperienza ai tanti che hanno partecipato al primo giorno dell’importante evento che si è aperto ieri a Milano

MILANO, 21 luglio 2017 – Quanto è importante la formazione per creare videogiochi in Italia? Quali sono i punti fermi che chi ha un’idea non deve mai dimenticare per avere successo? Quali sono le richieste di un mercato in grande fermento e come fare azienda in un contesto in cui spesso è difficile far incontrare domanda e offerta? Digital Bros, multinazionale italiana del Digital Entertainment e Ovosonico, uno dei principali studi di sviluppo italiani, hanno affrontato queste e altre domande durante il talk “Videogiochi e lavoro: formazione professionale e opportunità lavorative” che si è tenuto ieri sera durante Campus Party 2017 – il festival dedicato a innovazione e creatività che Milano ospiterà fino al 23 luglio a Milano Congressi (MiCo). L’incontro è stato moderato da Emilio Cozzi, critico, giornalista e autore, ma soprattutto grande esperto del settore.

digital bros game academy
digital bros game academy

I numerosi partecipanti alla prima giornata della manifestazione hanno potuto partecipare a un momento estremamente interessante e coinvolgente, durante il quale Geoffrey M. Davis (Direttore Generale della Digital Bros Game Academy, la realtà formativa del Gruppo Digital Bros) e Massimo Guarini (fondatore e CEO di Ovosonico) hanno animato il palco “Entertainment”, all’interno dell’Area Arena, per discutere dello stato di salute del mondo dello sviluppo di videogiochi in Italia, partendo dalle attività dell’Academy e dall’importanza della formazione e della creazione di profili professionali idonei alle richieste del mercato e passando per l’importanza di capacità e abilità specifiche per essere in grado di fare azienda e realizzare le proprie idee. Entrambi gli interventi sono stati incentrati sul talento.

Geoffrey Davis ha spiegato, infatti, come il talento sia un elemento fondamentale in un’industria in cui rappresenta la base per il successo di un progetto e come spesso, purtroppo, in Italia talento e creatività non siano affiancate né da un’adeguata formazione imprenditoriale né da una cultura strategica di business, che consenta di supportare in maniera strutturale le ambizioni dei creatori di contenuti d’intrattenimento. La DBGA nasce proprio per rispondere a questa esigenza, offrendo agli studenti un percorso di formazione strutturato, che permetta loro di padroneggiare quelle abilità – pensiero strategico, competenze tecniche d’alto livello, gestione dei flussi di lavoro tipici del settore, collaborazione e capacità pratica di innovare – necessarie per affermarsi in un settore altamente competitivo.

Massimo Guarini ha invece portato la sua esperienza di protagonista della scena dello sviluppo in Italia, spiegando come una buona esecuzione spesso possa contare più di una buona idea, sottolineando l’importanza di una preparazione che sia non solo nozionistica ma anche estremamente pragmatica e come eseguire una buona idea sia il primo passo per “fare azienda”, a livello tanto locale quanto internazionale. Il fondatore e CEO di Ovosonico, attualmente impegnato negli ultimi passi per l’arrivo sul mercato del suo nuovo titolo Last Day of June (in uscita il 31 agosto per PlayStation 4 e PC ed edito da 505 Games, publisher internazionale controllato dal Gruppo Digital Bros) ha portato sul palco il punto di vista di un creative director diventato imprenditore, esortando i partecipanti a seguire i propri sogni senza sottovalutare l’importanza della formazione, in particolare quella pratica e trasversale che consente di porre le basi per far diventare realtà le proprie idee.

La partecipazione a questa edizione di Campus Party ha rappresentato per Digital Bros un momento importante per incontrare appassionati ed esponenti di un settore che il Gruppo sostiene attivamente e in maniera articolata, da un lato collaborando attivamente con i più talentuosi studi di sviluppo italiani, come Ovosonico, dall’altro attraverso la formazione di nuove professionalità con la Digital Bros Game Academy, che nasce per avvicinare la formazione e il mercato, trasformare la passione in competenze operative e solide adatte alle esigenze delle imprese e aiutare gli studenti a entrare nel mondo del lavoro. Questa attività ha dato grandi soddisfazioni al gruppo, con eccellenti risultati di job placement: l’80% degli studenti del primo anno accademico (su un totale di 28 studenti) e il 62% del secondo anno (su un totale di 68 studenti) hanno iniziato a lavorare nel settore dopo appena 4 mesi dalla fine del percorso di studi.

Il Gruppo Digital Bros


Quotato al segmento STAR di Borsa Italiana, il Gruppo Digital Bros è una global company che dal 1989 opera nell’ambito di sviluppo, produzione e distribuzione di videogame, attraverso il brand 505 Games. Il Gruppo distribuisce i propri contenuti attraverso i canali sia retail sia digital. Il Gruppo Digital Bros è attivo in tutto il mondo, attraverso le proprie sedi in Italia, Stati Uniti, UK, Francia, Spagna, Germania e Cina, con circa 250 dipendenti.

Fonte: comunicato stampa ufficiale.

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!

Articolo a cura di Simone Pettine

Mi piace leggere, scrivere, videogiocare, approfondire la mia conoscenza delle lingue indoeuropee e mangiare i bambini.

call of duty wwii

Call Of Duty: WWII presenta i Nazi Zombies al Comic Con di San Diego

NBA 2K18: la tracklist completa