Metroid Dread: come ottenere tutti gli Extra, Archivi Chozo e Ricompense

Durante il nostro playthrough di Metroid Dread potremo raccogliere una moltitudine di oggetti e potenziamenti, molti dei quali opzionali.

La raccolta di tali oggetti è molto importante per aumentare le nostre possibilità di sopravvivenza; dopo averne ottenuti un determinato numero potemmo non necessitare di diventare più potenti, tuttavia nel menu di selezione del file sotto la voce Extra potremo ottenere dei bonus nel caso ci impegnassimo a raccogliere ogni potenziamento nascosto in ognuna delle aree del gioco, o nel caso riuscissimo a terminare l’avventura con un tempo record, ecco come ottenere ciascuna di esse.

Come ottenere tutti gli Archivi Chozo

Gli archivi Chozo si compongono di 8 immagini più una segreta, ottenute raccogliendo ogni potenziamento, ovvero al raggiungimento del 100% di completamento di ogni area.

Archivio Chozo 1

Rappresenta Rostro di Corvo dopo aver distrutto parzialmente uno degli EMMI, probabilmente il primo incontrato poco dopo l’inizio dell’avventura, essendo mancante di un braccio.

Ottenuto completando al 100% l’area Artaria.

Archivio Chozo 2

Rappresenta un gruppo di soldati Chozo impegnati ad intrappolare Kraid, motivo per cui al nostro incontro si presenta così aggressivo ed innervosito.

Ottenuto completando al 100% l’area Cataris.

Archivio Chozo 3

Rappresenta Henkin Maradis intanto a ricreare un clone di Kraid, il che spiega come mai incontriamo di nuovo questo boss proveniente da scorsi capitoli della serie.

Ottenuto completando al 100% l’area Dairon.

Archivio Chozo 4

Rappresenta Rostro di Corvo intento a giustiziare un gruppo di Chozo suoi oppositori.

Ottenuto completando al 100% l’area Burenia.

Archivio Chozo 5

Rappresenta un guerriero Chozo in piedi sulla schiena di una bestia sconfitta, che ritroveremo nei laboratori sotto forma di esperimento.

Ottenuto completando al 100% l’area Ghavoran.

Archivio Chozo 6

Rappresenta Rostro di Corvo circondato da soldati suoi compagni infettati da Parassiti X.

Ottenuto completando al 100% l’area Elun.

Archivio Chozo 7

Rappresenta da riprogrammazione degli EMMI come macchine di ricerca di DNA Metroid, il che le ha rese ostili nei confronti di Samus.

Ottenuto completando al 100% l’area Ferenia.

Archivio Chozo 8

Rappresenta uno squadrone di guerrieri Chozo ed il loro comandante in armatura dorata, sotto i cieli tempestosi di ZDR.

Ottenuto completando al 100% l’area Hanubia.

Archivio Chozo 9

Questa ultima immagine sarà sbloccata una volta ottenute tutte le precedenti, rappresenta Samus con la sua tuta di Samus Returns e una serie di amici e nemici provenienti da tutta la serie.

Come ottenere tutte le ricompense

Un’altra serie di ulteriori 6 immagini più una extra può essere sbloccata ottenendo dei tempi di completamento particolarmente rapidi, ecco come:

  • Immagine 1 (Zero mission): completando il gioco a difficoltà normale con qualsiasi tempo
  • Immagine 2 (Samus Returns): completando il gioco a difficoltà normale in meno di 8 ore
  • Immagine 3 (Super Metroid): completando il gioco a difficoltà normale in meno di 4 ore
  • Immagine 4 (Other M): completando il gioco a difficoltà difficile con qualsiasi tempo
  • Immagine 5 (Fusion): completando il gioco a difficoltà difficile in meno di 8 ore
  • Immagine 6 (Dread): completando il gioco a difficoltà difficile in meno di 4 ore
  • Immagine 7 (Serie Metroid): sbloccata ottenendo tutte le immagini precedenti, è una versione differente dell’immagine extra precedente in cui Samus indossa la sua iconica Tuta Zero anzichè la Tuta Energia.

Non è finita qui!

Scopri altre guide, soluzioni, walkthrough o trucchi per completare il gioco al 100%!

Hai suggerimenti o domande?
Segnalacelo nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!

Articolo a cura di Simone Mauro

Simone, 26 anni, ho iniziato a videogiocare ancora prima di saper leggere, credo che le prime parole che io abbia imparato siano state "1 Player Game", Platform, Action e RPG/GDR sono il mio pane, The Legend of Zelda ha sempre un posto speciale nel mio cuore, ma non mi riservo di provare tutte le ultime novità che mi aggradino.

Assiduo giocatore di Dota 2, grazie alla mia imperturbabile costanza non mi demoralizzo di fronte a nessuna sconfitta e mi incaponisco sempre di più nella sfida impossibile che è conoscerne tutti i segreti.

Ogni giorno coltivo la mia cultura del Videogioco che ritengo la forma d'arte più completa ed elevata.

death stranding director's cut ps5 recensione

Death Stranding Director’s Cut | Recensione (PS5) | Ritorno nella post apocalisse

la mia estate con cyberpunk red

La mia estate con Cyberpunk RED