Final Fantasy XV, trucchi e suggerimenti


Final Fantasy XV è disponibile su PlayStation 4 e Xbox One dallo scorso Novembre ormai, ma c’è davvero qualcuno che sia riuscito ad esplorare il mondo di Eos in ogni suo anfratto? La vastità delle regioni di gioco, il numero e il tipo di nemici, la quantità di cosa da fare con i protagonisti è tale che la nuova produzione Square Enix è seconda, forse, al solo The Witcher in termini di quantità.


Con un sistema di combattimento da padroneggiare, ambienti da esplorare e protagonisti da imparare a conoscere, è facile perdersi qualcosa per strada. Anche nel senso letterale del termine, se non si presta attenzione alla Regalia di Noctis.

Con questa guida vi elencheremo alcuni consigli e trucchetti generali che vale la pena di conoscere. Non sono pochi e neanche tutti. Abbiamo raccolto quelli che ci sono sembrati i più importanti da tenere presente, sia per i novizi che per gli avventurieri esperti. Inoltre dato il calibro del titolo, è possibile che tanti altri interessanti aspetti verranno alla luce solo in futuro. Vediamo cosa ci serve sapere prima di metterci in viaggio ad Eos.

Consigli generali

In Final Fantasy XV le giornate sono scandite da un ritmo ciclico di giorno e notte. Due minuti della vita reale corrispondono a un’ora all’interno di Eos. E di Notte in giro ci sono dei brutti ceffi poco raccomandabili e molto più potenti del normale.

L’esperienza guadagnata all’interno dell’avventura va riscattata. Significa che dovrete cercare degli accampamenti dove riposarvi o affittare delle stanze in hotel. Riposandovi, l’esperienza verrà assegnata ai personaggi.

Sempre in questi luoghi atti al riposo, potrete mangiare dotandovi di potenziamenti interessanti per il giorno seguente. Si tratta di buff che riguardano il danno inflitto, l’esperienza guadagnata e molto altro.


Il menu principale dà preziose indicazioni sulla Mappa, le Missioni, l’Equipaggiamento, l’Albero delle abilità, gli Oggetti e le Fotografie.

La mappa mostra informazioni sulle varie destinazioni. Vengono indicate anche le missioni attive e quelle non ancora completate.

Dall’Albero delle abilità potete affinare le varie competenze dei vostri protagonisti. Ognuno di essi possiede un’abilità peculiare. Noctis è focalizzato sulla pesca, Gladiolus sulla sopravvivenza (esplorare ambientazioni nuove), Ignis è bravo a cucinare sui fuoci da campo, Prompto è il massimo nella fotografia.

Il menu principale indica anche lo stato di ogni personaggio giocabile: il proprio livello attuale, l’esperienza acquisita e quella necessaria per raggiungere il prossimo livello. Oltre, naturalmente, all’equipaggiamento.

L’interfaccia dei nemici vi indicherà di default il nome del mostro, il suo livello e la barra vitale. Potete però investire alcuni punti abilità su Ignis, che grazie alla sua abilità di analisi sarà in grado di dirvci prima di ogni battaglia le debolezze della creatura con cui dovrete scontrarvi.


Se degli oggetti iniziano a brillare al vostro avvicinarsi, significa che potrete raccoglierli. Entrerete così in possesso di ogni sorta di oggetto consumabile all’interno del titolo, utili anche per essere venduti in cambio di gil (la valuta corrente). Gladiolus raccoglierà automaticamente oggetti d’interesse durante il combattimento, ma guardatevi in giro per sicurezza.

Tutto ciò che otterrete sconfiggendo i mostri potrà essere utilizzato per cucinare o come materia prima per gli incantesimi.

Eliminando un gruppo di nemici comuni in una determinata zona non impedirete il loro ritorno il giorno seguente. Utile per accumulare oggetti rilasciati da quel particolare tipo di creature.

Consigli sulla Mappa di gioco

Per visualizzare la mappa, avviate il menu e poi premete il touch pad/pulsante start sul vostro controller. Dal menu principale potrete scegliere la mappa secondaria.

Per aggiungere punti di interesse sulla mappa potete compiere svariate procedure. Per esempio parlare con il proprietario del bar locale: vi rivelerà tutte le posizioni interessanti di quel distretto. Avvicinandovi molto a un punto di interesse, inoltre, questo verrà aggiunto con un’icona sulla mappa di gioco. Da ultimo, viaggiando con la Regalia per le strade di Eos, alcune posizioni verranno registrate automaticamente una volta che vi sarete avvicinati a sufficienza.


I punti di interesse più importanti sono quelli inerenti i parcheggi, le stazioni dei Chocobo, gli accampamenti e via dicendo.

Non tutti i punti di interesse saranno disponibili al momento in cui entrerete in una nuova zona: vi sono diversi vincoli per il giocatore. Uno di questi è il livello del personaggio. Non è saggio entrare in un dungeon i cui nemici sono parecchi livelli più in alto di voi.

Consigli sulle missioni

Al di là della storia principale, è possibile completare varie missioni secondarie per guadagnare esperienza, gil e altri oggetti interessanti

È possibile mantenere le indicazioni a schermo solo per una missione alla volta, sarà sufficiente selezionarle dal menu dedicate alle missioni. Da questo momento compariranno indicazioni sia sulla mappa principale che su quella secondaria.

Le missioni principali hanno degli obiettivi indicati con il colore rosso, quelle secondarie con il colore blu.

Una volta accettata una nuova missione, è possibile riesaminare i dettagli e riprenderla dal menu dedicato alle quest. Da qui potrete tenere d’occhio tutte le missioni che avete preso in consegna, il livello raccomandato, brevi informazioni inerenti cosa dovrete fare e un’immagine. Verranno anche indicate informazioni sul personaggio che vi ha assegnato la missione, e dettagli sulle ricompense che vi saranno assegnate (esperienza e denaro).

Le missioni secondarie più famose e interessanti sono quelle dedicate alla caccia di particolari creature. Potrete riceverle dai luoghi di ristoro locali. La difficoltà e il livello di gioco richiesto varia naturalmente da missione a missione, completandole riceverete stelle e aumenterete il vostro rango cacciatori. A un rango molto elevato riceverete missioni molto più complesse.

La maggior parte delle missioni possono essere completate di giorno, sono poche quelle ambientate di notte.

Le missioni di caccia sono le ideali per accumulare velocemente denaro, incontrare nemici rari e ottenere ricompense speciali. Le altre sono ottime per accumulare gil ed esperienza.

Consigli sulla regalia

All’inizio dell’avventura la macchina sarà rotta e non potrete utilizzarla. Dovrete prima farla riparare e rimetterla in moto, proseguendo nella storia principale

Una volta riparata, la Regalia sarà utilizzabile ma siate cauti: è possibile danneggiarla mentre la guidata, così da doverla riparare una seconda volta. E i meccanici non sono gratuiti.

Il giocatore non è costretto a guidare da sé il mezzo per tutto il gioco: c’è una modalità automatica da utilizzare per lasciare che sia Ignis a farlo al posto vostro. Può essere utilizzata però solo di giorno durante le fasi iniziali di gioco, di notte dovrà per forza guidare Noctis perché Ignis si rifiuterà di farlo.

La modalità automatica prevede che sia Ignis a guidare al posto vostro. In questo caso dovrete selezionare la località dove volete che il ragazzo si diriga, altrimenti chissà dove vi porterà il vostro compagno. Le zone che possono essere selezionate come destinazione sono quelle che avrete già visitato o punti di interesse per proseguire nella storia principale.

Durante le sessioni di guida potrete spostare l’inquadratura rendendo l’esperienza più interessante. C’è persino un punto di vista in prima persona che vi metterà direttamente dietro il volante.

La Regalia può essere potenziata arrivati a un certo punto della trama principale. Talmente potenziata che inizierà a volare. Sul serio.

L’automobile del protagonista ha dei limiti, dovete pensarla come perennemente all’interno di una galleria invisibile. Non può infatti spostarsi al di fuori del tracciato stradale, e con essa non potrete quindi avventurarvi in terre disabitate o zone non asfaltate.

 

Non è finita qui!

Scopri altre guide, soluzioni, walkthrough o trucchi per completare il gioco al 100%!

Hai suggerimenti o domande?
Segnalacelo nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!

Articolo a cura di Simone Pettine

Mi piace leggere, scrivere, videogiocare, approfondire la mia conoscenza delle lingue indoeuropee e mangiare i bambini.

Annunciato Theseus, arriverà questa estate su PlayStation VR

Annunciato Attack On Titan 2 per Nintendo 3DS, ecco i dettagli