Among Us | Vincere nei panni del crewmate

among us crewmate guide

Come abbiamo già ampiamente spiegato all’interno della nostra guida omnicomprensiva, in Among Us esistono due unici ruoli per il giocatore: membro dell’equipaggio (crewmate) e impostore (impostor).

Nel corso di questa guida vediamo alcune delle strategie e delle tecniche che è possibile utilizzare per vincere nei panni dei crewmate.

Come si vince se si gioca il crewmate?

Ripassiamo molto rapidamente come si ottiene la vittoria giocando nei panni di un membro dell’equipaggio.

I membri dell’equipaggio vincono una partita ad Among Us se riescono a completare tutti i compiti prima di venir fisicamente eliminati dagli impostori o se riescono ad eliminare gli impostori attraverso le riunioni e le votazioni.

Ecco una serie di suggerimenti utili al giocare nel ruolo del crewmate con la massima efficienza possibile!

Completare rapidamente i compiti: il più banale dei suggerimenti alle volte è anche il più sensato. In Among Us è di vitale importanza, se si gioca nei panni di un membro dell’equipaggio, completare quanto prima tutti i compiti che compaiono a schermo per vincere la partita. Questo perché tanti più compiti sono stati completati durante le fasi iniziali del gioco, tanto più difficile sarà per l’impostore uccidere qualcuno durante le fasi finali quando i membri dell’equipaggio si possono muovere in gruppo per riparare i sabotaggi.

Among Us

Non effettuare un emergency meeting all’inizio della partita: per quanto gli emergency meeting all’inizio della partita possano essere strumenti molto interessanti per far allungare di brutto il cooldown dell’abilità kill dell’impostore, chiamando rapidamente una riunione si rischia soltanto di far innervosire i propri compagni di squadra. Queste tensioni possono essere sfruttate da un bravo impostore per esiliare un membro dell’equipaggio in maniera praticamente gratuita, senza rischiare nulla.

Among Us

Fatevi verificare da una visual task: se avete letto la nostra guida omnicomprensiva sapete che le visual task non possono venir eseguite da un’impostore. Il modo migliore per risolvere il problema è farvi guardare da qualcuno mentre si sta facendo uno scan alla medical bay area. Così facendo guadagnerete qualcuno che potrà sempre testimoniare a vostro favore durante il corso della partita.


Among Us

Assicuratevi di aver chiara l’identità di almeno un altro membro dell’equipaggio: tenete sempre sotto d’occhio i luoghi dove si possono portare a termine le visual task per avere chiara in mente l’identità dei membri dell’equipaggio. Così facendo saprete da che parte non puntare il dito e se notate, durante le riunioni, accadimento verso determinati membri della squadra potete già iniziare a montare sospetti riguardanti gli altri giocatori.

Non fidatevi degli altri giocatori soltanto perché vi seguono: fare gruppo non è qualcosa che assicura l’innocenza degli altri giocatori, motivo per cui non cadete mai nel dare fiducia a chi non può certificare il proprio essere membro dell’equipaggio.

Non comportatevi in modo sospetto seguendo altri giocatori: seguire altri giocatori genera soltanto sospetto e nervosismo; ricordatevi di seguire soltanto eventuali giocatori che sono stati verificati da una visual task.

Among Us

Date spesso un’occhiata alle telecamere di sicurezza: dare un’ occhiata alle telecamere di sicurezza, specie se conoscete bene la mappa, vi aiuterà a tracciare meglio la posizione dei giocatori all’interno dello spazio e a comprendere meglio quale sarà la prossima mossa da fare.

È plausibile pensare che con il corso dei prossimi aggiornamenti i ragazzi di Innersloth finiranno per aggiungere nuove meccaniche o nuovi ruoli al titolo; per questo motivo quello che possiamo fare è consigliare di tenere sott’occhio questa pagina per scoprire le più interessanti novità riguardanti il ruolo del crewmate all’interno di Among Us.

Non è finita qui!

Scopri altre guide, soluzioni, walkthrough o trucchi per completare il gioco al 100%!

Hai suggerimenti o domande?
Segnalacelo nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!

Articolo a cura di Graziano Salini

Essere umano dotato di infinito nozionismo su cose di dubbia utilità, interagisce con il mondo dei videogiochi da quando ritiene di avere coscienza di sé. I punti forti del suo curriculum sono le oltre seimila ore passate sui moba, gli infiniti titoli conosciuti (e giocati) esplorando i meandri più reconditi della rete e l'indubbia capacità nel "flammare" con gentilezza il giocatore che ha davanti nella sua lingua natia.

Dopo aver preso coscienza dell'esorbitante numero di ore passate su giochi in grado di danneggiare gli organi interni, il tizio raffigurato in foto ha deciso di comprarsi un computer normale e di tenersi aggiornato con le console dando frutto a lunghe sessioni di blasfemie e coccole davanti all'action adventure o al gioco di ruolo di turno, impazzendo davanti a enigmi dalle soluzioni lapalissiane o superando con scioltezza nemici dalla difficoltà aberrante.

Nemico pubblico della punteggiatura e del bel scrivere, può vantare un lessico forbito da completo autistico derivato dai quintali di fumetti Disney letti in tenera età. Al momento sta aspirando alla santità aiutando tutto e tutti in missioni dalla dubbia utilità; aggiorna costantemente i suoi amici facebook sulla musica che ascolta (bella sopra ogni buon senso) e sui giochi che conclude, giusto per dare un senso ad account vecchi lustri.

Wolfestein, Dishonored e Prey debutteranno su Xbox Series S|X?

luoghi reali in cui ambientare un videogioco horror

[PlayHalloween] 5 luoghi infestati in cui ambientare un videogioco horror