HOME » guide

Brawl Stars| Come vincere con Gelindo

come vincere a brawl stars usando gelindo

L’aggiornamento di Giugno è finalmente arrivato, portando con sé tutta una serie di cambiamenti e di innovazioni. Poteva mai mancare il consueto nuovo brawler? Ovviamente no! Ebbene, diamo il benvenuto a Gelindo.

Il nostro canuto combattente è classificato come brawler di “Supporto“, ma di una tipologia diversa rispetto a lottatori come Pocho e Pam. Se infatti i due brawler appena citati hanno una funzione prettamente curativa del team, nel caso di Gelindo, invece, il supporto da lui offerto consisterà nell’offrire vantaggi non da poco ai suoi alleati.

Come vincere facilmente con Gelindo? Leggete le righe che seguono per scoprire la risposta.

Statistiche e tecniche di combattimento

L’attacco base del nostro Gelindo risponde al nome di Buferator 2000 e, come potrete facilmente immaginare, si tratta di un colpo a base di vento, neve e ghiaccio. Nonostante un buon ammontare di punti vita (3400 al Livello 1), i danni inflitti dal suo attacco saranno solo 1800 (360 danni per ogni palla di neve andata a segno), non proprio tantissimi.

Avrete tre colpi a disposizione, ognuno dei quali necessiterà di almeno due secondi per ricaricarsi, ma su una cosa potete star certi: con il suo raggio d’azione e la sua gittata, sarà semplice colpire il bersaglio.

Super, abilità stellare e gadget

tutte le abilità di gelindo di brawl stars
Ecco una panoramica del nuovo brawler.

Per quanto riguarda invece la Super, non appena riempita l’apposita barra, Gelindo lancerà Vento Forza Nove, una tormenta capace non solo di infliggere danni (100 ad ogni avversario colpito), ma di sbalzare all’indietro tutti i nemici colpiti, ma fate attenzione: anche voi subirete il “rinculo” di questa tecnica.

Non appena raggiungerete il livello 9, potrete sbloccare l’abilità stellare Raffica Impetuosa, che renderà ancor più letale la vostra super. Con questa skill equipaggiata, in pratica, ogni nemico che Vento Forza Nove farà sbattere contro un ostacolo sarà automaticamente stordito per 0,5 secondi.

Infine, a partire dal livello 7, potrete mettere le mani anche sul gadget di Gelindo: Trampolino. Questo accessorio rende ancora più versatile il nostro brawler, garantendogli la possibilità, per tre volte in un match, di evocare un trampolino di lancio, non molto diverso da quelli da noi visti in determinate mappe.

Come per le normali piattaforme di lancio, potrete usare il trampolino per lanciare voi stessi, i vostri alleati o addirittura torrette e quant’altro. Inoltre, se lo collocherete nell’erba alta, il trampolino sarà invisibile ai nemici, e potrà essere usato un numero infinito di volte. Qualora Gelindo usasse nuovamente il suo gadget, il trampolino sarà automaticamente spostato nel punto desiderato.

Come sbloccare Gelindo?

come ottenere tutte le ricompense del brawl pass di brawl stars

Gelindo è il primo brawler collegato al Brawl Pass. Come spiegato nella nostra guida all’aggiornamento di Giugno, il nuovo combattente appartiene ad una nuova categoria di rarità: “Cromatica”. In questo caso, avremo due modi per ottenerlo:

  • aprendo quante più casse brawl possibile (in questo caso, Gelindo avrà un drop rate identico ai brawler leggendari);
  • acquistando il Brawl Pass (lo otterremo come ricompensa automatica al raggiungimento della soglia 30);

Nel caso in cui decideste di optare per il Brawl Pass, dovrete sborsare 169 Gemme (corrispondenti a circa €10,99).

Punti di forza

i punti deboli di gelindo
Sfruttate a dovere i punti di forza di questo brawler.

Considerando il suo ruolo nel team, Gelindo riesce a supportare il team come pochi altri brawler. La sua super, essendo capace di scaraventare all’indietro chiunque riesca a colpire, potrà essere un’arma a dir poco micidiale, soprattutto nelle giuste modalità di gioco. Se aggiungiamo la possibilità di stordire i nemici, capiamo di avere a disposizione un attacco fenomenale.

Inoltre, il suo Trampolino potrà garantirvi delle notevoli soluzioni tattiche, riuscendo a cogliere di sorpresa i vostri avversari e portandovi decisamente vicini alla vittoria.

Le modalità di gioco in cui Gelindo potrà dare il meglio di sé sono: Sopravvivenza, Dominio ed Arraffagemme. I brawler contro cui il nostro eroe avrà gioco facile sono quelli più lenti ed impacciati: 8-Bit e Frank su tutti.

Punti deboli

i punti di forza di gelindo
Fate affidamento sulla versatilità di Gelindo.

Il vero tallone d’Achille di questo lottatore consiste nella sua capacità di infliggere danni ai nemici. Se è vero che praticamente nessun brawler di supporto ha mai brillato per la sua potenza di fuoco, nel caso di Gelindo questo tratto è particolarmente accentuato.

Abbiamo detto in precedenza che mancare il bersaglio sarà praticamente impossibile, ma sarà altrettanto arduo colpire i nostri nemici con tutte le palle di neve della raffica che spareremo. Scordatevi quindi di infliggere i 1800 danni di cui sopra, e preparatevi anche a situazioni in cui un solo proiettile dovesse andare a segno (causando la miseria di 360 punti danno al livello 1).

Proprio sulla base di quanto ora scritto, vi sconsigliamo di utilizzare Gelindo in tutte le modalità di gioco che richiedono la capacità di danneggiare fortemente il nemico, tra cui: Footbrawl e Ricercati.

Come facilmente avrete inteso, le minacce peggiori per il nostro lottatore sono rappresentate da tutti quei brawler capaci di incassare parecchi danni e, soprattutto, di spostarsi con agilità: se mai incontrerete Mortis, Shelly, Bull, El Primo o Nita, tenetevi sempre a debita distanza, ed evitate come la peste il corpo a corpo.

Nuove skin

come ottenere gelindo in brawl stars
La nuova skin di Gelindo potrà essere ottenuta, per ora, in esclusiva sul Brawl Pass.

Allo stato attuale, è prevista una sola skin aggiuntiva per il nuovo elemento del roster di Brawl Stars: si tratta di Gelindo Mercante. Questa skin, perfettamente in tema con l’atmosfera del Bazar di Tara, sarà una delle ricompense garantite con l’acquisto del Brawl Pass (la otterremo raggiungendo la Soglia 60), ma è probabile che sarà in seguito disponibile anche nello shop del gioco.

Restate sintonizzati per ulteriori aggiornamenti in merito.

Articolo a cura di Claudio Albero

Nasce a Torre del Greco, una piccola metropoli alle falde del Vesuvio, nei favolosi anni ’80, che già però non avevano più niente di favoloso. Provano ad educarlo con Beatles e musica classica sin dalla più tenera età, ma lui, di tutta risposta, si appassiona all’ heavy metal ed ai videogame , spendendo un piccolo patrimonio in sala giochi, quando queste due parole erano ancora slegate dalle slot machine.

Dopo aver mosso i primi passi su Sega Master System II con Alex Kidd, il Super Mario con le orecchie a sventola, si innamora dei platform, degli action/adventure e degli RPG, con particolare attenzione alla saga di Final Fantasy.

Inguaribile sognatore con le radici saldamente ancorate nel passato, scopre la sua passione per la scrittura quasi per caso, in uno dei tanti pomeriggi passati tra i corridoi della Facoltà di Giurisprudenza di Napoli, dove si laureerà giusto qualche anno dopo, con una tesi in Diritto d’Autore basata sull’opera multimediale.

Dopo aver scritto di attualità e musica su Lacooltura.it , Road TV Italia e Federico TV , approda sui lidi di Player.it , in cui comincia sin da subito ad apprendere e fare domande, guadagnandosi rapidamente il titolo di “ redattore rompiscatole del mese ”. Nonostante sia legatissimo alla grande famiglia di Player, non sono rare alcune sue incursioni su portali come Gameplay Café e Spazio Rock .

Musica, videogame, concerti, boardgame, modellismo, fumetti, cinema e serie tv: tanti hobby diversi tra loro, ma collegati da un fil rouge che li unisce tutti: il divertimento . È proprio questo che cerca in un videogame, è proprio questo sentimento che muove le sue dita, ed è sempre il divertimento la sensazione che cerca di infondere nei suoi articoli.

Al di fuori del mondo del gaming, indossa giacca e cravatta per mimetizzarsi nel mondo degli avvocati, esercitando la professione forense, con lo scopo di conoscere a fondo le “ regole del gioco ”, nonché di minacciare di far causa a chiunque al minimo pretesto.

Mafia, Mafia Definitive Ediiton, 2K Games

Mafia: Definitive Edition: trailer leakato e gallery fotografica

darwin project è morto

Darwin Project: il battle royale verrà “spento” entro la fine dell’anno