Uno dei giochi più attesi di questo inizio 2019 è senza ombra di dubbio Resident Evil 2 Remake. Sin dal trailer di annuncio, Capcom ci ha tenuto a “tirare a lucido” una delle gemme più preziose del suo passato videoludico, riscuotendo l’interesse e l’entusiasmo di milioni di gamer sparsi nel mondo.

A meno di venti giorni dall’uscita di uno dei survival horror per eccellenza, è trapelata in rete la lista dei trofei ed obiettivi di cui il titolo disporrà. Rispettando quelle che sono le direttive Capcom, che ha espressamente chiesto di pubblicare ogni guida solo successivamente alla release ufficiale, nelle righe che seguono descriveremo le attività che dovremo portare a termine per ottenere il tanto agognato trofeo di platino.

Ricordiamo ai nostri lettori che la presente guida è in continuo aggiornamento, ragion per cui tornate a “farci visita” spesso, in modo da non perdervi neanche un update in merito.

Come ottenere il trofeo di platino di Resident Evil 2 Remake

Iniziamo subito dicendo che, per ottenere tutti i trofei e gli obiettivi presenti in Resident Evil 2 Remake, dovrete compiere azioni tanto vecchie quanto nuove.

Se la main quest è infatti rimasta identica, come identici sono rimasti gli iconici nemici che ci troveremo ad affrontare, Capcom ha deciso di rinfrescare il suo titolo non solo nella veste grafica. Come in ogni remake che si rispetti, infatti, sono presenti degli elementi nuovi, assenti nella versione originale di Resident Evil 2.

Le strade di Raccoon City saranno sempre piene zeppe delle letali creature non-morte che abbiamo imparato a conoscere, ma la nostra strada al platino comprenderà anche attività del tutto nuovo come, ad esempio, l’ottenimento di oggetti collezionabili, o l’uccisione di alcuni nemici in determinati modi piuttosto che in altri. È presente, inoltre, la possibilità di espandere l’inventario, ma non è dato sapere se nello stesso modo visto in Resident Evil 7 o meno.

ecco tutto quello che si deve fare per ottenere il trofeo di platino di resident evil 2 remake
Un tuffo nel passato… con un pizzico di novità!

Come ogni veterano della serie sicuramente immagina, non mancheranno trofei legati al completamento del gioco a vari livelli di difficoltà, così come ottenere i ranking migliori in ogni singolo stage.

I cacciatori di trofei ed obiettivi più impavidi avranno letteralmente pane per i loro denti, in quanto sarà loro richiesto di completare il gioco muovendo solo un certo numero di passi e senza usare alcun oggetto curativo.

Da questo primo sguardo dato, sembra proprio che completare al 100% Resident Evil 2 Remake sarà un’impresa non da poco, e che richiederà un consistente numero di ore. Il trofeo di platino sarà una sfida ardua ed impegnativa, proprio come ogni cacciatore di platini adora.

Restate sintonizzati per ulteriori aggiornamenti in merito.

5/5 (2)

Quanto lo hai trovato utile/interessante? Faccelo sapere con un voto!