Con l’uscita ufficiale di MTG Arena sono iniziati ad affermarsi i primi mazzi di questo meta. Oggi andiamo ad analizzare un mazzo di Tier 1 che probabilmente vedremo in standard per ancora molto tempo data la sua grande potenza.

Il mazzo in questione è abbastanza economico, semplice da giocare e difficile da buttare giù; è stato poco colpito dalla rotazione del formato e con uno splash di nero può diventare ancora più potente grazie alla presenza della rimozione più forte del titolo.

Vediamo insieme di che si tratta.

-AGGIORNAMENTO 21/10/2018 – : Migliorata l’interfaccia dell’articolo

Mazzi MTG Arena – BG Stompy

Perchè scegliere BG Stompy in MTG Arena?

Questo mazzo è un ottimo primo mazzo per moltissimi giocatori grazie al costo molto ridotto in termini di risorse e grazie anche alle possibilità di personalizzazione che essop presenta.

Il mazzo Stompy, in primis, presenta un gameplan aggro dove la vittoria viene raggiunta attraverso l’utilizzo di beaters, ovvero di carte che attraverso tendono a diminuire il numero di punti vita del nostro avversario. Questi beaters sono carte che presentano costi in mana risicati per il potenziale che hanno, andando a comporre un parco creature di incredibile qualità dove risparmio e potenza corrono praticamente di pari passo.

Se non si hanno le wildcards necessarie per ottenere le carte più rare di questo mazzo non vi preoccupate, esistono carte in grado di sostituire il tutto in grado di far girare comunque il mazzo.

Mazzi MTG Arena – Come si gioca BG Stompy?

BG Stompy non è un mazzo particolarmente difficile da utilizzare poiché ha una strategia piuttosto lineare: cercare di riempire il board con una serie di creature poco gestibili abbattendo quanto più rapidamente possibile le creature e i punti vita dell’avversario.

La mano d’apertura ideale vede un mana dork, una creatura pericolosa (Come lo Steel Leef Champion [mtg_card] o il [mtg_card]Thrashing Brontodon) e una creatura enorme come Ghalta, Primal Hunter o il Gigantosaurus di turno susseguirsi all’interno del flusso di gioco, proponendo all’avversario una minaccia perennemente più terribile.

Per raggiungere il mana necessario a tirare giù tutte queste creature è necessario sc remare il proprio mazzo utilizzando tutte nostre carte con esplora come il Merfolk Branchwalker o il Jadelight Ranger, in modo da create beater modesti che però ci hanno tolto una pescata morta.

Composizione del deck BG Stompy.

Ecco come è composto il mazzo in questione:

Creature

4 Llanowar Elves – gli elfi di Llanowar sono una delle carte base di ogni mazzo verde che si rispetti. Per un mana verde offrono un parante, un fonte di mana e sono in grado di limare punti vita preziosi all’avversario. Il 4x , data la curva di mana che si concentra tra il 2 e il 3, è praticamente obbligatorio.

2 Merfolk Branchwalker – questo simpatico tritone è un buon tutto fare. Grazie a esplora può scremare il mazzo aiutandoci con la pescata ed è anche in grado di potenziarsi con un segnalino +1+1; con tale segnalino diventa anche in grado di bloccare ed eliminare alcune delle minacce più comuni che è possibile trovare sul board di gioco.

4 Thorn Lieutenant – Classica carta indispensabile in un mazzo del genere. Per due mana (di cui uno solo specifico) è in grado di generare vantaggio in caso di rimozione, di fare da mana sink in late game e di sopravvivere a shock e altri board removal.
Quattro copie sono indispensabili.

thorn lieuterant mtg arena stompi

4 Steel Leef Champion – Questa carta è la definizione di qualità/prezzo. Per tre mana specifici (che non sono un problema visto che giochiamo quasi monocolore) abbiamo un 5/4 che è in grado di bypassare tutte le creature dei tipici mazzi aggro.

Impone 4 turni di clock all’avversario facendogli obbligatoriamente sprecare una rimozione secca su un bestione così grosso.

3 Thrashing Brontodon – Per tre mana si ha un dinosauro grande e grosso, con 4 punti di costituzione, in grado di fare da parante e in grado di di eliminare incantesimi ed artefatti molesti. Assolutamente indispensabile, visto che ci lascia semplicemente scoperti verso le creature moleste (a cui penseremo dopo).

3 Jadelight Ranger – questo tritone è praticamente il fratellone del tritone di cui abbiamo parlato poco sopra; fa praticamente le stesse cose ma meglio visto il doppio esplora che screma ulteriormente il mazzo e potenzia ulteriormente la nostra carta, il tutto per un singolo mana verde in più.

2 Vine Mare – Questo destriero è una carta in grado di glissare su praticamente qualsiasi tipo di rimozione o di abilità grazie all’abilità anti malocchio; a questo associamo anche un body di tutto rispetto ed un costo di mana decente per, in sostanza, una creatura in grado di creare qualche grattacapo ai nostri avversari.

Due copie soltanto perché c’è comunque di meglio all’interno del nostro mazzo.

2 Nullhide Ferox – Questo simpatico micione è un’ ottima carta che praticamente riesce in un sacco di compiti diversi: costa poco, è quasi intarghettabile, ha un body enorme, se scartato entra in campo e si prepara a mazzuolare l’avversario.

Di contro ha due difettucci che lo rendono imperfetto ovvero l’impossibilità di giocare magie non creatura una volta che è in campo e il far pagare praticamente 2 mana extra agli avversari per giocare eventuali rimozioni sopra di esso.

2 Carnage Tyrant – Sei mana per un 7/6 con travogere e anti malocchio non lo si vedeva da tempo. Carta minacciosissima che si presenta anche come soluzione contro tutti i mazzi blue based/controllo grazie all’impossibilità di essere counterato. Due copie perché il reparto ciccioni è già abbastanza fornito.

3 Ghalta, Primal Hunter – Il bestione prediletto di questo mazzo. 12/12 travolgere per una quantità di mana che varia tra il 12 ed il mero 2 mana verdi. Una volta che è in campo l’avversario ha poco più di due turni per eliminarlo, pena la sconfitta o la pulitura del board in seguito a chumpblocchi enormi.

Stregonerie

3 Adventurous Impulse – il motore di pesca di questo mazzo porta il nome di Adventurous Impulse. Un semplice mana per farci cercare creature e terre all’interno delle prossime cinque carte del mazzo, in modo da poter preparare con più attenzione la prossima giocata.

Istantanei

4 Assassins Trophy – il motivo per cui questo mazzo è splashato di nero. Una rimozione fortissima, in grado di eliminare praticamente qualsiasi cosa presente sul board al costo di una misera terra in più per l’avversario. Poiché bersaglia i permanenti è in grado di eliminare planewswalker, incantesimi e artefatti molesti consegnando nelle mani del giocatore una bomba potentissima

Terre

Il reparto terre del mazzo è così composto:

1 Swamp
15 Forest
4 Overgrown TombQuattro shockland sono necessarie per ottenere quel poco mana nero che ci serve per giocare Assassin’s Throphy.
4 Woodland CemeteryQuattro checkland sono necessarie per ottenere quel poco mana nero che ci serve per giocare Assassin’s Throphy.

mtg forest stompiConsiderando anche gli elfi di Llanowar arriviamo a ben 29 fonti di mana complessive all’interno del mazzo. Non abbiate paura di incartarvi e di andare in mana flood, a scremare il mazzo ci pensano le cinque carte con esplora e non abbiate nemmeno paura di non avere il mana nero necessario per castare le uniche quattro spell che lo richiedono; 9/25 terre sono in grado di sopperire alla richiesta di [B], un terzo delle fonti di mana complessive.

Mazzi MTG Arena – come faccio a fare una versione budget di BG Stompy?

Qui di seguito troviamo una lista di carte con cui è possibile sostituire alcuni pezzi del mazzo nel caso non abbiamo grande disponibilità di wildcards con cui prendere (ad esempio) le doppie terre o alcune delle carte più forti presenti.

La prima cosa da fare, in assoluto, è eliminare il nero dai colori del mazzo e giocare unicamente carte verdi; via i quattro Assassin’s throphy e via le otto terre non base inserite per foraggiare il colore nero.

2x Prey UponSe non avete voglia o possibilità di splahare di nero il mazzo per una rimozione iperpotente come Assassin’s Trophy non vi resta che ripiegare su Prey Upon. Per un singolo mana verde questa carta farà combattere una creatura che controlliamo contro una che non controlliamo; considerando l’altissimo power level delle nostre carte non c’è un granché di cui preoccuparsi. In 2X perché rischiamo di far fare troppi danni alle nostre creature.

Colossal Dreadmawcarta destinata a sostituire una eventuale rara; sei mana per un 6/6 travolgente comune sono una spesa onesta per una carta che metterà sull’attenti l’avversario in modo quasi certo.

Baloth Gorger – altra carta non comune niente male; per quattro mano abbiamo un 4/4 vanilla che è in grado di dire la sua; in late game diventa ancora più spaventoso grazie al kicker (ovvero l’abilità potenziamento) con cui è possibile farlo diventare un più temibile 7/7.

Daggerback Basilisktre mana per un classico caso di rimozione con le gambe; i body non eccellenti lo fa comunque rimanere vittima della quasi totalità degli spari avversari (come shock) ma resta comunque una scelta migliore di moltissime altre in ambito creature. In coppia con Prey Upon diventa praticamente rimozione secca.

Untamed Kavudue mana per un 2/2 con cautela e travolgere in grado di diventare un più onesto 5/5 pagando i tre mana necessari per potenziarlo; ottimo in tutte le salse considerando che è una mera non comune.

GigantosaurusIl gigantosauro è una rara con cui è possibile sostituire una delle rara mitica; un bestione che per qualità prezzo non ha eguali visto i cinque mana necessari per castarlo e il body imponente. Un 10/10 è in grado di abbattere praticamente qualsiasi cosa, pur senza fare danni diretti al giocatore avversario.

Aggressive Mammoth – Altra rara di valore: sei mana, body imponente e capacità di dare travolgere a tutte le altre creature, trasformando ogni sciamata in una possibilità di vittoria.

Pelakka WurmIl Wurm di Pelakka è una creatura molto simpatica: sette mana per un 7/7 che fa vantaggio appena entra in campo facendo guadagnare al giocatore 7 punti vita ed in caso di dipartita fa addirittura pescare una carta. Utile come sostituto rispetto una delle carte più forti di cui abbiamo parlato sopra.

Non hai abbastanza carte? Non temere!

Non vi piace questo mazzo di MTG Arena o non hai abbastanza carte?
Niente paura!

Clicca il pulsante qui sotto, abbiamo parlato di molti altri deck che potrebbero fare al caso vostro!

5/5 (3)

Quanto lo hai trovato utile/interessante? Faccelo sapere con un voto!