Fortnite Stagione 5 – Cerca tra tre enormi sedili

Fortnite stagione 5


Con l’arrivo dell’ottava settimana di Fortnite sono tornate anche le mai troppo divertenti sfide legate al Pass Battaglia. Per questa settimana sarà necessario andare a cacciare una stella della battaglia ben nascosta all’interno della mappa di Fortnite con come unico indizio l’idea di dover cercare questo qualcosa tra tre enormi sedili.

Nessuna mappa insomma, abbiamo soltanto dei punti di riferimento da utilizzare per comprendere la posizione del nostro obbiettivo. Per non fare impazzire voi giocatori abbiamo deciso di impegnarci nella realizzazione di una guida apposita.

Di che tipo di sedili staranno parlando gli sviluppatori di Fortnite? Dove sarà necessario andare per far comparire dal terreno la stella della battaglia? Leggete questa guida per trovare le risposte a queste due domande!

Fortnite Stagione 5 – Tre enormi sedili?!

Partiamo subito dall’indizio principe di questa sfida: i sedili di cui si parla nella consegna della sfida. Abbiamo trovato la stella della battaglia senza dover necessariamente trovare tutti e tre i punti di riferimento citati ma per onore di correttezza, vi diciamo quali sono quelli che abbiamo compreso.

  • Un sedile è rappresentato dal gabinetto gigante presente nel parcheggio di Laboratorio Della Latrina; grazie Epic Games per le risate e gli sghignazzi dati con questo piccolo colpo di genio.
  • Un sedile è rappresentato dalla mastodontica sedia in legno costruita a nord-ovest di Laboratori Della Latrina, in corrispondenza della location priva di nome lungo la strada che collega la fabbrica di gabinetti a Condotti Confusi.

Detto questo non resta che andare sulla collinetta priva di nome a nord di laboratori della latrina, nel quadrante E9 per trovare la sopracitata stella della battaglia.

Fortnite Stagione 5

Non è finita qui!

Scopri altre guide, soluzioni, walkthrough o trucchi per completare il gioco al 100%!

Hai suggerimenti o domande?
Segnalacelo nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!

Articolo a cura di Graziano Salini

Essere umano dotato di infinito nozionismo su cose di dubbia utilità, interagisce con il mondo dei videogiochi da quando ritiene di avere coscienza di sé. I punti forti del suo curriculum sono le oltre seimila ore passate sui moba, gli infiniti titoli conosciuti (e giocati) esplorando i meandri più reconditi della rete e l'indubbia capacità nel "flammare" con gentilezza il giocatore che ha davanti nella sua lingua natia.

Dopo aver preso coscienza dell'esorbitante numero di ore passate su giochi in grado di danneggiare gli organi interni, il tizio raffigurato in foto ha deciso di comprarsi un computer normale e di tenersi aggiornato con le console dando frutto a lunghe sessioni di blasfemie e coccole davanti all'action adventure o al gioco di ruolo di turno, impazzendo davanti a enigmi dalle soluzioni lapalissiane o superando con scioltezza nemici dalla difficoltà aberrante.

Nemico pubblico della punteggiatura e del bel scrivere, può vantare un lessico forbito da completo autistico derivato dai quintali di fumetti Disney letti in tenera età. Al momento sta aspirando alla santità aiutando tutto e tutti in missioni dalla dubbia utilità; aggiorna costantemente i suoi amici facebook sulla musica che ascolta (bella sopra ogni buon senso) e sui giochi che conclude, giusto per dare un senso ad account vecchi lustri.

Fortnite stagione 5

Fortnite Stagione 5 – ecco le sfide della settimana 8

Fortnite cover

Fortnite Stagione 5 – Spara a un piattello in cinque in luoghi differenti