Divinity Original Sin 2 consigli per principianti

Divinity Original Sin 2 è negli scaffali da qualche giorno e sta facendo macinare decine di ore di gioco a chiunque abbia il coraggio di addentrarsi in uno dei mondi di gioco più dettagliati di sempre; qui però può capitare di impazzire a causa della mole gargantuesca di cose da fare e vedere.

Questa piccola serie di consigli vi aiuterà a passare le prime ore di gioco con il piacere della meraviglia ed il gusto della scoperta.

Scegliere un personaggio Origin.

Divinity Original Sin 2


I personaggi di tipo Origin sono uno dei pregi più grandi di Divinity Original Sin 2; essi hanno scelte esclusive dei dialoghi riguardanti i loro tratti caratteristici e una sottotrama unica. Prendete Red Prince e guardate tutte le lucertole reagire in modo diversi alla vostra noblltà per farvi quattro grasse risate o subire qualche tentativo d’assassinio non previsto!

Portatevi dietro Fane (o un suo corrispettivo non-morto)

Divinity Original Sin


Fane
oltre ad avere un carattere in grado di strapparvi una risata amara ogni venti minuti di gioco ha il pregio di essere un non-morto; le sue dita funzionano come un qualsiasi grimaldello. Una vera e propria Skeleton Key ambulante.

O portatevi dietro Red Prince (o un qualsiasi personaggio lucertola).

Divinity Original Sin


Anche le lucertole hanno la loro particolare utilità: le loro zampe artigliate infatti sono delle perfette escavatrici e vi permetteranno di scovare tesori e passaggi nascosti senza aver bisogno di una pala.

Assicuratevi di prendere il teletrasporto.

Divinity Original Sin


Molto presto in Divinity Original Sin 2 sarà possibile avere accesso ad una delle spell più utili del gioco: il teletrasporto.
Arrivati a Fort Joy trovate Gawin, iniziate la sua quest, massacrate i simpaticissimi alligatori magici e tornate da lui con il loot.
Otterrete il vostro adorato teletrasporto che potrete usare in mille modi differenti:

  • guadagnare tempo durante le battaglie teletrasportando a gran distanza i nemici
  • arrivare in zone altrimenti non raggiungibili
  • evitare ostacoli che altrimenti avrebbero richiesto sforzi considerevoli per essere aggirati

Parlate con chiunque, con qualsiasi vostro personaggio.

Il mondo di Rivellon è pieno di cose da fare e sopratutto di persone che hanno qualcosa da dire. Ogni npc ha la sua storia ed i suoi rapporti in cui spesso e volentieri potrete ficcare il naso alla ricerca di indizi o anche solo di background. Capiterà di trovare personaggi con preferenze di tipo razziale che si ritroveranno muti o pieni di astio di fronte al vostro personaggio lucertola o non-morto; in tal caso usate un altro personaggio presente nel vostro party per scoprire quelle linee di dialogo tanto desiderate.

Il quicksave compulsivo è buona cosa…

Divinity Original Sin


Chiunque abbia giocato almeno una volta ad un CRPG lo sa benissimo: salvare spesso e ad ogni evento importante, sia col salvataggio rapido che con quello normale.
Il gusto di poter scegliere qualcosa di diverso o anche solo di approntare una strategia innovativa pensata solo alla fine dello scontro precedente è metà del divertimento che questo videogioco è in grado di offrire.
Il gioco inoltre registra i vostri ultimi quindici salvataggi, quindi non abbiate paura di sovrascrivere nulla di importante!

ma attenti ai salvataggi di campagne single player e multiplayer.


Se avete intenzione di cominciare una campagna con un vostro gruppo di amici ma non volete perdere nulla della vostra campagna in solitaria createne una copia di salvataggio in modalità manuale piuttosto che sperarare in autosave e quicksave; questi ultimi due infatti vengono sovrascritti dai rispettivi salvataggi della campagna multiplayer rischiando di farvi perdere ore di gioco preziose!

Sii amico della fauna locale!

Divinity Original Sin

Gli animali all’interno di Divinity Original Sin 2 nascondono dialoghi ed informazioni importanti, cercate di parlare con loro ogni volta che potete grazie al talento “Pet Pal”. Grazie a questo vivrete momenti di incredibile stupidità e vi risparmierete come al solito la strada più tortuosa nel tentativo di proseguire.

Bedroll = risparmio agonistico di risorse.

Divinity Original Sin

Ottenere una stuoia vi permetterà di recuperare le energie ogni qual volta non siete in combattimento senza sprecare alcuna risorsa. Nelle prime due ore di gioco ne troverete già tre o quattro ottenibili senza pagare soldi o commettere crimini quindi occhi aperti!

Attenti a ciò che vi circonda.

Divinity Original Sin
Il gioco è pieno di località nascoste e casse infilate nei pertugi meno probabili, il modo migliore per rendersene conto è ruotare la telecamera. Premete il tasto centrale del mouse e ruotate la visuale quanto più possibile alla ricerca di quel dettaglio sfuggito in precedenza.

Sperimentate ogni possibile strategia.

Divinity Original Sin

Le strutture in legname prendono fuoco, l’olio crea esplosioni e rallenti i nemici che ci passano sopra, la nebbia, il fumo ed il vapore diminuiscono la visibilità e non permettono di lanciare comodamente magie ed abilità. Imparate a conoscere il terreno dove affrontate i vostri avversari quanto prima per saperlo sfruttare nel migliore dei modi durante le battaglie contro più mostri: nascondetevi, date fuoco ed elettrificate qualsiasi cosa meriti di morire.

Imparate quanto prima le Hotkey più utili!

  • Alt evidenzia gli oggetti raccoglibili da terra una volta che si è abbastanza vicino a loro.
  • Shift mostra in tempo reale come cambiano i coni visivi dei nemici e degli npc permettendoci di calcolare un eventuale percorso Stealth.
  • C attiva la modalità furtiva, utile per rapinare gli ignari.
  • In combattimento permette di evidenziare le sagome dei combattenti e degli oggetti di scena permettendo una selezione più accurata del proprio obbiettivo (nessuno vuole sprecare la propria ultima fireball sul tavolo di fianco al nostro nemico giusto?)
  • TAB permette di sguainare le armi, farlo in un centro abitato ovviamente però rischia di scatenare le reazioni poco educate di chi lì vicino voleva solo farsi gli affari propri.
  • CTRL + Click sinistro permetterà di attaccare ciò che si trova sotto il puntatore del mouse al momento del click, ottimo per tentare di abbattere porte o distruggere oggetti in giro per il mondo di gioco.

 

CONDIVIDI
Articolo precedenteRockstar Games: tanti classici in arrivo su PS4
Prossimo articoloSony Playstation annuncia la carta di credito per gamer
Classe 93', ore spese sui videogiochi tendenti alle decine di migliaia. Viaggia in rete alla ricerca di notizie strambe su giochi mai usciti e competizioni al limite dell'assurdo mentre si diletta con qualche single player partorito da qualche giapponese impazzito. Ogni tanto tenta anche di arrivare ad un MMR decente su Dota2 ma evita di dirlo troppo in giro.