Ryuutama: disponibile l’edizione italiana del gdr “natural fantasy”

ryuutama edizione italiana copertina

Dopo aver annunciato l’ottenimento della licenza di Ryuutama, il gioco di ruolo natural fantasy di Atsuhiro Okada pubblicato originariamente nel 2007 poi nel 2015 con la prima traduzione inglese, da oggi l’edizione italiana del titolo è disponibile grazie ad Isola Illyon Edizioni.

Ryuutama è un gioco di ruolo dalle atmosfere molto particolari, perché è ambientato in una terra medieval-fantasy occidentale generata dal potere di quattro creature note come Draghi delle Stagioni, con uno stile che ricorda ovviamente i classici Final Fantasy ed i film dello Studio Ghibli. In questo mondo i personaggi non sono degli eroi pronti a cambiare il destino della loro terra, ma semplici cittadini che vivono le proprie avventure sotto l’occhio vigile dei Ryuujin, misteriosi draghi umani che osservano le loro peripezie per poi raccogliere e registrare le loro avventure. Questi le narrano poi ai Draghi delle Stagioni, infondendo in loro la forza e aiutandoli così a reggere le uova dei futuri draghi che, una volta nati, proteggeranno il mondo.

Il viaggio dell’eroe

L’idea alla base di Ryuutama è che ogni individuo, ad un certo punto della propria vita, senta il bisogno di affrontare un lungo viaggio per incontrare nuovi avventurieri, esplorare luoghi sconosciuti e scoprire creature mai viste prima. La classica chiamata dell’eroe che, volendo, risuona un po’ anche in produzioni videoludiche come la saga di The Legend of Zelda.

Per quanto riguarda la creazione, che è in larga parte condivisa tra narratore e giocatori in termini di terre esplorabili e città da visitare durante il viaggio, questi ultimi possono interpretare diverse classi, tutte in tema con l’ambientazione ovviamente. È possibile scegliere tra Mercante, Nobile e Cacciatore, ognuna con le proprie caratteristiche peculiari.

Ryuutama premia in particolar modo i giocatori che si concentrano sull’esplorazione e sulla risoluzione dei problemi, ma non manca un coinvolgente sistema di combattimento che ricorda molto quello dei classici videogiochi RPG come Final Fantasy e Dragon Quest, dove i personaggi possono posizionarsi sul campo di battaglia in prima o in seconda linea rispetto agli avversari, creando anche elementi sul terreno da sfruttare a proprio vantaggio.

Infine, la peculiarità più interessante di Ryuutama è che il Master è presente in gioco! Il GM ha infatti a disposizione un suo personaggio speciale con una propria scheda, chiamato Ryuujin, che nella maggior parte dei casi rimane al di fuori del gioco, ma che veglia sui PG e che può attivare alcune abilità o lanciare degli incantesimi che possono aiutarli e guidarli in caso di necessità. Il Game Master ha dunque una duplice funzione: da una parte genera i pericoli e gli ostacoli che i PG incontreranno lungo il loro cammino, e dall’altra, attraverso il Ryuujin, li protegge quando necessario.

Il gioco è molto famoso in patria, negli anni ha goduto di una grande fama grazie al successo dell’edizione inglese, per poi divenire noto in tutto il mondo, con localizzazioni anche in Francia e Spagna, ed ovviamente anche nel nostro Paese, da oggi.

Quando arriva?

Nonostante il periodo incerto per quanto riguarda le spedizioni di beni non necessari (e, per quanto li amiamo, i manuali di giochi di ruolo non lo sono sfortunatamente!), Isola Illyon Edizioni ha rassicurato che le spedizioni saranno celeri per quanto riguarda l’edizione cartacea del manuale.

Il Manuale di Ryuutama è composto da 244 pagine in formato B5, a colori e con copertina rigida cartonata. Al suo interno si può trovare tutto il necessario per poter giocare: una dettagliata spiegazione del setting e del ruolo di personaggi e Game Master, tutte le regole per il combattimento e per la scelta delle classi, un Bestiario, e molto altro. Il gioco è acquistabile fin da subito dal sito dell’editore, sia in formato PDF che cartaceo, dove quest’ultimo comprende anche la versione digitale.

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!

Articolo a cura di Valentino Cinefra

Valentino Cinefra scrive di videogiochi per varie testate italiane, tra cui SpazioGames, BadTaste e VideoGamer Italia.

Su queste pagine si occupa di giochi di ruolo, tra report delle fiere più importanti, analisi dei prodotti del momento, ed approfondimenti più o meno eclettici che mischiano vari argomenti di cultura pop nella speranza di tirare fuori qualcosa di sensato.

E pensare che, quando da piccolo gli venne chiesto di provare Dungeons & Dragons, lui rifiutò vigorosamente perché inorridito dall'idea di passare pomeriggi interi a tirare dadi e "raccontare buffonate". Non solo il gioco di ruolo è diventata sua croce e delizia, ma farebbe di turno per tornare in quell'epoca fatta di pomeriggi incredibili, tra avventure senza senso, zero rispetto per il regolamento, e tanta improvvisazione e delirio.

rock of ages 3 anteprima

Rock of Ages 3 | Recensione che vi lascerà di sasso (PC)

print and play asmodee copertina

Asmodee lancia un set di giochi gratuiti per le famiglie a casa