#Urban Heroes - Tin Hat LogoParliamoci chiaro, molti giochi di ruolo contengono materiale vietato ai minori; negli anni siamo stati abituati a tutta una serie di disclaimer – assurdi o meno che fossero – in cui si segnalava che era tutto un gioco, che ci si discostava dalle ideologie segnalate e tutto il resto, ma mai si era arrivati ad avere quel Vietato ai Minori nel titolo di un prodotto. Bene, Tin Hat Games, con il suo #UHV.M.18 si appresta al grande salto e propone per questo Play: Festival del Gioco di Modena un intero supplemento dedicato a tematiche “hard core”.

#Urban HeroesPlay Modena 2018 #Urban Heroes - #UHV.M.18 è sempre stato un prodotto sopra le righe, è innegabile – basta consultare un po il materiale per rendersi subito conto che questo gioco parla ANCHE di supereroi oltre che della deriva della società – ma sinceramente che potesse realizzare un intero modulo dedicato all’approfondimento dell’oscurità dell’animo umano non me lo sarei mai aspettato. Notevole anche la scelta di contornare il tutto di un esplicito Rosso, colore delle emozioni forti e dunque scelta obbligata.

Non mi credete? Bene, ve lo dimostro. Questa è una tavola che mi è stata girata in esclusiva da Matteo Botti – uno degli autori di #UHV.M.18 – realizzata da Enrico Serini.
Osservatela e poi ditemi cosa ne pensate:

Play Modena 2018 #Urban Heroes - #UHV.M.18 spiler art Enrico Serini
Tin Hat ci fornisce IN ESCLUSIVA questa illustrazione, cosi da immergerci nelle atmosfere che respireremo in #UHV.M.18

Truculenta, nevvero? E se vi dicessi che per questo prodotto non si è badato a spese e che Player.it ha un’esclusiva per voi? Tra i disegnatori ingaggiati è presente anche Jacomo Camagni, famosa matita della Marvel.

Play Modena 2018 #Urban Heroes - #UHV.M.18Che dire, siamo sempre stati abituati bene dal reparto grafico di #Urban Heroes ma quello che troveremo sugli scaffali a breve si prospetta di gran lunga essere di qualità superiore, rispetto a tutti i suoi predecessori.

Ma non focalizziamoci solo sul layout e andiamo a fondo della questione, perché quella dell’impatto visivo non è l’unica novità che ci è stata riservata.
A stupire infatti sarà anche il metodo di vendita.
Come assicurarsi, infatti, che #UHV.M.18 rimanga un prodotto destinato ai soli maggiorenni?
Semplice, sarà venduto solamente a vista e in busta chiusa.Play Modena 2018 #Urban Heroes - #UHV.M.18 explicit content

Si, avete capito bene: viste le tematiche affrontate, il volume sarà consegnato all’interno di una busta chiusa che si dovrà tagliare o rompere per accedere al contenuto; augurandosi cosi che nessun minore – o magari semplicemente una persona troppo sensibile – entri in contatto con tutta quella serie di tematiche affrontate che potrebbero turbarlo.

Ma alla fine, cosa c’è dentro questo compendio?
Vediamo di capirlo dagli spoiler sino ad ora rilasciati, utili a comprendere se le promesse fatte, ovverosia di “mostrare in un unico volume spillato l’aspetto più marcio di Terra Z: violenze, razzismo, sessismo, pornografia, guerra, torture e tutto ciò che la patina dorata dei super in costume e dei rassicuranti messaggi consumisti in TV cercano di nascondere (fonte)”, saranno mantenute.

Play Modena 2018 #Urban Heroes - #UHV.M.18 ANALOGIC
Sintonizzate tutti gli schermi come ha fatto ANALOGIC, perché l’hype sembra essere piuttosto elevato nell’ambiente

La prima immagine rilasciata a dirla tutta non è che abbia gran che di Vietato ai Minori.
Vediamo infatti Prefectus della LFE – League for Europe (la lega di supereroi che difende l’Europa) intento in una arringa – si, ok, piuttosto accesa – durante il processo che lo vede accusato di tradimento.

Play Modena 2018 #Urban Heroes - #UHV.M.18 Prefectus
Il disegno che ritrae Prefectus in manette è di Luca Lamberti, la tavola è sapientemente inchiostrata da Luca Zavattini

Ok il clima di instabilità politico e follia che permea Terra Z ma non colgo il perché questo elemento dovrebbe trasmettere quel senso di “VM18” sin ora decantato. Andiamo avanti.

Ecco, in questa seconda immagine rilasciata, già si coglie di più il significato di quel “vietato agli under 18“.Play Modena 2018 #Urban Heroes - #UHV.M.18 Extremity

Scopriamo infatti come Rose MacCullen – PNG di ambientazione conosciuta nel modulo Lights On Vol I – si stia dedicando ad una serie di articoli che faranno luce sugli aspetti più sconvolgenti del mondo che si trova ad abitare e che con molta probabilità saranno il leit-motiv narrativo di questa espansione. Ma anche qui, nulla di visivamente “hard core”.

In compenso il testo è piuttosto esplicito rispetto al suo predecessore – anche se non tutto è consultabile, causa cancellature – ma va necessariamente segnalato che questo materiale è stato pubblicizzato su facebook ed è quindi chiaro che la Tin Hat Games, con molta probabilità per non incorrere in segnalazioni di alcun genere, abbia deciso di andare con il freno a mano tirato con gli spoiler grafici sui social, evitando accuratamente di pubblicare materiale sconveniente sui propri canali. Fortunatamente ci abbiamo pensato noi  a mostrarvi quel qualcosa in più con la bellissima tavola di Enrico Serini e a farvi saggiare per bene il livello del prodotto… sperando di aver fatto cosa gradita.

Se ho toccato le corde del vostro interesse ecco qui il Pre-order di #UHV.M.18; noi intanto continueremo a monitorare la cosa, sia mai ci siano altre succose news.
Continuate a seguirci; Play Modena 2018 è ancora lontana e le novità potrebbero essere ancora molte.


 

Quanto lo hai trovato utile/interessante? Faccelo sapere con un voto!