Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento e utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Pubblicato in: Giochi di ruolo

Luxastra 1×08, anticipazioni della puntata di Inntale!

Oggi è Giovedì, e quanto è vero che il Sole sorge ad Est e tramonta ad Ovest sta per arrivare l’ottava puntata di Luxastra, la sessione live-action completamente improvvisata di Pathfinder con i ragazzi di Inntale che va in onda ogni giovedì alle 19 sul loro canale YouTube.

Recupera la puntata precedente!

Nella scorsa puntata, il gruppo di avventurieri ormai sempre più legato dal Destino ha appreso le origini di Luxastra tramite un importantissimo ed antichissimo arazzo. Abbiamo così scoperto che il mondo di Luxastra è stato soggetto a numerose trasformazioni nel corso della sua storia, alcune più chiare ed evidenti, altre tutt’oggi inspiegabili e solamente ipotizzate. Tutto sembra avere a che fare con un ciclo di nascita, morte e rinascita continuo, e forse ci potrebbe anche esser lo zampino di un Corvo e del colore Indaco.

Abbiamo anche imparato a conoscere meglio le motivazioni di Galgith, Letho, Shiran, Rendar, Dalia e Hann, tutti collegati chi più chi meno alle inquietanti e misteriose macchinazioni del Re Corvo. E tutti quanti, in un modo o nell’altro, ora iniziano a sentirsi parte di una famiglia e stanno mettendo da parte i propri dissapori.

Anticipazioni Luxastra, ottavo episodio

Dopo aver organizzato dei turni di guardia assieme allo sceriffo alla Chiesa di Luxtos per proteggere i meravigliosi artefatti al suo interno, tra cui una gigantesca pietra magica dal colore verde intenso, gli avventurieri hanno deciso insieme di tornare alla loro locanda per rifocillarsi ed attendere lo svolgimento degli eventi.

Ci sarà cibo, alcol, dialoghi piccanti, alcol, cameratismo, alcol, discussioni e riepiloghi sulle informazioni raccolte fin’ora ed ovviamente alcol, e come ben sapete una storia che inizia con l’alcol non può che finire bene…giusto?

L’Ottavo Episodio sarà l’episodio più tranquillo e rilassato di tutta la stagione, che sarà pronta a decollare al Nono Episodio, dove raggiungerà il suo climax. Quindi rilassatevi anche voi, gentili spettatori, prendetevi una birra, del cibo, fatevi travolgere dall’atmosfera della taverna…basta che dopo ci promettete che non vi sentirete male per le schifezze che vedrete!

Come sempre vi ricordiamo che l’appuntamento è alle 19:00 su YouTube sul loro canale ufficiale per la première, ma ci sarà anche la live pre-show sul canale Twitch ufficiale di Inntale che partirà alle 18:00 , mentre se volete fare il punto della situazione e discutere della nuova puntata, sempre su Twitch il cast di Inntale vi aspetterà per un’altra live dalle 19:55 fino alle 21:00. Buona visione!

Riccardo Liberati

Classe 1997, cresciuto immerso dai libri, cartoni e videogiochi, ho sempre desiderato e provato fin dalla tenera età a creare storie fantasiose che rendessero un po' più brillante la mia vita monotona. Ho trascorso l'infanzia in solitaria, giocando a quanti più titoli possibili, spaziando dai vecchi J-RPG di Square Enix fino ai più violenti sparatutto su PC, non disdegnando nel frattempo RTS, platform e giochi di corse automobilistiche. Alle superiori riesco finalmente ad aprirmi e a trovare dei compagni con i miei stessi gusti e sogni, e capisco che non amo tanto i videogiochi, quanto la cultura ed i messaggi dietro di essi, gli stessi che ho sempre trovato nei libri, film e qualsiasi altro tipo di medium artistico. Inizio a lottare per questo concetto scrivendo all'impazzata ed accrescendo la mia cultura ancor di più, sia attraverso la scuola che attraverso gli incontri e le persone d'ogni giorno. Questo bel sogno finisce con l'arrivo all'università, periodo peggio di qualsiasi film horror che abbia mai visto e che mi costringe a mollare tutto e rifugiarmi nella mia Fortezza della Solitudine per tre anni, perdendo interesse e linfa vitale per qualsiasi cosa. Nel frattempo ho lavorato in numerosi settori, dall'aiuto vendita al libraio al tutor privato, e nel 2018 inizio a scrivere per Player.it, il mio primo incarico ufficiale come giornalista videoludico e che mi ha formato moltissimo sia nell'ambito dei videogiochi che in quello della scrittura basilare. Oggi ho ripreso a studiare grazie alla scelta repentina ed irrazionale di iscrivermi alla Scuola Holden di Torino, luogo da cui vi scrivo, abbandonando casa per la prima volta ed il luogo natale di ogni mio piccolo successo e grande fallimento. La mia speranza? Quella di poter riuscire a trovare una strada ben delineata, facendo quello che mi piace fare senza dovermi sottomettere a nessuno

Disqus Comments Loading...
Share

Recent Posts

Far Cry 6 avrà cutscene in terza persona

Far Cry 6 avrà anche cutscene in terza persona, per la prima volta nella storia…

Unreal Engine 5: per Epic Games il sistema Lumen può arrivare a 60 fps

Le prestazioni di Unreal Engine 5, presentato pochi mesi fa, hanno incantato giocatori e critica…

Netflix: dopo Castlevania arriva Dragon’s Dogma

In molti dovreste ricordarvelo, ma Dragon's Dogma è stato un piccolo gioiello nel genere action-rpg…

PlayStation 5: Sony raddoppia la produzione di console

La crisi legata al lockdown ha di certo messo a dura prova la produzione delle…

Nuovo evento estivo per Dota 2 – Aghanim’s Labyrinth

Aghanim finalmente si mostra dopo anni di mistero, con lui viene rivelato l'evento estivo di…

Ghost of Tsushima – Recensione [PS4]

La recensione di Ghost of Tsushima, open world di Sucker Punch ambientato durante l'invasione mongola…