Pubblicato in: Giochi da Tavolo

Recensione | Sumo Slam, chi sarà il prossimo Yokozuna?

Ultimamente parliamo spesso di Giappone e dopo lo shinobi di Sekiro e gli Yakuza di Judgement oggi vogliamo parlavi di altri personaggi tipici della terra del Sol Levante, i lottatori di sumo.

Pronti allo scontro!

Sumo Slam è un gioco di “dadi” da 2 persone in su nella quale lanceremo a turno due lottatori nel ring, o meglio Dohyo,  per ottenere il maggior numero di punti. Ogni giocatore avrà a disposizione 3 tiri dove potrà decidere se accontentarsi del risultato ottenuto o rilanciare uno o entrambi i lottatori, a seconda della posizione in cui si fermeranno i due panciuti contendenti si otterranno dei punti che vanno dallo 0 se saranno schiena a terra o fuori dal Dohyo fino a 125 punti se in piedi, finito il turno si sommano le singole posizioni dei sumotori e si passa al giocatore successivo.

Che lancio pessimo!

Il gioco offre due modalità di torneo ma la fantasia dei giocatori può portare a infinite variazioni con regole esclusive come lanci bendati, ring che si restringono di volta in volta o che assumono forme strane, limitazioni particolari e chi più ne ha più ne metta. Se si sceglie di seguire le indicazioni delle istruzioni, invece, potrete prendere parte al tipico Basho (torneo) nella quale il primo giocatore che raggiunge i 500 punti vince o un adrenalinico Sumo Nokkuauto, un torneo ad eliminazione diretta solo per veri rikishi.

Ottimo tiro! Sono ben 175 punti!

Grandi combattenti, piccolo formato

La confezione di Sumo Slam attira subito l’attenzione grazie alla sua forma che ricorda qualcosa a metà strada tra un ramen d’asporto e un ufo dal cui oblò si affacciano i due lottatori. Al suo interno sono sapientemente alloggiati i diversi componenti essenziali del gioco: 1 regolamento, 2 matite, 1 blocco per segnare i punti, 2 legende punti, 1 laccio che farà da Dohyo, 1 capsula, 2 lottatori.

Tutti i componenti di Sumo Slam.

Uno degli aspetti migliori di questo titolo è la praticità, grazie alla pratica capsula è possibile conservare le diverse parti e portare Sumo Slam sempre con sè. Grazie a delle componenti essenziali e dalle regole immediate ogni occasione sarà buona per sfidare amici e parenti in un torneo di sumo.

Yokozuna dohyohiri

Sumo Slam ci ha dimostrato in queste sere post Play Modena che basta un laccio di scarpa e due omini paffuti per divertirsi offrendo un giochino immediato dall’ottimo rapporto qualità/prezzo. La semplicità delle regole lascerà spazio a momenti di puro delirio mentre il vostro amico avrà fatto atterrare in piedi due sumotori manco fosse un bottle flip. Ogni componente è fatto con ottimi materiali e realizzati con cura per catturare l’occhio del giocatore, complice anche un packaging ad hoc, i due lottatori protagonisti sono di una gomma dura resistente anche ai lanci più estremi. Con un costo contenuto (16/18€ a seconda del sito) e la possibilità di giocarlo virtualmente ovunque, Sumo Slam è il gioco perfetto per chi cerca qualcosa da giocare in viaggio sia con i bambini che con i più grandi.

Ringraziamo Daltenda per averci dato modo di provare Sumo Slam.

Pronti a partire!
Diego Del Buono

Classe 1992 Studente di lingue cresciuto a pane e videogames, dalla Super Nintendo a tutta gamma Playstation. Nel 2007, scoperto l'online gaming con World of Warcraft, il suo interesse per il mercato videoludico è cresciuto a dismisura. Il suo sogno è di trasformare la sua passione per i videogames in un lavoro.

Disqus Comments Loading...
Share

Recent Posts

State tranquilli che Playstation 5 sarà più bella del suo developement kit

Da più o meno un giorno all'interno del magico mondo dell'internet è possibile trovare una foto rappresentante l'interno di un…

6 ore fa

GTA V ancora primo nelle classifiche: perché?

Ogni generazione videoludica ha i suoi must, titoli talmente iconici o dalle caratteristiche così convincenti da rimanere saldi in cima…

10 ore fa

[Gamescom 2019] Il futuro del PC gaming porta il nome di ASUS

Non solo videogiochi, questa Gamescom 2019 (qui tutte le novità presentate a Colonia) è stata anche l'occasione per parlare di…

13 ore fa

Doom Eternal | Anteprima Gamescom 2019

La mattina ha l’oro in bocca. Per colazione, in questa giornata di Gamescom, abbiamo scelto succo di Demone e costolette…

13 ore fa

Fortnite Stagione 10 – ecco le sfide della settimana 4

Come nostro solito ci incontriamo su queste pagine per affrontare ancora una volta l’appuntamento settimanale con le sfide del battle…

1 giorno fa

SONY acquisisce Insomniac Games e non ha intenzione di fermarsi!

Sembrava impensabile, eppure è successo: Insomniac Games, noto studio di sviluppo che non molto tempo fa ha dichiarato di voler…

1 giorno fa

Player.it è un quotidiano online iscritto al Registro della stampa presso il Tribunale di Teramo. Iscrizione n. 696 del 18/07/2019 - Direttore Responsabile Antonio Frezza