So Long, My World è un gioco di carte con elementi di Horror Psicologico dello studio italiano Axis Mundi, al momento in Late Pledge dopo una campagna Kickstarter di successo. Il gioco propone uno stile artistico cupo e accattivante, e una grande quantità di stretch goals è stata raggiunta ed è a disposizione per arricchire il mondo di gioco, oltre a diverse espansioni del gioco base.

Che cos’è So Long, My World?

Posti di fronte all’inevitabile fine dell’umanità, da 1 a 5 giocatori saranno chiamati a decidere come trascorrere le loro ultime ore, quali emozioni ricercare, e se possibile avvicinarsi alla terribile verità sul destino della nostra specie. Il loro percorso sarà determinato dalle emozioni che decideranno di assorbire dalle Visioni (diverse azioni affini a varie emozioni) che potranno visitare, e dalle carte Gestalt o Remnant (simboli, sogni, pensieri e realizzazioni) che useranno per influenzare positivamente o negativamente il proprio destino e quello dei compagni di sventura.

Alla fine della partita, i partecipanti conteranno i “Punti consapevolezza” accumulati durante la partita per determinare il vincitore.

Il gioco offre anche una campagna Single Player basata su diversi scenari, dove con le dovute modifiche alle meccaniche del gioco base il giocatore sarà coinvolto in una storia volta ad approfondire i misteri dell’ambientazione.

Come si svolge il gioco?

Dal momento in cui l’orologio comincerà a scandire le ore verso la fine del mondo i giocatori si alterneranno in turni composti da 4 fasi:
Fase Evento: un evento che porta avanti la narrazione della partita viene rivelato con un effetto associato, e determina quali emozioni verranno posizionate su quali visioni.
Fase Scelta: i giocatori scelgono su quale visione posizionarsi, a seconda delle emozioni o effetti che necessitano.
Fase Ostacolo: verranno utilizzate alcune carte che permettono di alterare condizioni come l’ordine del turno o della raccolta di emozioni dalle visioni.
Fase Visione: in questa fase i giocatori attivano l’effetto della Visione scelta, possono raccogliere Emozioni, Marchi Sol o pescare Carte Remnant, dopodiché procedono a giocare carte Remnant e Gestalt per attivarne gli effetti e accumulare punti consapevolezza. I Marchi Sol inoltre permettono di eseguire alcune azioni speciali in questa fase.
Fase Finale: il tempo scorre inesorabilmente. Quando l’orologio segnerà l’ora XII la partita volgerà al termine.

Per un approfondimento delle regole, il manuale completo per la modalità single player e multiplayer è consultabile sulla pagina Kickstarter!

Impressioni a caldo

Il gioco ha goduto di un ottimo successo in fase di presentazione del progetto, e lo stile artistico è estremamente accattivante. Molto di quello che si può vedere lascia presagire che un gruppo nel mood giusto potrà farsi coinvolgere in un mondo sul baratro, dove camminare una sottile linea tra la scoperta della verità e cadere nella follia sarà strettamente legato sia alla narrazione che alle meccaniche di gioco.

Un aspetto importante sarà la varietà e l’interattività degli effetti degli eventi, visioni e carte a disposizione dei giocatori. Inoltre la campagna Single Player a finali multipli promette di tenere alta la longevità e il coinvolgimento di chi deciderà di supportare il progetto.

Essendo un progetto Italiano non abbiamo timore di trovarci di fronte a difficoltà di comprensione causate da barriere linguistiche o difficoltà di adattamento della parte narrativa, che quindi potrà essere pienamente apprezzata.

Come sostenere il progetto

Clicca qui per la pagina Kickstarter! Il fundraising è finito, ma potete ancora prenotare la vostra copia cliccando sulla voce “Late pledge”.

 

5/5 (6)

Quanto lo hai trovato utile/interessante? Faccelo sapere con un voto!