Non è raro che film e videogiochi vengano ripresentati anni dopo con una veste nuova, tramite remake o remastered. Endeavor: Le Rotte per l’Impero, tradotto e distribuito in italia da Cranio Creations, rinfresca e ripropone una versione aggiornata e migliorata di Endeavor, uscito nel 2009.

Focalizzato sull’Era delle Scoperte (dal 1571 al 1862) il gioco si propone come uno strategico ricco e variegato per 2-5 giocatori della durata di 60-90 minuti. Questa edizione è anche arricchita dalle Imprese: delle componenti aggiuntive che potranno essere affiancate ai componenti base una volta padroneggiato il gioco e che contribuiranno sia ad incrementare la rigiocabilità, sia ad aumentare le possibilità strategiche dei giocatori durante la partita.

Vediamo subito come questa nuova edizione si propone e cosa possiamo trovare dentro la sua corposa scatola.

Contenuto della scatola

Endeavor - Componenti
La scatola di Endeavor: Le Rotte per l’Impero è davvero piena di componenti dalla qualità alta e organizzati in modo splendido grazie agli inserti Game Trayz.

Preparazione del gioco

Il tabellone principale di gioco è double face per adattarsi a partite dai 2 ai 4 (ad alta interazione), oppure dai 4 (a bassa interazione) ai 5. La sua preparazione consiste nel preparare dei mazzetti con le carte Risorsa posizionandoli dove indicato e preparare tutti i Segnalini Commercio casualmente su ogni cerchietto della plancia.

Oltre al tabellone principale, ogni giocatore possiede anche una corposa plancia personale, che andrà preparata con i Cubi Tracciato e la Tessera Edificio Iniziale. La preparazione è tutto sommato veloce rimanendo tra i 5 e i 10 minuti, questo anche grazie alla praticità degli inserti Game Trayz che permettono di avere le componenti personali e gli edifici a portata di mano già pronti senza doverli preparare durante il setup.

Nel caso si voglia giocare con le Imprese, basterà sceglierne tre (casualmente o arbitrariamente) e seguire le loro istruzioni.

Endeavor - Scatola
Le due cose che si realizzano immediatamente all’apertura del coperchio sono “ma quanto è piena questa scatola?” e “fare il setup con questi inserti sarà una passeggiata”.

Svolgimento dei turni

Nonostante l’aspetto massiccio, Endeavor: Le Rotte per l’Impero è un gioco sorprendentemente rapido. Il gioco consiste in 7 round che si susseguiranno rapidamente fino alla fine della partita. Ogni round ha tre fasi pressoché automatiche (Costruzione, Crescita, Salario) seguite dal cuore del gioco (Azioni) e concluso da un’altro automatismo (Scarto). Analizziamo le fasi nel dettaglio:

  1. Costruzione: ogni giocatore costruisce un edificio in base al proprio livello di Manodopera.
  2. Crescita: ogni giocatore fa crescere la sua popolazione in base al proprio livello di Cultura.
  3. Salario: ogni giocatore libera gli edifici da eventuali lavoratori che li occupano in base al proprio livello di Ricchezza.
  4. Azioni: i giocatori a turno in senso orario possono far lavorare la propria popolazione nei loro edifici eseguendo azioni tra Salpare, Occupare, Attaccare, Pescare, e Pagare. Questa fase termina quando tutti i giocatori hanno passato.
  5. Scarto: ogni giocatore è obbligato a scartare le carte in eccesso in base al proprio livello di Influenza.

Le azioni permettono di interagire con il tabellone principale, dando la possibilità ai giocatori di reclamare Città o Flotte, di scalzare altri giocatori, di esplorare le regioni del mondo, e di aumentare i propri livelli di Manodopera, Cultura, Ricchezza, e Influenza nel processo. L’interazione calda si ha solo con l’azione di Attaccare, ma è una scelta che richiede grandi sacrifici (si dovranno sacrificare propri segnalini popolazione come perdite di battaglia).

L’aggiunta delle imprese permette ai giocatori presenti in alcune regioni del mondo di gioco di sfruttare meccaniche aggiuntive e parallele, aggiungendo modi di fare punti durante la fine della partita e anche la possibilità di altre interazioni calde tra giocatori.

Endeavor - Plancia Personale
Le plance personali alla fine della partita saranno molto diverse tra loro, ma non per questo meno efficaci.

Conclusione

Endeavor: Le Rotte per l’Impero si è rivelato essere un’ottima sorpresa. Questa edizione migliorata e arricchita riesce a riproporre con freschezza un gioco uscito dieci anni prima. Nonostante sia un gioco dalle ampie strategie e dall’ampio respiro, che permette molteplici strategie e approcci per conquistarsi la vittoria, questo gioco è accessibile e godibile anche dai giocatori meno navigati. Durante queste vacanze invernali ho avuto l’opportunità di giocarlo anche con giocatori poco rodati (tra cui parenti), provenienti da giochi in scatola più tradizionali come Risiko e Monopoli e, con mia enorme sorpresa, Endeavor: Le Rotte per l’Impero per loro è stata un’esperienza fantastica, al punto da continuare a chiedermi di giocarlo. Non posso che promuovere con lode un gioco che, nonostante le possibilità strategiche, riesce ad entusiasmare genitori, cugini, e amici tutti insieme. Posso quasi dire che è stato la mia tombola natalizia.

Si ringrazia Cranio Creations per aver fornito una copia del gioco.

4/5 (1)

Quanto lo hai trovato utile/interessante? Faccelo sapere con un voto!