Un enigma alla settimana

L’indovinello di questa settimana è molto semplice, tuttavia richiede qualche minuto di ragionamento per arrivare alla soluzione.
Trovo che sia divertente da risolvere, può essere proposto nelle sessioni di gdr quando non si vuole impegnare i propri giocatori per molto tempo ma gli si vuole offrire una sfida semplice e soddisfacente.

Troverete più avanti la soluzione all’enigma della settimana scorsa.

L’enigma lo trovate qui, la soluzione più in basso in questo stesso articolo.

Il più veloce a risolverlo è stato Maurizio Morri. Complimenti!

Andate subito a scoprire l’indovinello di questa settimana e poi commentate, scrivete o contattatemi per dare la vostra soluzione!

Indovinelli nella letteratura

Harry-Potter-e-il-calice-di-fuoco player.it indovinello gdr
La locandina ufficiale del film.

Harry Potter e il Calice di Fuoco è il quarto capitolo della saga dedicata al famoso mago inglese scritta da J. K. Rowling. Come tutti ben sapete, è stato girato un film ispirato a ciascuno dei romanzi pubblicati, eccezion fatta per l’ultimo libro dal quale hanno tratto due film. La trasposizione cinematografica del capitolo in questione differisce dal romanzo in diversi punti. Quello che ci interessa e di cui parleremo riguarda, per l’appunto, un indovinello.

In questo quarto capitolo veniamo a scoprire che nella scuola di magia di Hogwarts si svolge ogni cinque anni il Torneo Tremaghi, un’importante competizione internazionale che si disputa tra diverse scuole di magia. Ciascun volume della saga racconta le vicende che accadono nell’arco di un anno scolastico e in questo quarto capitolo siamo giunti al momento in cui si tiene questo Torneo.

Inutile dire che l’eroe della saga Harry Potter deve partecipare alla competizione sebbene non ne possieda i requisiti e sia stato coinvolto suo malgrado, ma questa è un’altra storia che non riguarda la questione di cui vogliamo trattare. I contendenti devono affrontare varie prove per conquistare la Coppa Tremaghi e l’ultima di queste prove è quella di cui vogliamo parlare.

Nel film la terza prova consiste nell’affrontare il Labirinto di Siepi. L’unica descrizione che abbiamo di questo ostacolo ci è data dal professor Dumbledore (in italiano, Silente) che sussurra ai contendenti della prova un attimo prima che essa inizi qualcosa tipo:

“Nel labirinto non troverete draghi o creature degli abissi, affronterete invece qualcosa di molto più impegnativo. Le persone cambiano nel labirinto. Trovate la coppa se potete ma siate molto cauti, potreste perdere voi stessi lungo la strada.”

Son parole enigmatiche ma non possiamo definirlo un vero e proprio enigma. Infatti, nelle scene successive del film, vediamo che nel Labirinto le siepi sono animate, possono cambiare e bloccare la strada o ostacoli i partecipanti intralciandoli con radici e rami che si muovono e li intrappolano.

Nel romanzo, invece, le cose vanno in maniera molto diversa.

Harry-Potter-e-il-calice-di-fuoco player.it indovinello labirinto gdr
© JKR/POTTERMORE LTD.™ WARNER BROS

 

Tanto per cominciare, le siepi non sono stregate e non si muovono. Inoltre, il labirinto è stato riempito di animali fantastici e creature pericolose, tra cui i famigerati Schiopodi Sparacoda, ragni giganti e Mollicci. Ma ciò che ci interessa di più è la sfinge. Una sfinge in carne ed ossa si para dinanzi al protagonista e, come nel più classico dei casi, pone un indovinello:

“La mia prima è la terza di passione,
e tre ne vuole la sottomissione,
la seconda è colei che, amica o amante,
del cuore è la compagna costante,
la terza è un albero dalla chioma folta,
nobile ramo di foresta incolta.
Ora unisci le tre e dimmi, o tu, viandante:
nero, sei zampe, sporco e ripugnante,
veramente baciarlo è cosa grama.
Sai ora dirmi come esso si chiama?”

Lanciamo a voi lettori (almeno a quelli di voi che non hanno letto il romanzo) la sfida di risolvere quest’enigma. La soluzione la scriverò nell’articolo della prossima settimana, intanto provate a spremervi le meningi!

Categorie degli enigmi

Per comodità ho suddiviso gli indovinelli in tre categorie e ogni settimana vi indicherò a quale di queste categorie appartiene l’indovinello che vi propongo:

Indovinelli testuali

In questa categoria troverete gli indovinelli più classici, quelli che possono essere proposti da un nemico a voce o che i personaggi possono trovare scritti su una porta, su una tavola antica, su una lapide e così via. Normalmente la soluzione è rappresentata una parola o da una frase.

Enigmi matematici

Gli enigmi basati su calcoli numerici e operazioni matematiche. Per risolverli, il più delle volte, sarà necessario impostare e risolvere un’equazione o un sistema di equazioni. Alcuni di essi possono essere risolti facendo calcoli a mente, ma la difficoltà aumenta se non si dispone di carta e penna.

Codici cifrati e crittografati

Si tratta di testi e parole nascosti in altri testi per mezzo di chiavi cifrate o di espedienti che richiedono un approccio intuitivo per trovare un senso compiuto ad un insieme di lettere e numeri apparentemente senza senso e per riuscire a leggere “tra le righe”.

Prove e tranelli meccanici

Gli enigmi di questo particolare tipo possono essere inseriti in un’avventura legandoli strettamente a oggetti che il master può far trovare ai PG o a situazioni in cui possono incappare. Durante il gioco, non sarà necessario leggere il testo dell’indovinello ma semplicemente descrivere la situazione, far trovare gli oggetti e fornire ai personaggi una forte motivazione per risolvere il problema.

La soluzione dell’enigma della scorsa settimana

Dal primo al secondo riquadro di ciascuna riga vengono tolte o aggiunte linee. Queste linee vanno a formare il terzo riquadro di quella riga. Nell’ultima riga, il riquadro mancante è quello contrassegnato dalla lettera B, in cui confluiscono le righe tolte o aggiunte dal primo riquadro per formare il secondo.

L’enigma di questa settimana

L’IMMORTALE

krul vain glory player.it indovinello labirinto gdr
No, non è il corsaro Krul dal gioco Vain Glory!

Categoria: indovinello testuale

Difficoltà: facile

Testo:

Un uomo viene pugnalato al cuore. Nessuno lo soccorre, ma lui non muore ugualmente. Com’è possibile?

NOTA: l’uomo non è un non-morto, non è un immortale né l’avatar di una divinità. Si tratta di un uomo comune.

I vostri enigmi

La scorsa settimana Angelina Sansone ci ha inviato un indovinello.

[spoiler title=’Cliccate qui per la soluzione’ style=’default’ collapse_link=’true’]La candela[/spoiler]

Tutti voi avete la possibilità di inviarmi un vostro enigma. Ogni settimana pubblicherò in questa rubrica un indovinello scelto tra quelli che mi invierete.

Inviate il vostro enigma (comprensivo di soluzione, possibilmente) a info@player.it, lo vedrete pubblicato su queste colonne!

Al prossimo enigma!

2.5/5 (2)

Quanto lo hai trovato utile/interessante? Faccelo sapere con un voto!