Recensione: Ready to Rock!


Tra le tante cose viste e provate allo scorso Lucca Comics&Games sicuramente quelle che più ci hanno colpito sono state le proposte dell’area gaming, prima fra tutte quella di un piccolo stand appena entrati, si tratta di Ready to Rock! Un party game da 3 a 9 giocatori dove si fa gara per raggiungere il palco di un ipotetico concerto.

Contenuto della scatola

  • 12 Carte Palco.
  • 9 Ticket.
  • 1 Vip Pass.
  • 38 Carte Flash.
  • 70 Carte Percorso.
  • 7 Carte Muro.
  • Per un totale di 115 carte da gioco.
  • 9 Pedine in cartoncino doppio.

Sound Check

ready to rock!
Come si presenta il gioco verso la fine della partita.

Mescolando le carte ticket e il vip pass i giocatori pescano a turno una carta, chi becca il pass sarà il primo giocatore.

Una volta disposte le carte ticket la scatola ormai vuota potrà essere trasformata in un palco da posizionare ad otto carte di distanza dal ticket centrale.

Il colpo di genio che rende questo gioco unico è la possibilità di inserire il proprio Smartphone nel palco con attiva la riproduzione di un qualsiasi concerto live che trovate su Youtube o che magari avete girato proprio voi.

E’ il momento adesso di sgomitare tra la folla e con i vostri amici per aggiudicarvi un posto in prima fila!

Carte Percorso

ready to rock!
Le carte percorso.

Queste carte rappresentano uno spiraglio tra la classica folla da festival.

Per poter avanzare le carte devono essere adiacenti e creare un percorso contiguo, quando però non ci sono giocatori su quella carta la folla si richiude, costringendo il giocatore successivo a giocare altre carte percorso.

E’ consigliato approfittare dei percorsi creati dagli avversari come quando si segue un’ambulanza nel traffico!

Carte Flash

ready to rock!
Carte Flash.

Come se non bastasse la folla, durante un concerto sono tante le cose che possono succedere. Questi avvenimenti sono rappresentati dalle carte flash che sono un pò i power up di questo gioco.

Si va dal classico birrozzo che ti fa pescare carte al mostrare le tette (meglio se le avete) per avere azioni aggiuntive. Altre carte come gli Headbangers o i tappi per le orecchie servono ad ostacolare i nostri avversari.

Sarà possibile anche scatenare un Wall of Death che cambierà letteralmente le carte in tavola!

Carte Palco

ready to rock!
Carte Palco.

Queste carte rappresentano gli effetti speciali o atmosferici che condizionano tutti i partecipanti al concerto.

Ci sono eventi negativi come il brutto tempo dove tutti i giocatori scartano una carta o l’arrivo di Zakk Wilde che attiva l’effetto opposto.

Oppure potrebbe partire un circle pit dove tutti i giocatori si scambiano le carte e la romantica ballad che placa gli headbanger.

Conclusioni

Ready to Rock! E’ un party game davvero semplice e divertente. Veloce da spiegare le sue partite durano in media dai 20 ai 40 minuti a seconda dei giocatori e delle situazioni che si verranno a creare, un vero must have per tutti gli amanti del rock.

La possibilità di inserire lo Smartphone sul palco crea la giusta atmosfera rock e diventa anche un bel modo di aspettare il proprio turno. Nulla ci vieta però di volare con la fantasia e di pogare al concerto di Gigione alla sagra del cinghiale o rovinare la performance live di Adele con un wall of death.

Le dimensioni ridotte della scatola, grande quanto un album dei Queen, ne fanno un ottimo compagno di viaggio.

ready to rock!
Piccolo e compatto perfetto da mettere in valigia!

Infine c’è da sottolineare che il gioco nasce dall’idea di un’unica persona, Tommaso Bonetti, che con grande entusiasmo ha affermato:

Sono tutte cose che succedono realmente durante i concerti ed io ho voluto semplicemente riproporle sotto forma di gioco da tavolo.

Ringrazio Tommaso Bonetti per la gentilezza e per avermi dato modo di provare questo divertentissimo gioco.

Sito ufficiale Ready to Rock!

 

 

Code Vein: nuovo trailer in occasione dei Golden Joystick Awards

golden joystick awards

Golden Joystick Awards: tutti i vincitori del 2017