Durante un’intervista al Daily Mail, Nate Nanzer (Commissario della Overwatch League) ha dichiarato le sue intenzioni riguardo la stagione 2 della Overwatch League. Il desiderio è quello di espandersi non solo in grandezza ma anche su più regioni.

Al centro dell’attenzione c’è l’Europa visto che i London Spitfire sono gli unici rappresentanti nella lega. I mercati che Nanzer reputa più interessanti sono Francia, Germania, Spagna, Penisola Scandinava, Benelux e Italia. Sembra che i rappresentanti si siano già messi in contatto con i maggiori club di calcio europei sperando di collaborare con i marchi sportivi più tradizionali. Addirittura il CEO di Activision Blizzard, Bobby Kotick, è sceso in campo per fare un discorso durante l’assemblea dell’Associazione dei Club Europei (ECA).

Dagli ultimi rapporti di Activision Blizzard indicano che ci sarà un incremento nella quota da pagare per entrare a far parte della lega: dai 20 milioni di dollari della prima stagione ad una quota che oscilla tra i 35 e i 60 milioni.

overwatch league skin
Le squadre attualmente coinvolte nella Overwatch League.

Nanzer ha inoltre affermato che uno degli obiettivi primari della Overwatch League è quello di essere globale. Tra le opzioni vi è la possibilità di permettere ai team di ospitare partite nella città che rappresentano ma non prima della fine della stagione 2. La priorità è quella di sistemare il programma degli incontri in modo che anche il pubblico europeo ed asiatico riescano a seguire le partite.

Insomma dopo l’incredibile annuncio dell’HTC di Hearthstone a Varese, anche Overwatch potrebbe arrivare nel nostro Paese, a patto che si trovi qualcuno disposto a investire in quello che Nanzer ha definito:

Un prodotto dal successo provato.

overwatch league skin
Il sogno potrebbe avverarsi.
CONDIVIDI
Articolo precedenteGuida Yakuza 6: come risolvere le Sfide dei Combattimenti
Prossimo articoloAzure Sphere OS e la strana alleanza Microsoft/Linux
Classe 1992 Studente di lingue cresciuto a pane e videogames, dalla Super Nintendo a tutta gamma Playstation. Nel 2007, scoperto l'online gaming con World of Warcraft, il suo interesse per il mercato videoludico è cresciuto a dismisura. Il suo sogno è di trasformare la sua passione per i videogames in un lavoro.