Rumour Engine | Tra Seraphon e Cataciani

Come ogni martedì, è arrivato il nuovo Rumour Engine che ci mostra un dettaglio proveniente dai futuri modelli di Warhammer. Oggi abbiamo nuovamente di facilmente abbinabile a una fazione ben specifica, ma a quale modello potrebbe appartenere?

Immagine del Rumour Engine del 28/04/2020

Davanti a noi abbiamo chiaramente un serpente appartenente all’iconografia Seraphon, il quale viene usato spesso negli stendardi, ma questo simbolo da solo rende difficile capire quale possa essere il modello che se lo porta dietro. Fortunatamente giunge un aiuto dal “pezzo” che vediamo in basso a sinistra. Se fosse un simbolo posato su una lunga asta (come quelli sugli Stegadonti), sarebbe improbabile poter vedere qualcos’altro in uno zoom simile, perciò si può ipotizzare che questo simbolo sia vicino a una figura di dimensioni pressoché umane o al massimo delle dimensioni di un Kroxigor. Rimane comunque il dubbio su cosa sia questo “pezzo” lì vicino, ma i numeri giungono in aiuto.

schema numerico per il Rumour Engine

Usando dei semplici numeri ho abbinato le parti che mi sembrano far parte di un pezzo pressoché simmetrico. Se pensiamo che il serpente sia usato come stendardo, possiamo pensare di avere davanti il retro della cresta di un Seraphon, il cui corno centrale è l’1, il proseguimento tramite una cresta è il 4 e le parti che la contornano sono i 2 e i 3 simmetrici. Per fornire un riferimento che renda ancora più comprensibile l’idea, credo che davanti a noi ci sia un modello orientato in questo modo.

Imagine di paragone per l'orientamento del modello Seraphon

Noi staremmo quindi vedendo il retro della sua testa. Tuttavia, è una testa piuttosto diversa dal solito. Non è una placca unica come quella dei sauri e non è una semplice cresta come quella degli scinchi, ma il 4 sembra essere una piccola cresta. A questo punto mi vengono in mente due idee:

  • Uno scinco con un elmo
  • Un nuovo tipo di Seraphon

Solitamente gli elmi indossati dagli scinchi sono metallici, mentre in questo caso, se proprio stiamo parlando di un elmo, parrebbe essere d’ossa. Altrimenti potrebbe fare tutto parte della testa di una sottorazza di Seraphon ancora mai vista. Per questo discorso dobbiamo fermarci qui, poiché non ci sono ulteriori informazioni da analizzare, ma l’ipotesi che possa trattarsi di un modello di fanteria con un classico simbolo di Sotek ci può far ragionare sul gioco di cui potrebbe far parte.

Il nuovo Battletome dei Seraphon per la seconda edizione di Warhammer Age of Sigmar è uscito a marzo di quest’anno, quindi è da escludere che questo modello (o il gruppo di modelli di cui fa parte) esca per la gamma principale dei Seraphon. L’idea ricade inizialmente su Warhammer Underworlds e infatti, come l’arma degli Ossiarch vista recentemente, potrebbe essere un’anteprima della quarta stagione, aggiungendosi all’idea che quest’ultima possa sfornare un bel po’ di fazioni ancora mai viste all’interno del gioco da tavolo. Tuttavia, con Preview Online delle scorse settimane siamo andati a scoprire che le prossime uscite di Warhammer Warcry contengono almeno una banda appartenente ai Khainiti di Morathi, quindi qualcosa di appartenente alla Grande Alleanza Ordine e non Caos. Per questo motivo, se Morathi ha interessi nell’Ottopunte, non possiamo escludere che siano solo una tra varie future bande dell’Ordine che usciranno. Magari una di esse sarà proprio composta da Seraphon che cercano di comprendere meglio l’attuale stato dell’Ottopunte nell’eterna guerra contro il Caos.

E con i Seraphon ci possiamo fermare qui, sperando di avere una rivelazione entro pochi mesi.

Abbinamento tra modello del Colonnello Cataciano e Rumour Engine scoperto

Se questa rubrica può essere interessante per discutere dei nuovi Rumour Engine, mi sembra giusto che lo possa essere anche per identificare quelli che man mano vengono scoperti. Oggi Games Workshop ha dato la soluzione al Rumour Engine del 07/01/2020. Si tratta di un nuovo Colonnello Cataciano le cui copie saranno donate ai rivenditori indipendenti in modo che possano ricavarne ogni guadagno. Siccome il modello era già pronto per le fotografie a gennaio, è possibile che originariamente il modello fosse destinato a un altro fine, ma in ogni caso l’iniziativa è molto apprezzabile.

Parlando un momento di questo modello, vi ricorda qualcosa?

Non so se mi sono spiegato, vi fa forse pensare che ora Marbo, personaggio che ha il nome di un certo personaggio e l’aspetto di un altro, abbia il giusto compagno a cui stringere fortissimo la mano in una titanica esplosione di testosterone e odio contro gli alieni di cui vediamo pure il sangue fluorescente sulle foglie della basetta scenica? Sangue che ha lo stesso aspetto ed è nella stessa posizione di una certa scena di un certo film? Perché credo proprio che sia il pensiero giusto.

Dovremmo forse chiamarlo Nillod?

Abbiamo testato la prova gratuita dell'abbonamento ESO Plus per The Elder Scrolls Online

Ho provato l’ESO Plus di The Elder Scrolls Online per 7 giorni

The Last of Us Part II, Naughty Dog, Sony, Ellie

The Last of Us – Part II di nuovo disponibile su PlayStation Store