Nintendo Switch: Tutte le news del 2016

Tutte le news su Nintendo switch del 2016


Nintendo Switch: la presentazione dovrebbe durare un’ora

updated at 08-01-2017 09:41Redazione Player.it

Come ormai ben sappiamo (e segnatevelo nell’agenda) la presentazione ufficiale di Nintendo Switch si terrà venerdì 13 gennaio 2017 alle ore 05:00 (ora italiana), ma fino a questo momento, la stessa Nintendo non ha per nulla rilasciato alcuna informazione sulla durata dell’evento.

nintendo-switch-la-presentazione-dovrebbe-durare-un-ora

In nostro soccorso però è arrivato Niconico, che trasmetterà in streaming l’intera presentazione. Secondo quanto riportato dal palinsesto del noto sito giapponese, l’evento durerà massimo un’ora (dalle 05:00 alle 06:00 italiane), sebbene la durata stimata dovrebbe essere tra i 45 e i 50 minuti.

 

Nintendo Switch: nuovo prezzo e data d’uscita da Gameseek

updated at 07-01-2017 09:42Redazione Player.it

Nuovo giorno, nuovo prezzo (non ufficiale) per Nintendo Switch. Il rivenditore britannico Gameseek si è aggiunto agli altri retailer che hanno aperto i pre-ordini della nuova piattaforma di Nintendo, impostando il “suo” prezzo e una data d’uscita per la console.

nintendo-switch-nuovo-prezzo-e-data-d-uscita-da-gameseek

Secondo Gameseek (o almeno stando al prezzo indicato) Nintendo Switch avrà un costo pari a 198,50 sterline, ovvero 230 euro. Questo è il prezzo più basso apparso fino a questo momento online. Inoltre, sempre secondo il negozio, la console sarà disponibile il 17 marzo 2017.

Vi ricordiamo che la presentazione di Switch è fissata per il 13 gennaio 2017 alle ore 05:00 italiane.

 

Nintendo Switch: un ‘Treehouse’ speciale dopo la presentazione

updated at 07-01-2017 09:10Redazione Player.it

Nintendo ha deciso di raddoppiare gli eventi dedicati alla sua nuova Switch nel corso della giornata di venerdì 13 gennaio.

nintendo-switch-un-treehouse-speciale-dopo-la-presentazione

Dopo la presentazione della nuova console (ore 05:00 italiane), andrà infatti in scena e in diretta uno speciale Nintendo Treehouse dedicato esclusivamente alla nuova piattaforma. L’evento avrà inizio alle ore 15:30 italiane e sarà visibile sia su YouTube, sia tramite Twitch.

 

Nintendo Switch verrà presentata dal presidente Kimishima

updated at 06-01-2017 11:14Redazione Player.it

Manca davvero poco alla presentazione ufficiale di Switch, la nuova console di Nintendo. La piattaforma verrà mostrata al pubblico niente poco di meno che dal presidente della società, Tatsumi Kimishima, che verrà coadiuvato da Genyo Takeda e Shigeru Miyamoto.

Durante l’evento, che si terrà il 13 gennaio alle ore 05:00 (ora italiana) verranno rivelate le caratteristiche della console, il prezzo ufficiale, la line up con tutti i titoli disponibili al lancio e alcuni dei giochi che arriveranno su Nintendo Switch nel corso dei prossimi mesi.

 

Nintendo Switch: Ecco l’account per la presentazione

updated at 05-01-2017 11:33Redazione Player.it

Alle cinque del mattino del 13 gennaio partirà l’evento speciale dedicato a Nintendo Switch, una lunga diretta in cui scopriremo prezzo di lancio, data d’uscita e line-up iniziale. Le aspettative sono alle stelle e la grande N ha ufficialmente aperto un account dedicato proprio alla presentazione e alla piattaforma, potete raggiungerlo direttamente attraverso questo link. Ovviamente seguiremo l’evento in diretta quindi vi invitiamo a rimanere con noi per tutte le novità al riguardo, ci sono ancora moltissime cose che non sappiamo su Nintendo Switch e potremo vedere nuovi video e immagini. Pronti per la diretta? Stiamo per partire!

 

Nintendo Switch: il prezzo non è ancora definitivo

updated at 04-01-2017 15:02Redazione Player.it

Una brutta tegola è caduta sulla testa di molti fans di Nintendo questa mattina quando GameStop ha aperto i pre-order in Italia per Switch alla “modica” circa di 399,98 euro. Per settimane circolavano cifre che partivano dai 250 e arrivavano ai 350 euro, così il prezzo di questa mattina ha colto tutti impreparati. Per fortuna potrebbe non essere definitivo.

nintendo-switch-il-prezzo-non-e-ancora-definitivo

Nintendo infatti non si è ancora pronunciata in merito, e la cifra riguarda soltanto il sito di GameStop Italia. Infatti anche la stessa GameStop non sembra convinta del prezzo. Nelle filiali degli altri Paesi infatti le cifre variano molto, in Germania per esempio costa 777,77 euro (cifra assolutamente impensabile), in alcuni Paesi scandinavi si arriva a mille euro, in America la filiale di EBGames supera abbondantemente i mille dollari. Insomma, la cifra stabilita potrebbe essere un placeholder, magari più vicino al reale rispetto agli altri Paesi, ma sempre una somma non definitiva. Il costo certo lo avremo solo la settimana prossima dopo la diretta di Nintendo.

 

Nintendo Switch: Una piattaforma da 400 euro?

updated at 04-01-2017 10:06Redazione Player.it

Negli ultimi giorni vi abbiamo parlato di varie indiscrezioni sul prezzo di Nintendo Switch, la nuova piattaforma della grande N che arriverà sul mercato in primavera. La pagina di GameStop Italia è stata recentemente aggiornata con un nuovo prezzo e, sfortunatamente, la cifra richiesta si è alzata parecchio: stiamo parlado infatti di 399,98 euro per la prenotazione. Ecco la descrizione del prodotto:

“A casa, Nintendo Switch si collega alla TV tramite la base per Nintendo Switch, che permette di divertirsi con amici e parenti nel comfort del proprio soggiorno. Estraendo Nintendo Switch dalla base, la console entra immediatamente nella modalità portatile e consente, anche grazie al suo luminoso schermo ad alta definizione, di portare con sé la stessa identica esperienza di gioco, che ci si trovi al parco, in treno, in macchina o a casa di un amico.

Per iniziare a giocare basta staccare i controller Joy-Con rimovibili da entrambi i lati di Nintendo Switch. Se si gioca da soli si può impugnare un controller per mano, mentre giocando in due ogni giocatore usa un controller. In caso di gruppi più grandi, è anche possibile usare più controller Joy-Con. I controller possono essere facilmente riattaccati alla console o all’impugnatura Joy-Con, che restituisce il feeling di un controller tradizionale. Sarà anche possibile giocare con il Nintendo Switch Pro Controller opzionale al posto dei controller Joy-Con. Inoltre, gruppi di amici possono portare le loro console con sé per divertirsi in concitate sessioni multiplayer in locale.”

Vi invitiamo a rimanere con noi per tutti gli aggiornamenti sulla piattaforma.

 

Nintendo Switch: ancora indiscrezioni sul prezzo

updated at 03-01-2017 14:59Redazione Player.it

Mancano dieci giorni soltanto alla data tanto attesa dagli appassionati Nintendo: quella del reveal ufficiale di Switch. Ma i rivenditori non vogliono attendere ed è scattata la gara a chi apre prima i pre-order.

Il rivenditore britannico Argos ha seguito la linea di altri colleghi internazionali ed ha aperto la sua pagina di vendita ben prima dell’autorizzazione di Nintendo. Il prezzo fissato è di 299,99 sterline, pari a circa 350 euro. Considerando che anche Gameseek ha fissato lo stesso prezzo, è molto probabile che sia quello definitivo. Va inoltre ricordato che i rumors parlano di diverse versioni della console con maggiore o minore memoria. Il prezzo dei 350 euro circa dovrebbero corrispondere alla versione più costosa, mentre quella con minore memoria dovrebbe aggirarsi sui 250 euro.

 

Nintendo Switch: ancora informazioni tecniche da Laura Dale

updated at 29-12-2016 15:23Redazione Player.it

Laura Dale è diventata un po’ la Bibbia di tutti gli appassionati del mondo Nintendo. Le sue rivelazioni su Switch si fanno ogni giorno più incalzanti e anche oggi non ci lascia delusi. Alcune sono delle conferme, altre delle vere e proprie novità.

Partiamo dalle conferme: Bluetooth, giorno di lancio (non c’è ancora una data precisa ma sicuramente sarà a marzo 2017), possibilità di acquistare i Joy-Con a parte, presa USB e durata della batteria, tutte le informazioni in merito finora rilasciate sono state confermate. Conferma anche del fatto che il dock non sarà venduto sin dal day-one ma arriverà sul mercato soltanto dopo circa 6 mesi. Tra le novità possiamo annoverare la presenza di un Pro Controller che sarà acquistabile soltanto separatamente dalla confezione della Nintendo Switch, i Joy-Con avranno un pulsante di registrazione e permetteranno le chat vocali. Inoltre avranno integrato un sistema simile a quello del Wii Mote. Il colore disponibile al day one sarà quello grigio visto nel teaser trailer (foto sopra), ma dopo alcuni mesi, com’è nello stile di Nintendo, arriveranno altri colori. Saranno venduti diversi bundle, il più economico dei quali garantirà appena 32 GB di memoria, ma con supporto a schede Micro SD fino a 128 GB.

Infine, come spesso Nintendo ci ha abituati ultimamente, c’è anche qualche nota stonata. Mass Effect: Andromeda, Red Dead Redemption 2 e Overwatch sicuramente NON usciranno su Switch. I titoli GameCube in virtual console saranno appena 3 nel giorno di lancio. Infine sono stati aboliti i codici amico.

 

Nintendo Switch: caratteristiche tecniche svelate dalla FCC

updated at 28-12-2016 17:25Redazione Player.it

Nintendo battuta sul tempo dalla FCC, la Federal Communications Commission, sulla rivelazione delle caratteristiche di Switch. La commissione americana ha infatti presentato il suo rapporto per la registrazione del prodotto, e in esso svela tante caratteristiche tenute finora nascoste.

Tanto per cominciare, la batteria non si potrà rimuovere, a differenza della Wii U. Non ci resta dunque che sperare che duri a sufficienza. La connessione internet sarà possibile grazie al Wi-fi 5Ghz (come quella della PS4) e sarà dotato di Bluetooth. Ciò non significa che la Switch supporterà gli auricolari del telefono, ma probabilmente servirà per supportare i controller. Dai test risulta che per utilizzare la console non bisogna trovarsi sotto i 5 gradi Celsius e sopra i 35. Al di fuori di questo range la console potrebbe non funzionare al meglio (o non funzionare affatto). Infine non supporterà il 3G e l’LTE, ma non è escluso che vengano prima o poi immesse sul mercato delle versioni che invece li supporteranno. La connessione a internet potrebbe essere garantita anche con un collegamento via cavo ethernet-USB, dunque non sarà presente la porta ethernet sulla console.

 

Nintendo Switch: trapelano informazioni sulla diretta

updated at 28-12-2016 15:41Redazione Player.it

Il mondo videoludico attende con ansia il 13 gennaio quando verrà presentato ufficialmente e nei dettagli Nintendo Switch. La console giapponese finora è rimasta un po’ un mistero e tante voci, molte delle quali false, girano in rete a tal proposito.

Nintendo ha promesso che prima del 13 gennaio non svelerà più nulla, ma la nota insider Laura Dale ha riferito sui canali social alcune delle informazioni che sono arrivate al suo orecchio. In primis, l’aspetto più importante riguarda i videogiochi. Verranno annunciati sicuramente un gran numero di titoli third party (tra i quali l’esclusiva Rabbids RPG), ai quali si aggiungerà un’esclusiva Nintendo che ancora nessuno si aspetta (sarà la killer app?). Non ci sarà invece Zelda: Breath of the Wild. Il gioco infatti non sarà disponibile al day one e dunque sarà un po’ messo da parte. Confermato il port della maggior parte dei giochi Wii U.

Passando all’architettura della console e alla configurazione, la Dale conferma che inizialmente la durata della batteria era di 3 ore scollegata dalla presa della corrente, ma gli ultimi dev kit dimostrano che Nintendo è riuscita a metterci una pezza e ora dura di più; si potrà scalare la grafica come su PC (configurazione alta o media) probabilmente per garantire una durata maggiore o minore alla batteria; la Virtual Console invece potrebbe deludere i fans. Infine dovrebbe essere mostrato un filmato di Beyond Good and Evil 2 che dunque certifica l’esistenza su Switch, mentre niente da fare per Xenoblade, almeno in questa fase, perché Monolith Soft presenterà un altro gioco.

 

Nintendo Switch: la risoluzione sarebbe maggiore del previsto

updated at 22-12-2016 17:41Redazione Player.it

Nintendo Switch probabilmente non sarà così debole come si diceva nelle scorse settimane. Arriva un bel po’ di supporto oggi alla nuova console di casa Nintendo. Dopo le parole positive di questa mattina di Michael Pachter, ora arrivano anche quelle di Takashi Mochizuki, giornalista del Wall Street Journal.

Secondo quanto affermato da Mochizuki, la risoluzione dello schermo portatile dovrebbe essere di 1080p e non 720 come si diceva nei giorni scorsi. Inserita nel dock invece, la Switch passerebbe alla risoluzione WQHD che corrisponde a 1440p, e non i 1080 previsti nei giorni scorsi. Se i dati fossero confermati allora sì che Nintendo farebbe di Switch una console più potente di PS4 e Xbox One, almeno considerando le versioni standard.

 

Nintendo Switch: secondo Pachter sarà facile sviluppare titoli sulla console

updated at 22-12-2016 10:32Redazione Player.it

Mancano ancora alcuni giorni prima della presentazione ufficiale di Nintendo Switch (13 gennaio ore 05:00) e fino ad allora, non possiamo che aggrapparci alle tante informazioni che trapelano online.

Il famoso analista Michael Pachter ha risposto a un quesito che si son posti molti utenti (e non): perché a differenza di Wii e Wii U, su Switch arriveranno tanti titoli realizzati da sviluppatori di terze parti? Secondo Pachter la risposta è semplice: sviluppare su Nintendo Switch sarà estremamente semplice. Tra le tre console di spicco (Switch, PS4 e Xbox One), la piattaforma di Nintendo garantirà uno sviluppo più semplice per i software. Questa caratteristica sta stuzzicando molti studi di sviluppo, pronti a proporre i loro titoli anche sulla neonata di casa Nintendo.

Non resta che attendere la presentazione della console e i primi titoli in arrivo, che saranno sicuramente mostrati nel corso della conferenza.

 

Nintendo Switch: Gli orari della presentazione

updated at 13-12-2016 10:57Redazione Player.it

Nintendo ha svelato gli orari precisi per l’evento di presentazione dedicato a Nintendo Switch, la nuova piattaforma della compagnia giapponese che ha fatto tanto discutere. In italia la diretta inizierà alle 5 del mattino del 13 gennaio, naturalmente la grande N svelerà la data di lancio e presenterà la line-up completa preparata per l’occasione.

Pronti per la sveglia all’alba? Naturalmente noi di Player.it seguiremo l’evento, vi invitiamo a rimanere con noi per tutti gli aggiornamenti e le novità su Nintendo Switch.

 

 

nintendo-switch-gli-orari-della-presentazione

 

Nintendo Switch: ecco perché si è scelto questo nome

updated at 07-12-2016 14:57Redazione Player.it

Con la nuova generazione di console, Nintendo ha deciso di apportare un grosso cambiamento al mondo videoludico. Ha realizzato così la Switch, una console ibrida metà portatile e metà domestica. Ma perché si chiama così?

Il nome Switch in realtà rispecchia proprio questo concetto di “cambiamento”. Infatti non solo, come spiega un rappresentante dell’azienda in un’intervista a Nintendo Dream, Switch rappresenta la possibilità di scambiare la console portatile con quella domestica (dall’inglese to switch, appunto), ma questa console sarà proprio come un tasto che, una volta schiacciato, permetterà di ribaltare completamente la visione del modo di fare videogiochi. O almeno questo è ciò che sperano in quel di Kyoto.

 

Nintendo Switch: data e luogo della presentazione ufficiale

updated at 29-11-2016 15:27Redazione Player.it

Nintendo ha deciso: la Switch verrà presentata ufficialmente il prossimo 13 gennaio 2017 a New York. E per non tradire le sue origini giapponesi, poche ore prima terrà un’altra presentazione preliminare a Tokyo.

Come la stessa Nintendo aveva promesso, tutte le informazioni su Switch sarebbero arrivate con il nuovo anno. E così, passate le feste natalizie e lasciato iniziare con calma il 2017, è stato stabilito il periodo nel quale conosceremo data di uscita, prezzo e videogiochi che accompagneranno l’esordio dell’erede di Wii U. Per la precisione nell’evento del 12 di Tokyo (che pare debba durare ben 5 ore e che verrà trasmesso in streaming in tutto il mondo) si potranno vedere i primi giochi disponibili con la console; nell’evento del giorno successivo invece si potrà toccare con mano la piattaforma. I giornalisti che accorreranno all’evento avranno infatti l’opportunità di provare per la prima volta in assoluto la nuova console. Si vocifera che in contemporanea ci potrà essere un altro evento hands-on a Londra, ma non ci sono conferme ufficiali in merito.

 

Ubisoft crede molto in Nintendo Switch

updated at 28-11-2016 10:22Redazione Player.it

Ci sono molti sviluppatori e publisher che hanno già confermato il proprio supporto a Nintendo Switch ma in prima linea (come sempre) troviamo sicuramente Ubisoft. La compagnia non ha mai perso fiducia in Nintendo continuando a supportare Wii U a lungo e, a quanto pare, le cose non cambieranno con Switch. Ecco quanto ha dichiarato Alain Corre di Ubisoft:

“Crediamo che questo hardware abbia tutto quello che serve per espandere le possbilità di divertimento per gli utenti, tutti i giocatori potranno giocare in qualsiasi posto a prescindere dalla loro età. Abbiamo intenzione di offrire ai fan molti software di vario tipo, ma al momento non possiamo svelare troppo al riguardo.”

 

Nintendo Switch: un altro retailer fissa data e prezzo

updated at 23-11-2016 17:35Redazione Player.it

Nintendo vuole rimandare gli annunci su data e prezzo di Switch all’anno prossimo, ma crediamo che probabilmente sarà costretto a uscire allo scoperto molto prima. Sempre più insider stanno rivelando informazioni importanti e l’ultima arriva da un altro retailer.

Questa volta si tratta di GameSeek, un rivenditore britannico che ha aperto la pagina di pre-order sul suo sito. La data di uscita è, ancora una volta, quella del 17 marzo 2017, giorno sul quale sembrano concordare un po’ tutti. Il prezzo stabilito è di 198,50 sterline. Qui non ci affidiamo tanto al cambio corrente quando alla consuetudine. Quando in UK il prezzo si aggira sulle 199 sterline, da noi è fissato a 249 euro. Non dimentichiamoci che tutti i principali analisti del mondo affermano che il prezzo di Nintendo Switch dovrebbe attestarsi tra i 200 e i 300 dollari, e proprio questa mattina Michael Pachter aveva spiegato che, dalle sue analisi, risultava che il prezzo giusto di vendita della nuova console sarebbe stato proprio 249 dollari. Ormai ci siamo? Se siete curiosi potete visitare la pagina di vendita su GameSeek che è ancora aperta.

 

Nintendo Switch: Confermato un importante titolo EA

updated at 16-11-2016 10:16Redazione Player.it

La lineup di Nintendo Switch è ancora avvolta nel mistero ma, settimana dopo setimana, stanno progressivamente emergendo dettagli sempre nuovi al riguardo. Oggi vi segnaliamo le dichiarazioni del CFO di EA Blake Jorgensen:

“Per il momento non abbiamo annunciato nulla per Nintendo Switch, ma posso già confermare che lanceremo uno dei nostri titoli più importanti in assoluto sulla piattaforma.”

EA ha molti franchise di spessore, quindi fare previsioni è veramente difficile: potrebbe essere Mass Effect Andromeda, o Star Wars Battlefront… vi terremo aggiornati.

 

Ancora conferme sul prezzo di Nintendo Switch

updated at 14-11-2016 16:25Redazione Player.it

Questa mattina vi davamo la notizia che Toys ‘R Us, in versione canadese, aveva segnalato il prezzo di Nintendo Switch all’incirca intorno al corrispettivo di 250 euro italiani. Ora arrivano ulteriori conferme.

La conferma arriva da un negozio molto più vicino a noi, ovvero GAME, catena britannica. Secondo le ultime indiscrezioni il rivenditore avrebbe fissato il prezzo della console Switch nuda e cruda a 199,99 sterline, che al cambio fanno circa 232 euro. Arrotondando e considerando le diverse tassazioni, alla fine possiamo affermare che il prezzo della nuova console Nintendo in euro sarebbe sempre intorno ai 250. A ulteriore conferma del fatto che il mercato è pronto c’è che GAME ha anche svelato il prezzo del bundle, che sarà di circa 50 sterline in più, quindi in Italia di poco sopra i 300 euro, e dei Pro Controller che costeranno 39,99 sterline, al cambio quasi cinquanta euro. Come sempre restiamo in attesa di conferme o smentite.

 

Nintendo Switch: Indiscrezioni sul prezzo

updated at 14-11-2016 10:06Redazione Player.it

Nintendo non ha ancora svelato ufficialmente il prezzo di vendita di Nintendo Switch ma, stando alle ultime indiscrezioni, la piattaforma dovrebbe essere acquistabile per 250 euro. Sul sito del rivenditore Toys “R” Us è infatti apparsa sulla pagina del prodotto una cifra di 329,99 dollari canadesi.

Al momento, come abbiamo detto, non c’è nulla di ufficiale: il prezzo indicato potrebbe essere una semplice cifra ipotetica per dare un’idea a potenziali acquirenti. Vi forniremo ulteriori aggiornamenti su Nintendo Switch (e sul suo prezzo di vendita) non appena sarà possibile.

 

Nintendo Switch: Mario 3D sarà disponibile come titolo di lancio?

updated at 06-11-2016 10:14Redazione Player.it

Con Nintendo che ha dato appuntamento al 2017 per quanto riguarda le notizie ufficiali su Nintendo Switch, per ricevere qualche nuova informazione sulla console non possiamo che affidarci ai tanti insider presenti sulla piazza.

Una di questi, Emily Rogers, ha affermato tramite Twitter che Mario 3D, ovvero il gioco che abbiamo visto nel trailer d’annuncio della nuova piattaforma di Nintendo, è quasi pronto e sarà uno dei titoli di lancio di Switch. Ovviamente, trattandosi della parola di un insider, dobbiamo considerare queste affermazioni solo come semplici rumor.

Ecco il tweet:

 

Nintendo Switch: trapela la data di uscita

updated at 03-11-2016 17:30Redazione Player.it

Nintendo Switch potrebbe arrivare in Europa il prossimo 17 marzo. Tutti sapevamo che il periodo prescelto da Nintendo era marzo 2017, ma non conoscevamo il giorno. L’utente Laura Kate Dale oggi indica su Twitter la data con precisione.

La Dale non è nuova a rivelazioni del genere. Lei dice di essere in contatto con un insider di Nintendo che vuole restare ovviamente anonimo, il quale già in passato aveva dato informazioni poi rivelatesi corrette. Per questo, pur con le dovute cautele del caso, possiamo dare credito a questa indicazione. Secondo la Dale Nintendo avrebbe deciso che la data di Switch per la regione PAL, cioè l’Europa, è il 17 marzo 2017, nel resto del mondo uscirà nella stessa settimana (presumiamo qualche giorno prima visto che il 17 è venerdì), ma non nello stesso giorno. Le speculazioni sono tante. C’è chi prevede l’uscita europea anche prima rispetto al Giappone dato che Monster Hunter XX uscirà il 18 marzo, giorno in cui potrebbe esordire in quel Paese proprio la console. C’è chi invece prevede l’arrivo di Switch in Giappone il 10 di marzo per sfruttare la dicitura MAR10. In ogni caso è probabile un’uscita quasi contemporanea di Nintendo Switch che dovrebbe esordire in tutto il mondo nell’arco di 2-3 giorni.

 

Nintendo Switch avrà una risoluzione degna di PS3 e Xbox 360

updated at 28-10-2016 15:00Redazione Player.it

Nintendo Switch- Risoluzione: Un duro colpo alla credibilità del progetto Nintendo Switch arriva oggi da un report pubblicato da Eurogamer. A quanto pare la risoluzione sarà ad appena 720p, la stessa delle console di vecchia generazione PlayStation 3 e Xbox 360.

Negli scorsi mesi i vertici di Nintendo ci avevano ribadito che la nuova console avrebbe potuto competere con le console di attuale generazione, ma potrebbe non essere così. Per la maggior parte dei giochi PS4 ha una risoluzione a 1080p, Xbox One va da un minimo di 720p a un massimo di 1080, con molti giochi che girano sui 920 circa. Senza contare che quando uscirà Nintendo Switch a marzo saranno sul mercato (o saranno quasi arrivate) le evoluzioni delle console attuali, ovvero PS4 Pro e Xbox One Scorpio che garantiscono il 4K.

La risoluzione di 720p sarà garantita anche sullo schermo LCD da 6,2 pollici che sarà migliore di quella di Wii U (480p) e di quella della PS Vita (544p). Ma il problema è che la rincorsa di Nintendo non si farà su queste console ma su PS4 e X1 che, al momento, sembrano sempre più irraggiungibili. L’unica speranza è che con la dock station, che Nintendo afferma darà un po’ di potenza di calcolo in più, la risoluzione possa salire fino a 1080p. Ma se nel frattempo la concorrenza avrà raggiunto il 4K a cosa sarà servito? E’ anche vero che Nintendo si avvale della potenza di Nvidia, una garanzia del settore. Non resta che attendere e vedere il risultato di altri test o la conferma di questo appena effettuato.

 

Nintendo Switch: Ecco quando sapremo il prezzo

updated at 27-10-2016 09:47Redazione Player.it

Durante una presentazione agli analisti finanziari che si è tenuta oggi a Tokyo Tatsumi Kimishima, presidente di Nintendo, ha annunciato che ulteriori dettagli (come il prezzo) sulla nuova home console Nintendo Switch verranno condivisi durante la Nintendo Switch Presentation 2017, una presentazione live che si terrà a Tokyo il 13 Gennaio 2017. Questa presentazione sarà trasmessa anche in live streaming online a livello mondiale e includerà la data di lancio precisa, nonché uno sguardo alla line-up di giochi attualmente in fase di sviluppo.

ns

 

Nintendo Switch: i giochi confermati e i possibili arrivi

updated at 23-10-2016 10:13Redazione Player.it

Come ben sappiamo, Nintendo ha affermato che la lista ufficiale dei giochi disponibili sulla nuova Switch sarà divulgata nei mesi iniziali del 2017.

Dunque, ci ha pensato il portale IGN a stilare la lista dei titoli confermati e quelli rumoreggiati per la nuova piattaforma della grande N. L’elenco nasce grazie alla combinazione delle informazioni giunte sia dal trailer, sia dai publisher e sviluppatori che collaboreranno con Nintendo nella realizzazione dei giochi.

Giochi confermati:

-The Legend of Zelda Breath of the Wild

-Gioco di Mario non annunciato

-Nuovo Mario Kart (o versione Switch di Mario Kart 8)

-Splatoon

-Holiday 2017 Sonic Game (Project Sonic 2017)

-Just Dance 2017

-RISE Race the Future

-Dragon Quest X

-Dragon Quest XI

-Steamworld Heist

Possibili titoli:

-The Elder Scrolls V: Skyrim (apparso nel trailer)

-Mech Super Extended

-Pokémon Sole

-Pokémon Luna

-NBA 2K17

 

Nintendo Switch potrebbe essere anche solo portatile

updated at 21-10-2016 17:35Redazione Player.it

Continua la valanga di informazioni su Nintendo Switch grazie ancora una volta alle indagini di Famitsu che per prima è riuscita ad avvicinare i portavoce della casa giapponese.


switch_1

Dalle prime informazioni trapelate si scopre che esistono due diverse confezioni di Nintendo Switch, e di conseguenza possiamo aspettarci due prezzi differenti. La prima conterrebbe soltanto lo schermo LCD (che non è un tablet ma solo uno schermo portatile) che in realtà è la console vera e propria. Nella confezione ci sarebbero anche i due pad (chiati Joy-Con) staccabili con i tasti e le frecce direzionali. Un secondo bundle invece contiene tutti questi accessori più il dock che serve per adattare la console alla tv. La funzione del dock (che farebbe lievitare il costo di circa 50 euro) sarebbe anche quella di aumentare la potenza di calcolo della console e dunque fornire una risoluzione migliore giocando alla tv. Ecco dunque la prima novità: in molti pensavano che la console vera e propria fosse il dock, e invece è lo schermo portatile. La seconda novità di conseguenza è che chi acquistasse il Nintendo Switch senza il dock avrebbe di fatto soltanto una console portatile.

Ma le informazioni non finiscono qui. In quanto piattaforma portatile, diventa fondamentale la durata della batteria (come ben sanno quelli che giocano con gli smartphone). Ebbene, dalle prime indiscrezioni pare che la batteria duri appena 3 ore, anche se su questo Nintendo non si sbilancia e afferma che da qui all’uscita tenterà di allungare il più possibile la durata. Sarà comunque possibile giocare tenendo attaccato lo schermo alla presa elettrica.

Per quanto riguarda le cartucce, si chiameranno Game Card e non saranno né come quelle del 3DS né come quelle del Wii U. La forma definitiva non è stata mostrata, ma si dice possano essere simili a quelle delle console di una volta, solo decine di volte più potenti.

 

Nintendo Switch sarà in parte retrocompatibile con Wii U e 3DS

updated at 21-10-2016 16:49Redazione Player.it

Nintendo Switch sarà retrocompatibile? Questa domanda l’ha posta Famitsu ad un portavoce della casa giapponese e la risposta è stata “in parte sì”.

Più nel dettaglio è stato specificato che le cartucce del 3DS e quelle della Wii U non potranno essere inserite nel Nintendo Switch perché non vi saranno porte adatte. Rimane però aperta la possibilità di poter adattare i videogiochi in versione digitale, come fa per esempio Xbox One con i giochi Xbox 360. Al momento invece restano fuori i giochi per smartphone, come Super Mario Run annunciato qualche mese fa. Per adesso infatti non è prevista la possibilità di farli funzionare nemmeno sul tablet, ma probabilmente si tratta di una feature che verrà inserita in un secondo momento. Non è chiaro infine se la retrocompatibilità sarà attiva sin da subito o sarà aggiunta successivamente.

 

Nintendo Switch: il prezzo potrebbe essere tra i 200 e i 300 euro

updated at 21-10-2016 16:10Redazione Player.it

Cosa farà vendere di più Nintendo Switch? I giochi? Probabilmente no. La possibilità di giocare sia in casa che in mobilità? Forse. Il prezzo? Più probabilmente sì. Sono diversi gli analisti che in questi giorni provano a indovinare il prezzo di vendita della nuova console di casa Nintendo.

Secondo il pensiero più comune Nintendo Switch dovrebbe uscire sul mercato con un prezzo non superiore ai 300 dollari (e dunque molto probabilmente 300 euro). Secondo Michael Pachter, uno che solitamente non è tanto magnanimo con la grande N, il prezzo potrebbe essere anche di parecchio inferiore, fino ai 200-250 dollari. Il motivo è che, secondo Pachter, Nintendo Switch non è un prodotto di molto migliore rispetto a PlayStation 4 e Xbox One, e pertanto l’unico modo che ha questa piattaforma per emergere è un prezzo più economico. Nel 2017 le due console principali costeranno all’incirca sui 300 dollari (al netto dei bundle) e pertanto Nintendo Switch allo stesso prezzo rischia di rimanere sugli scaffali dei negozianti. Per questo è probabile che il prezzo possa scendere ulteriormente. Secondo l’analista il prezzo più realistico è 199 dollari che, di conseguenza, taglierebbe ulteriormente il prezzo anche di 3DS ad appena 149 dollari. Infine, sempre secondo le stime di Pachter, mantenendo questo prezzo Nintendo può sperare di vendere un milione di copie al lancio e 5 milioni di pezzi entro un anno.

 

Nintendo Switch non piace ai mercati, ma manda in pensione Wii U

updated at 21-10-2016 15:33Redazione Player.it

Il giorno dopo il grande annuncio di Nintendo Switch è arrivato il momento di tirare le somme. E le somme non sono positive per Nintendo. La grande N, che in pochi giorni aveva guadagnato oltre un miliardo di dollari in Borsa visto l’imminente annuncio di quello che chiamavano NX, adesso comincia a pagare le conseguenze del troppo hype.

Alla riapertura della Borsa di Tokyo infatti, il titolo Nintendo ha perso il 6,55% del valore. Il motivo? Semplicemente Nintendo Switch non è piaciuto a molti analisti. Secondo le prime dichiarazioni pare che Switch sia troppo simile ai giochi per smartphone e così gli investitori si chiedono perché mai un utente debba pagare centinaia di euro per un gioco che può provare sul suo telefonino.

Nonostante il mezzo passo falso in partenza, comunque, in casa Nintendo vanno dritti come un treno e annunciano anche i piani per il futuro. Nintendo 3DS infatti continuerà ad essere supportato. Anche se la domanda di videogiochi è in calo si spera che con titoli come Pokemon Sole e Luna le vendite possano riprendersi. In ogni caso non cesserà la produzione né di console né di giochi. Diverso è il discorso di Wii U. Nintendo non dice apertamente ai suoi utenti di non comprarla più, ma affermando “informatevi sulla disponibilità nel vostro negozio di fiducia” lascia intendere che con l’uscita di Switch smetterà di produrre le Wii U e, alla fine delle scorte, la console verrà definitivamente mandata in pensione.

 

Nintendo Switch: caratteristiche, giochi e info

updated at 21-10-2016 09:54Redazione Player.it

Nintendo Switch è stato annunciato nella giornata di ieri e si è registrato un immediato rialzo del titolo Nintendo in borsa. Proprio come accaduto questa estate con l’uscita di Pokemon Go, anche con l’annuncio di Switch il titolo è balzato alle stelle. Un altra notizia importante riguarda le caratteristiche tecniche della console: c’è lo zampino di Nvidia. Nintendo Switch è alimentato dalle prestazioni del processore Tegra personalizzato. Il processore scalabile ad alta efficienza comprende una GPU NVIDIA basato sulla stessa architettura come schede più performanti al mondo GeForce grafica di gioco. Nvidia si è impegnata a ottimizzare il rendering software e l’accellazione hardware sia per ottimizzare il gioco sulle tv di casa, sia per quelle mobili. La scalabilità infatti è una delle caratteristiche principali della console.

Nell’arco di pochi minuti infatti l’indice di Borsa di Nintendo ha fatto registrare un +6,4% e, tra l’annuncio di ieri e il video di oggi, stando a quanto afferma Bloomberg il valore delle azioni è salito in 12 ore di ben un miliardo di dollari per un totale complessivo di +50%.

Ma come mai questo balzo in avanti? Probabilmente a far bene al titolo Nintendo sono stati anche i giochi mostrati nel video. Parliamo infatti dei tanto carenti titoli third party non visti su Wii U come NBA 2K17, Skyrim e la conferma di alcune IP esclusive come il nuovo Super Mario e Splatoon. Lo sbarco di grandi titoli è dovuto anche alla collaborazione tra Nintendo e NVIDIA che fornirà una GPU in grado di competere con le attuali PlayStation 4 e Xbox One. Una qualità che non dovrebbe venire a mancare nemmeno in mobilità che era una delle grandi pecche di Wii U.

 

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!

Articolo a cura di Aldo Franceschini

Responsabile Area Marketing e Pubblicità | Frezza Network SRL

Tutti i direct di Nintendo

Nintendo Direct : Tutte le news

Tutte le news su Nintendo Switch

Nintendo Switch: Tutte le news Gennaio 2017