Xbox Kinect : tutte le news

xbox kinect tutte le news


Xbox One: l’addio a Kinect è ufficiale

updated at 25-10-2017 16:40Redazione Player.it

Microsoft ha ufficialmente cessato la produzione di Kinect. Sapevamo che questo momento sarebbe arrivato, complice anche il progressivo abbandono della periferica. Il creatore Alex Kipman ha confermato che, una volta esaurito lo stock da parte dei retailer, non verranno più prodotte unità.

xbox-one-l-addio-a-kinect-e-ufficiale

La periferica era stata introdotta nel 2010 ed ha vissuto sia l’era Xbox 360 che il travagliato periodo iniziale di Xbox One. Nonostante fosse stato introdotto come componente fondamentale per Xbox One, Kinect non ha mai convinto pienamente sia sviluppatori che giocatori.

Il paradosso è che l’utilizzo di Kinect si è rivelato più utile per delle operazioni al di fuori del gaming. La tecnologia di riconoscimento facciale e vocale è infatti alla base di Microsoft Hololens. L’ulteriore abbandono di Kinect si riscontra anche nella possibilità di collegare qualsiasi webcam USB a Xbox One, in questo modo ormai la periferica risulta totalmente inutile anche per lo streaming di contenuti dalla console.

Voi avete mai utilizzato Kinect con la vostra Xbox One?

 

È ufficiale: Microsoft cessa la produzione del Kinect

updated at 25-10-2017 14:10Fabiana Tedeschi

Microsoft non produrrà più il Kinect, ma continuerà a fornire l’assistenza clienti per le trentacinque milioni di unità sparse per il mondo.

Ora è molto più chiara la decisione di non includere un adattatore per Kinect su Xbox One X e Xbox One S.


La magra consolazione per i fan del sensore è che la sua tecnologia viene usata negli Hololens, in Windows Mixed RealityWindows Hello.

Il Kinect è morto. Lunga vita al Kinect.

 

Xbox One X: l’adattatore per Kinect non sarà incluso

updated at 10-10-2017 15:23Redazione Player.it

Aaron Greenberg di Microsoft ha confermato su Twitter che Xbox One X non includerà un adattatore per Kinect. In caso voleste utilizzare la vostra periferica dovreste acquistare l’adattatore separatamente.

xbox-one-x-l-adattatore-per-kinect-non-sara-incluso

La decisione è diametralmente opposta rispetto a quella presa nel caso di Xbox One S, con la quale l’adattatore era stato reso disponibile gratuitamente assieme alla console. Parlando con un fan su Twitter Greenberg ha rivelato che la “Free Kinect Adaptor promotion” per Xbox One è finita a Marzo 2017 e non c’è l’intenzione di riproporla per Xbox One X. Questa decisione è assolutamente in linea con il progressivo abbandono di Kinect da parte di Microsoft, quindi non dovrebbe rappresentare un grosso problema per gli utenti.

Vi ricordiamo che Xbox One X sarà disponibile a partire dal 7 novembre 2017.

 

Kinect è ancora nei progetti Xbox

updated at 24-04-2016 18:22Redazione Player.it

Nel corso di una recente intervista, Major Nelson ha svelato alcune cose interessanti sui progetti Xbox e Microsoft per Xbox One. In particolare, l’attenzione di Nelson si è focalizzata su un possibile nuovo controller – visto il successo del  controller Elite per Xbox One – oltre ad alcuni test per lo streaming dei giochi Xbox One su PC anche al di fuori del network locale.

kinect-nelson

Nelson ha poi detto che durante il prossimo E3 2016 Microsoft terrà un paio di eventi live ed ha fatto sapere che la società sta lavorando ad alcuni interessanti progetti per Kinect che resta una periferica ancora da sfruttare sulla console di generazione attuale.

 

Xbox One: tra i bundle rispunta il Kinect

updated at 01-10-2015 17:01Redazione Player.it

Microsoft non intende proprio fermarsi e annuncia oggi altri due bundle Xbox One, dopo quelli annunciati nei giorni scorsi. C’era un grande assente finora ed era il Kinect, quasi che la casa americana l’avesse accantonato. E invece eccolo qui riproposto.

xbox-one-bundle-kinect

Entrambi i bundle usciranno nei prossimi mesi, probabilmente entro Natale, ma non hanno ancora una data di uscita. Il bundle con il Kinect prevede la presenza della console classica da 500 GB con ben tre giochi, due dei quali appunto utilizzabili con il sensore di movimento. Si tratta di Dance Central Spotlight, Kinect Sports Rivals e Zoo Tycoon. Il prezzo prestabilito per il mercato americano è di 499 dollari.

Per quanto riguarda l’altro bundle invece, abbiamo un’edizione speciale. La Xbox One sarà sempre da 500 GB ma sarà di colore bianco e sarà dedicata agli amanti della saga di Gears of War. Al suo interno infatti la console prevederà la presenza della Ultimate Edition, una skin per Superstar Cole, l’accesso anticipato a Gears of War 4 che avverrà nella primavera del 2016 e inoltre, quando diventeranno retrocompatibili, tutti i vecchi capitoli della saga saranno giocabili gratuitamente. Il prezzo stavolta è molto più economico: solo 349 dollari.

Entrambi sono stati annunciati per il mercato americano e non è detto che arrivino anche in Italia, ma considerando che quelli annunciati nei giorni scorsi sono stati poi annunciati anche per l’Europa, diamo per scontato che lo siano anche questi.

 

Richiesta eccessiva di Kinect: Microsoft blocca la produzione su PC

updated at 03-04-2015 15:43Redazione Player.it

Altro che fallimento, i Kinect a quanto pare vanno a ruba. Si diceva che il motivo per cui Xbox One non riuscisse a stare dietro a PS4 nelle vendite era questa periferica che faceva lievitare il costo di 100 dollari (o euro). Ma dalle ultime dichiarazioni pare non sia così.

richiesta-kinect-microsoft-produzione-pc

Il Kinect V2, la versione per PC, pare abbia ricevuto un boom inaspettato di ordini. Il problema è che le fabbriche che producono il Kinect V2 producono anche il Kinect 2 per Xbox One. Il risultato è che le scorte della versione PC sono terminate e quelle per Xbox One stanno per finire. Per ovviare a questa situazione, Microsoft ha dichiarato di volere interrompere temporaneamente le produzioni del Kinect per PC e lasciarle solo su Xbox One, almeno finché non ci sarà una quantità sufficiente di risorse per riaprire i lavori. Musica per le orecchie dei progettisti della periferica.

 

Kinect per Xbox 360: nel 2015 andrà in pensione

updated at 31-12-2014 10:15Redazione Player.it

Nel 2015 le vendite della Xbox 360 continueranno, ma il Kinect verrà definitivamente ritirato dal mercato.

kinect-xbox-360-2015-pensione

Non si sa ancora la data precisa nella quale ciò avverrà, ma Microsoft, sulla sua pagina ufficiale, ha annunciato l’intenzione di ritirare il Kinect per Xbox 360. Ormai la tecnologia è superata, c’è il modello nuovo che, nonostante sia molto più avanzato del vecchio, non sta decollando nelle vendite. Per dare un’ulteriore spinta alla next-gen dunque, questa sarà la prima mossa della casa americana. Dopo il ritiro del Kinect, ormai ci attendiamo anche quello della vecchia console nell’arco di uno o due anni.

 

Kinect per Xbox One: stabiliti prezzo e data di uscita?

updated at 27-08-2014 17:10Redazione Player.it

La mossa di Microsoft di vendere Xbox One senza Kinect per abbassare il prezzo di 100 euro aveva come ovvia conseguenza quella del rientro sul mercato, prima o poi, del Kinect stand alone, cioè la possibilità di acquistarlo a parte dopo aver comprato la console sprovvista.

kinect-xbox-one-prezzo-data-uscita

Inizialmente Microsoft aveva smentito questa ipotesi, ora tuttavia l’ha riconfermata, tanto che starebbero circolando già prezzo e data di uscita. Il prezzo era quanto preventivato in passato, ovvero 149 dollari che quando arriverà da noi resteranno 149 euro. La data di uscita che si sussurra in queste ore è invece il 6 ottobre per il mercato americano, mentre da noi ancora non ci sono indicazioni più precise.

Aggiornamento: confermato il prezzo di 149,99 dollari, sul mercato americano il Kinect uscirà il 7 ottobre con in regalo il gioco Dance Central Spotlight.

 

Kinect per Xbox One, svelato il prezzo della periferica?

updated at 01-07-2014 12:24Redazione Player.it

Alla notizia che la Xbox One sarebbe stata venduta senza il Kinect, tutti si sono concentrati sul fatto che il prezzo della console sarebbe sceso di 100 euro. Forse si dava per scontato che il Kinect, venduto separatamente, sarebbe costato proprio 100 euro. Ma evidentemente non è così.

Andrè Cardoso, direttore della divisione portoghese di Microsoft, ha svelato che, dalle informazioni che ha lui e che comunque non sono ancora ufficiali, il Kinect stand alone, cioè venduto staccato dalla Xbox One, costerà 150 euro. Dunque questo cosa significa, che Microsoft ci perdeva vendendo tutto il pacchetto insieme, o che il taglio di 100 euro è anche troppo poco? La risposta probabilmente non l’avremo mai, ma nei prossimi mesi verrà svelato se Cardoso aveva ragione sul prezzo oppure no.

 

Xbox One, ecco lo spazio necessario al Kinect 2

updated at 24-10-2013 11:41Redazione Player.it

Ci avevano detto che il Kinect 2 avrebbe avuto bisogno di meno spazio in casa rispetto al primo Kinect. Dalle prime indiscrezioni che trapelano nientemeno che dal Brasile, sembra che sia davvero così. Ma la differenza non sarà molto rilevante.

kinect-2_2

La scoperta l’ha fatta NeoGaf che è venuto in possesso di un manuale di istruzioni del Kinect 2, in versione brasiliana, in cui vengono illustrate le istruzioni per poter ottimizzare l’esperienza di gioco. Si scopre così che per rilevare un utente, il dispositivo della Xbox One ha bisogno di 1,40 metri di distanza, mentre il primo Kinect ne aveva bisogno di 1,80. Per rilevare due diverse persone invece avrà bisogno di un metro e 80, poco meno dei 2 metri necessari alla versione 360.

Proprio come il primo Kinect non si potrà posizionare in verticale e l’altezza necessaria varia da 60 centimetri da terra fino ad un massimo di 1,80 metri.

 

Kinect: arriva lo Zoom Nyko!

updated at 07-07-2011 11:24Redazione Player.it

zoom-kinect


Non sò voi, ma tra i miei amici molti non hanno aquistato il kinect per via dello spazio. Almeno due metri, questa sembra essere la distanza giusta per godere della periferica di Microsoft. Chi non può permettersi tanto spazio in camera ( o non ha un salotto adatto) come deve fare? Se prima si esitava a comprare la xbox 360 con Kinect annesso, adesso basta acquistare a parte una lente da 30 dollari chiamata Zoom Nyko, praticamente una volta applicata al Kinect questa lenta vi fa sembrare molto più lontano di quello che in realtà si è ! Quindi anche con uno spazio inferiore sarebbe possibile giocare perfettamente con la periferica. La lente verrà commercializzata a fine agosto in America, speriamo arrivo presto anche da noi per avere un feedback sulla sua reale funzionalità!

 

Rise of Nightmares porta Horror, Violenza e Sesso su Kinect!

updated at 28-03-2011 18:34Redazione Player.it

Preparatevi a scoprire un titolo per Kinect che é quanto di più lontano suggerisca qualsiasi aspettativa per un motion game!
Rise of Nightmares é il nuovo titolo in sviluppo da SEGA per la periferica motion gaming di Microsoft, e grazie alle nuove scans e sopratutto ai nuovi dettagli trapelati, scopriamo che questo horror in prima persona non é affatto da prendere sotto gamba!!

Come sempre potete vedere tutte le scans nella gallery linkata a fondo articolo!!

In Rise of Nightmares interpreteremo i panni di un turista americano in visita in un non meglio specificato paese estero, che dovrà addentrarsi in una magione zeppa di affamati zombi e altre mostruosità per trarre in salvo la sua amata dalle grinfie di uno scienziato pazzo.
Per quanto la trama appaia come un unico grande cliché, ciò che però rende questo titolo molto interessante sono i contenuti.

L’ESRB americano lo ha già classificato come un titolo per players Maturi, elencando tra i contenuti: Presenza di Sangue, Violenza Intensa, Nudità Parziale, Linguaggio Forte, Temi Suggestivi.
Un mix che in un titolo horror é normale, ma che non sempre si legge sul retro di una copertina di un gioco in motion!

Leggiamo la descrizione del prodotto dell’ESRB per farci un’idea ancora più chiara di ciò a cui potremo assistere in Rise of Nightmares:

Da una prospettiva in prima persona, i giocatori usano tirapugni, coltelli, asce e seghe per uccidere creature simil-zombi e mostri sfigurati dentro ad una magione. I combattimenti sono caratterizzati da esagerati spruzzi di sangue e i danni risultano spesso in dismembramenti o decapitazioni – a volte delle parti del corpo ricoprono le aree di gioco. Alcune sequenze e cutscenes mostrano un ancora più elevato tasso di violenza: un uomo urla atrocemente mentre delle punte impalano il suo corpo, viene mozzata la mano di un uomo disarmato prima che questi venga ucciso, un personaggio (tagliato a metà) striscia in una pozza di sangue, un soldato viene squarciato a metà da un mostro spruzzando macchie di sangue sullo schermo.
Durante il corso del gioco alcune creature femminili vengono mostrate con abbigliamenti succinti (es. adesivi che coprono parzialmente dei seni). In una sequenza una donna si siede sul petto del personaggio principale e inizia un dialogo suggestivo (es. “Oh, quanto ci ho pensato, notte dopo notte. Come mi sono mancate queste labbra.”). I dialoghi includono frasi come “Il Miglior/Peggior sesso della mia vita” “c***o” e “m***a”.

Se proprio lo aveste dimenticato, ricordiamo che stiamo parlando di un gioco per Kinect!

Certo, sesso e violenza non determinano la qualità di un titolo, ma Rise of Nightmares sembra proprio essere un titolo su cui rimanere accortamente sintonizzati nell’attesa di scoprire maggiori dettagli; perché in questo caso é in gioco la leggendaria diatriba sul motion gaming e su chi vede il genere come relegato a giochi di infimo livello.

Sarà Rise of Nightmares a dissacrare i pregiudizi del motion gaming o assisteremo ad un penoso buco nell’acqua?
Rimanete con noi per scoprirlo.

Rise of Nightmares é un survival horror sviluppato e pubblicato da SEGA in esclusiva Xbox 360 e totalmente compatibile con Kinect. Ancora da rivelare la data di uscita!

 

Il Kinect diventa compatibile con Playstation 3

updated at 21-03-2011 10:30Redazione Player.it
Dalla serie un “Kinect per tutti e tutto”, arriva da poco sulla rete un interessante novità. Un modder conosciuto col nome di Shantanu Goel sembrerebbe sia riuscito a programmare un software capace di rendere compatibile il Microsoft Kinect dell’XBOX360 con una Playstation 3.

Il modder a quando pare ha usato le librerie ed il driver open sorce creati dalla comunità di smanettoni per kinect.
Attraverso questo video, avremo modo di vedere il ragazzo che naviga nella XMB della console ed avvia un gioco. Inoltre sono state rilasciate le istruzioni per poter ripetere la procedura anche a casa vostra, ma non essendo certi della completà legalità dell’operazione, abbiamo deciso di omettere tali istruzioni.

 

Quanto spazio serve per Kinect?

updated at 07-10-2010 14:37Redazione Player.it

kinectm03

La domanda che la maggior parte degli universitari e coloro che abitano in monolocale si sta facendo da mesi, esattamente da quando è stato annunciato Kinect ( il rivoluzionario controller di movimento sony) è: ma quanto spazio mi serve per giocarci? La risposta arriva da un’ immagine pubblicata sul sito Vg247 che sembra aver ottenuto una foto del manuale del controller nel quale si può leggere:

“Il sensore inizia a tracciarti quando ti trovi approssimativamente a 2 metri di distanza. In caso di due persone, è necessario trovarsi approssimativamente a 2,5 metri dal sensore. Per una miglior performance, kinect dovraà trovarsi tra i 0,6 e i 2 metri d’altezza, quanto più possibile vicino a uno dei due limiti.”

Il 10 novembre, gioco della data di uscita di Kinect è sempre più vicino: decisamente troppo vicino per cambiare casa!

 

Il bundle Xbox 360 250GB con Kinect e Kinect Adventures!

updated at 08-09-2010 12:46Redazione Player.it

Arriva la conferma che il bundle Xbox 360 con 250GB di Hard Disk, il nuovo Kinect e il titolo Kinect Adventures é in arrivo anche in Italia, come riportato dal comunicato stampa che alleghiamo qui di seguito:

 

kinect-bundle-xbox-360-250-gb

“Il prossimo 10 novembre approfitta del bundle con Xbox 360 250GB e Kinect (disponibile fino ad esaurimento scorte) per essere uno dei primi a entrare nel futuro dei videogiochi e partecipare alla rivoluzione dell’entertainment. Questo bundle comprende la console Xbox 360 da 250GB, Kinect e il gioco “Kinect Adventures” al prezzo stimato di vendita al pubblico di 349.99. Fai il tuo trionfale ingresso nel mondo dell’intrattenimento grazie alla tua fiammante nuova console nera, completamente ridisegnata e con finiture lucide, che ha anche il Wi-Fi integrato, un hard disk interno rimovibile da 250GB e i comandi touch-sensitive. Collega il sensore Kinect attraverso l’apposita porta della console e divertiti “Kinect Adventures”, il gioco nel quale potrai fluttuare nello spazio, provare il brivido di scendere lungo scroscianti rapide e schivare gli ostacoli su fantastici sentieri di montagna. Assapora il divertimento senza controller con ognuno dei 15 giochi che saranno disponibili al lancio di Kinect e sperimenta nuovi modi di vivere l’intrattenimento.

Un’occasione ovviamente da non perdere per chiunque voglia rinnovare la propria Xbox 360 o per chi invece non l’ha mai avuta e vuole immergersi in tutto e per tutto nel nuovo rivoluzionario futuro ideato da Microsoft!

 

Kinect: Gamestop svela i prezzi!

updated at 15-06-2010 14:59Redazione Player.it

Dopo la presentazione di Kinect ( fu Natal) ieri durante la conferenza Microsoft all’ E3 2010 un solo dubbio ci rimane: quanto costa questa prodigiosa periferica, che anche ieri non ha mancato di farci slogare la mascella specialmente guardando le potenzialità wireless dei giochi ad essa dedicati??

A svelare i prezzi dei boundle console + periferica è Gamestop che sul sito aveva messo questa esauriente immagine.
kinectprezzi

Chiaramente lo screen è stato rimosso dopo poco, ma non abbiamo potuto fare a meno di notare come effettivamente i prezzi siano abbastanza alti. Il Kinect da solo costa 149 dollari mentre in boundle si sale fino a 399 dollari per la console elite. Aspettiamo conferme o smentite da Microsoft, che per ora ha mantenuto lo stretto riserbo sugli effettivi prezzi del suo prossimo rivoluzionario controller!

Articolo a cura di Daniele Di Egidio

Daniele Di Egidio è il creatore di Player.it e vicedirettore della testata.

Videogiocatore da quando ha memoria, prese in mano il primo joypad nel lontano 1997 su un fiammante Super Nintendo regalato dal fratello, da li arrivò l'amore per il mondo del gaming.

Dai lontani primi anni 2000 fino ad adesso ha giocato oltre cinquecento titoli, dal retrogaming ai giochi contemporanei, predilige i moba come Dota 2, gli sparatutto classici e i giochi di strategia. La sua fissa attuale è per MTG Arena.

Decise di fondare Player con uno scopo ben preciso, portare i giocatori di ruolo "analogici" nel mondo del digitale e viceversa, infatti le due realtà difficilmente in Italia hanno un luogo dove incontrarsi e imparare vicendevolmente la magia che c'è dietro un GDR o un videogioco single play.

Al di fuori del mondo del gaming Daniele è un fotografo ben ambientato nel mondo della fotografia dei concerti, ha fotografato in lungo e in largo per l'europa più di 1000 band di caratura mondiale, ha seguito artisti di fama mondiale in tour, è stato fotografo ufficiale di diversi festival da 50.000 e più ingressi e ha avuto diverse pubblicazioni con Metal Hammer italia e con MetalManiac negli anni passati.
Ha militato per 8 lunghi anni in SpazioRock dove copre ancora il ruolo di fotografo ufficiale.

xbox one tutte le news

Xbox One – Tutte le news

ANNUNCI Microsoft tutte le news

Tutti gli annunci di Microsoft