Scheda Tecnica di Ultima Online

Disponibile su: PC
Dettgli:
Sviluppatore: Electronic Arts
Publisher: Electronic Arts
Disponibile per: PC
Genere: MMO | RPG
Data di rilascio: 24/09/1997
Tempo di gioco stimato: --
GIOCHI SIMILI

TI PIACERÀ SE

  • Vuoi vivere una delle esperienze multigiocatore più totalizzanti della storia
  • I Roleplay Shard ancora oggi sono esperienze uniche
  • Ti piace l’archeologia videoludica

NON TI PIACERÀ SE

  • Hai intenzione di concludere qualcosa durante il corso della tua vita
  • Hai poco tempo libero
  • Non hai voglia di interfacciarti con un gioco vecchio di vent’anni

TEMPO DI GIOCO STIMATO: 800 ORE


In breve

Prima del mondo del 3D e della venuta di World of Warcraft, giocare ad un RPG online voleva dire soltanto ad una cosa: Ultima Online. Nato dalle menti geniali e rivoluzionarie di Raph Kosher e Richard Garriott, Ultima Online ha preso il franchise già famoso di Ultima e lo ha trasformato nel primo gioco di massa con diffusione globale della storia.

Il mondo di Ultima Online ha raggiunto vette ancora oggi inesplorate: dal crafting al PvM, passando per il PvP, la personalizzazione degli shard, la capacità di scriptare i propri server, le mod ed i tool, Ultima Online ha gettato le fondamenta per praticamente qualsiasi sistema voi conosciate oggi in un RPG Online, e lo ha fatto con una fluidità ed una maestria che in pochi giochi possono vantare.

Trailer Ufficiale

Gli ultimi articoli

[UO Stories] – Come un niubbo divenne lord della gilda PvM più importante d’Italia

Nella più classica delle storie, ripercorro la storia di come un niubbo divenne Lord della più importante gilda su Ultima Online Continua

Iscriviti alla Newsletter dedicata a Ultima Online

Consento l'utilizzo della mia email per ricevere gli aggiornamenti inerenti 'Ultima Online', i dati forniti saranno protetti rispettando i termini presenti nel documento sulla privacy.
Scheda tecnica a cura di:

Articolo a cura di Riccardo "The Gametist" Galdieri

Da bambino non riuscivo ad addormentarmi senza che mio padre si mettesse vicino a me a giocare al PC. Per forza di cose, negli anni, ho fatto mio questo amore, divorando tutto ciò che poteva stare su un Floppy. Crescendo, questo amore è diventato una professione: ad oggi sono un Freelance Game Developer (con esperienza nell'ambito della gamification legata ai beni culturali) e dottorando in Interazione Uomo-Macchina per ambienti virtuali immersivi alla Scuola Superiore Sant'Anna.

Quando non faccio follie come guidare una vecchia macchina da Londra alla Mongolia, vivo di videogiochi. Li creo, li studio, li recensisco.

Niantic passa da Pokémon GO ai Pikmin: nuovo progetto in Realtà Aumentata

Europa Universalis IV wallpaper e scheda gioco

Europa Universalis IV