Anche quest’ anno Ubisoft fa parlare di sè con il gioco che ha fatto ballare generazioni intere di videogiocatori davanti la tv di casa propria, parliamo naturalmente di Just Dance 2019.

Il gioco di ballo diventato sinonimo di party game per qualsiasi possessore di console ritorna ancora una volta proponendo una nuova scaletta e una nuova veste grafica accompagnata da una comoda App.

Apriamo le danze

Quando si parla di Just Dance siamo sempre abituati a pensare a device esterni per monitorare i nostri movimenti come cam, move o controller Wii ma questa volta sarà il nostro smartphone ad accompagnarci nelle nostre serate danzanti. Per scaricare l’app è semplicissimo: vi basta accedere al vostro store e installarla su vostro dispositivo. La particolarità di questa nuova app è che vi permetterà di usarla anche per versioni più vecchie di Just Dance fino a quella del 2016. Il procedimento per associare l’app al vostro dispositivo è composto da pochi semplici passi:

  • Avviate il gioco sulla vostra console.
  • Aprite l’app.
  • Selezionate la versione del gioco.
  • Selezionate la vostra console.
  • Assicuratevi che smartphone e console siano connessi alla stessa linea wi-fi.

Fatto! Adesso il vostro dispositivo sostituirà il controller permettendovi con semplici gesti di navigare attraverso il menù e di monitorare le nostre mosse durante le coreografie.

Tutti in pista!

Just Dance 2019 propone una nuova scaletta con oltre 40 spaziando tra successi pop del momento come Havana di Camila Cabelo o Sugar dei Maroon 5 e brani provenienti dai maestri delle coreografie di gruppo del K-POP (musica coreana) Big bang e le BLACKPINK:

A Little Party Never Killed Nobody (All We Got) Fergie ft. Q-Tip, GoonRock
Adeyyo Ece Seçkin
Bang Bang Bang BIGBANG
Bum Bum Tam Tam MC Fioti, Future, J Balvin, Stefflon Don, Juan Magán
Ça Plane Pour Moi (*) Bob Platine (Plastic Bertrand)
Calypso Luis Fonsi ft. Stefflon Don
Ddu-Du Ddu-Du BLACKPINK
Familiar Liam Payne, J Balvin
Finesse (Remix) Bruno Mars ft. Cardi B
Fire LLP ft. Mike Diamondz
Fire On The Dancefloor (C) Michelle Delamor
Havana Camila Cabello
I Feel It Coming The Weeknd ft. Daft Punk
I’m Still Standing (*) Top Culture (Elton John)
Mad Love Sean Paul, David Guetta ft. Becky G
Make Me Feel (NG) Janelle Monáe
Mama Mia Mayra Verónica
Mi Mi Mi (*) Hit The Electro Beat (SEREBRO)
Milosc W Zacopanem Slawomir
Narco Blasterjaxx & Timmy Trumpet
New Reality Gigi Rowe
New Rules Dua Lipa
New World Krewella, Yellow Claw ft. Vava
Nice For What (OG) Drake
No Tears Left to Cry Ariana Grande
Not Your Ordinary Stella Mwangi
Obsesiòn Aventura
OMG Arash ft. Snoop Dogg
One Kiss Calvin Harris, Dua Lipa
Pac Man (*) Dancing Bros. (Toshio Kai)
Rave in the Grave AronChupa ft. Little Sis Nora
Rhythm of the Night (*) Ultraclub 90 (Corona)
Sangria Wine Pharrell Williams x Camila Cabello
Shaky Shaky Daddy Yankee
Sugar Maroon 5
Sweet Little Unforgettable Thing Bea Miller
Sweet Sensation Flo Rida
Toy Netta
Un Poco Loco (*) Disney•Pixar’s Coco (García Bernal, Anthony Gonzalez)
Water Me Lizzo
Where Are You Now? Lady Leshurr ft. Wiley
Work Work Britney Spears

Non manca il comparto dedicato ai più piccoli, attivando la modalità Kids accederete ad un’ intera scaletta pensata appositamente per i piccoli ballerini di domani.

Se la scaletta proposta non vi soddisfa e siete dei nostalgici delle vecchie edizioni non temete perché grazie a Just Dance Unlimited, un servizio in abbonamento (25€ annui) che vi permetterà di accedere a tutte le tracce dei precedenti Just Dance e a contenuti esclusivi. Nel gioco è incluso un mese gratuito per poter provare questa nuova funzione.

Feeling e movimento

La sensazione, già dalle prime partite, è quella di un sensore di movimento tanto preciso quanto severo che punirà una posizione scorretta della mano o del dispositivo e ci premierà a pieni voti dopo l’esecuzione corretta di un passo. L’ app in se è fantastica ma se prima si aveva la sicurezza di un controller Wii/Switch o un Playstation Move saldamente assicurato al polso tramite l’apposito laccetto, ora ballare con il proprio smartphone in mano non è il massimo della tranquillità soprattutto se è uno di quelli belli grossi. Per quanto riguarda il comparto grafico è sicuramente il migliore sviluppato in questi anni, con un layout semplice ed immediato che si interfaccia perfettamente ai gesti da compiere sullo schermo del telefono, anche le coreografie sono studiate per essere quanto più chiare possibili facendo risaltare al meglio sia il ballerino sullo schermo che le indicazioni in basso a destra.

Riassumendo

Just Dance 2019 è un more of the same capace di attirare sempre anche i giocatori più timidi o più pigri. Le modifiche apportate sono quasi impercettibili lasciando invariato il contenuto di base con una formula semplice ed efficace. La scelta di includere pezzi K-Pop segna non solo l’ abbandono delle coreografie del mondo di Bollywood ma un vero e proprio salto generazionale verso il nuovo pubblico di ballerini a cui il titolo si rivolge. L’ uso di un’app al posto di telecomandi appositi risolve molti problemi rendendo ancora più accessibile questo titolo.

5/5 (2)

Quanto lo hai trovato utile/interessante? Faccelo sapere con un voto!