HOME » news

William English, co-creatore del primo mouse per computer, è morto all’età di 91 anni

Il co-creatore del primo mouse per computer, William English, è morto alla veneranda età di 91 anni. Ha aperto la strada ai mouse che conosciamo e usiamo oggigiorno.

Nel 1960 William English, noto anche come Bill English, si unì allo Stanford Research Institute (SRI). Nel 1964 fu uno dei primi a unirsi al laboratorio di Douglas Engelbart noto come Augmentation Research Center. William English e Douglas Engelbart lavorarono, insieme ad un team di diciassette persone, per creare un prototipo nel 1963 di un mouse per computer progettato da Engelbart e costruito dall’ingegnere capo, English.

Il prototipo, originariamente progettato nel 1961, non assomigliava affatto ai dispositivi che conosciamo oggi. Un blocco in legno con un pulsante e un cavo super strano. Nello specifico il mouse era così composto: un paio di ruote, una rondella orizzontale, l’altra in verticale, e questo avrebbe permesso al computer di tracciare le coordinate X e Y del cursore. Nel 1965 il mouse ricevette enormi elogi e riconoscimenti dal Computer-Aided Display Control report.

Nel 1967, SRI ha depositato un brevetto per il mouse con il nome di “indicatore di posizione x, y per display”. Il brevetto fu assegnato nel 1970. Nel 1968, presso la Mother of All, Demos English e Engelbart rivelarono il mouse insieme a un sacco di altre invenzioni. Potete dare uno sguardo al mouse mostrato nella Clip 12.

Nel 1971 William English lasciò lo Stanford Research Institute e si unì alla Xerox PARC dove alla fine sviluppò il mouse a sfera che era simile al Rollkugel, una trackball sviluppata da Telefunken nel 1968. Telefunken non depositò mai un brevetto per il Rollkugel perché riteneva che l’invenzione fosse troppo poco importante.

Alcuni anni dopo la Xerox produsse il primo computer dotato di interfaccia grafica e mouse, lo Xerox Alto. In seguito, il mai troppo compianto Steve Jobs della Apple Computer, vedendo una dimostrazione dal vivo alla Xerox sull’utilizzo del mouse, ebbe l’illuminazione e sviluppò una versione più avanzata della stessa idea, il computer Lisa.

Douglas Engelbart è morto nel 2013 all’età di 88 anni. Grazie a Englebart, ad English e al loro team di SRI, il mondo dell’informatica è progredito fino a culminare nella realizzazione del primo mouse laser sviluppato e presentato da Logitech nel 2004.

PlayStation 5, PS5, Sony Computer entertainment, console next gen

Sony conferma quali accessori PS4 funzioneranno su PS5

PlayStation State of Play annunciato per il 6 agosto