Pubblicato in: News

Steam Play Next: Valve vuole imitare gli algoritmi di Netflix

L’indecisione è una bruttissima gatta da pelare, specie quando si ha a che fare con una libreria sterminata di cose di cui poter usufruire. Lo sa benissimo Netflix che per ovviare al problema ha messo in piedi una serie di algoritmi ed infrastrutture per massimizzare il tempo dei suoi utenti sulla sua piattaforma.

Tra autoplay dopo la fine di ogni puntata, pulsantone per skippare la sigla e algoritmo in grado di dirvi esattamente cosa guardare dopo l’ultima puntata del vostro telefilm preferito, l’azienda americana ha messo in piedi un complesso sistema che per il momento non ha eguali nel mondo dell’intrattenimento.

Steam, giocando su terreni diversi, non può inserire esattamente tutte queste funzioni all’interno della sua interfaccia; ma può compiere dei passi nella stessa direzione. Questo è l’obbiettivo di Play Next, la nuova funzione che Valve sta inserendo all’interno del suo marketplace.

Steam Play Next o di come smisi improvvisamente d’avere tempo libero.

Al momento il sistema è disponibile soltanto da browser a questo link.

L’obbiettivo di Play Next (o Avanti un altro, in italiano) è quello di non farvi bloccare nello scorrere una libreria di titoli infiniti, aiutandovi a capire come sprecare le prossime ore della vostra vita.

Questa funzione utilizza non i titoli presenti all’interno del negozio di Steam ma quelli invece presenti nella vostra libreria, uscendosene fuori con un amichevole ehi, hai speso un patrimonio in videogiochi, che ne dici di giocare tipo a questo videogioco pagato cinquanta bigliettoni all’uscita e mai nemmeno installato?

Ogni iterazione di Play Next mostrerà al giocatore tre differenti scelte da cui tirare fuori la propria preferenza; sarà possibile anche ripetere la selezione un numero finito di volte, in base a ciò che l’algoritmo definirà come i vostri gusti e in base alla dimensione della vostra libreria di giochi.

Il sistema utilizza una serie di algoritmi proprietari della Valve ed è al momento work in progress; per il momento, nonostante sia disponibile presso tutti gli account, il sistema potrebbe ancora dare consigli non esattamente geniali.

A chi scrive questo articolo sono stati dati, ad esempio, consigli tutto sommato funzionali: a non riportare nell’equazione è giusto A Hat In Time, non tanto per il suo genere quanto perché collegato a titoli come Lisa The Painfull (?), Chrono Trigger (??) o Devil May Cry HD Collection (???).

Anche legare Warhammer: Vermintide 2 a Divinity Original Sin 2 non è esattamente geniale ma poco importa.

Plausibilmente nel prossimo futuro la funzione arriverà anche sulla versione desktop di Steam e chissà quando magari arriverà anche su Smartphone (insieme al giorno in cui sarà possibile mettere a scaricare i videogiochi con un comando da smartphone).

Fateci sapere nei commenti quali raccomandazioni Steam tira fuori per voi, mi raccomando.

Graziano Salini

Essere umano dotato di infinito nozionismo su cose di dubbia utilità, interagisce con il mondo dei videogiochi da quando ritiene di avere coscienza di sé. I punti forti del suo curriculum sono le oltre seimila ore passate sui moba, gli infiniti titoli conosciuti (e giocati) esplorando i meandri più reconditi della rete e l'indubbia capacità nel "flammare" con gentilezza il giocatore che ha davanti nella sua lingua natia. Dopo aver preso coscienza dell'esorbitante numero di ore passate su giochi in grado di danneggiare gli organi interni, il tizio raffigurato in foto ha deciso di comprarsi un computer normale e di tenersi aggiornato con le console dando frutto a lunghe sessioni di blasfemie e coccole davanti all'action adventure o al gioco di ruolo di turno, impazzendo davanti a enigmi dalle soluzioni lapalissiane o superando con scioltezza nemici dalla difficoltà aberrante. Nemico pubblico della punteggiatura e del bel scrivere, può vantare un lessico forbito da completo autistico derivato dai quintali di fumetti Disney letti in tenera età. Al momento sta aspirando alla santità aiutando tutto e tutti in missioni dalla dubbia utilità; aggiorna costantemente i suoi amici facebook sulla musica che ascolta (bella sopra ogni buon senso) e sui giochi che conclude, giusto per dare un senso ad account vecchi lustri.

Disqus Comments Loading...
Share
Tags: steam

Recent Posts

Cuphead diventa più facile con l’Assist Mode

Scarica Assist Mode Cuphead Cuphead è uno degli indie più acclamati degli ultimi anni grazie…

Ubisoft ci va piano con Ghost Recon: rinviati gli aggiornamenti di Breakpoint

L'annata 2019/20 sarà senza dubbio ricordata come una delle più "frenate" per Ubisoft, visti i…

Lo Spot TV di Doom Eternal ha fatto infuriare la community

Per quanto riguarda noi italiani difficilmente vedremo uno spot di Doom Eternal in TV, la…

Arcadia Season #2 | Puntata 1 | Il treno

La seconda grande avventura di Arcadia è iniziata e sarò io a raccontarvela in esclusiva…

Le migliori mod per Dark Souls

Vi siete annoiati di giocare con il solito Dark Souls? Ecco una selezione di mod…

Annunciato Samurai Jack: Battle Through Time

Samurai Jack: Battle Through Time è il nuovo gioco dedicato al samurai disegnato da Dženndi…