Uscito nell’agosto del 2017 in Europa, Arena of Valor è il MOBA sviluppato per piattaforme mobile da Tencent. Per quanto l’idea di racchiudere un genere di gioco così complicato entro i limiti di uno schermo e di un processore di un cellulare possa sembrare azzardata, Arena of Valor è riuscito nell’impresa e milioni di giocatori in tutto il mondo si connettono ogni giorno per entrare nell’arena e scontrarsi. Vi proponiamo dunque questa guida completa per imparare a giocare, che voi siate navigati giocatori di MOBA o con poche e limitate esperienze nell’ambito del genere.

Arena of Valor guida completa: le basi

Innanzitutto, partiamo dal definire in breve cosa sia un MOBA, come si svolga il gioco e quali siano gli obiettivi da perseguire. La modalità principale prevede uno scontro 5 contro 5 all’interno del campo di gioco: non giocherete in solitaria, quindi, ma sarete affiancati da altri 4 giocatori come voi. Ognuno di voi avrà la possibilità di scegliere un personaggio, e non sarà possibile selezionare due volte lo stesso, forzandovi ad avere almeno un personaggio di backup nel caso qualcun altro decida di selezionare il vostro preferito.

arena of valor come giocare
Come in ogni moba che si rispetti il campo di gioco è diviso in 3 lane.

In linea teorica, ogni personaggio può giocare in qualunque ruolo, ma è molto meglio avere una strategia in mente prima di cominciare. Ognuno possiede una abilità passiva, due abilità normali e una ultimate. Le abilità normali hanno il cooldown più basso, mentre la ultimate avrà un cooldown notevolmente più lungo, per compensare il fatto che si tratti di una abilità molto più potente delle altre due.

L’obiettivo di Arena of Valor è di distruggere il cristallo avversario, al contempo proteggendo il nostro dagli attacchi nemici. Per fare ciò avrete bisogno di collaborare e di coordinarvi in modo adeguato con il vostro team, sapientemente bilanciando schermaglie con gli avversari, momenti in cui semplicemente farmerete i minion sulle linee e i momenti in cui invece vi sarà necessario fare pressione verso la base avversaria. Vi sarà anche possibile, come accade in League of Legends, supportare il vostro team uccidendo minion neutrali all’interno della giungla: alcuni di questi vi daranno oro, altri dei potenziamenti. Quest’ultimi possono essere sia individuali come quello che ricevere dal Might Golem, altri invece possono potenziare l’intera squadra, come quello ricevuto dal Dark Slayer.

Come accennato in precedenza, uccidere i minion presenti sulle diverse linee sarà fondamentale per proseguire nella partita, in quanto essi saranno la vostra fonte principale di oro da poter spendere in oggetti di potenziamento, nonché di esperienza per potenziare le vostre abilità.

 

 

Arena of Valor: le condizioni per la vittoria

Perché la partita si concluda, i due team devono farsi strada fino alla base avversaria distruggendo le torri che difendono il campo di gioco avversario, fino ad arrivare di fronte al cristallo nella base avversaria. Una regola fondamentale che vale per AoV come per ogni MOBA è che sia un gioco finalizzato agli obiettivi. Per quanto uccidere nemici all’impazzata sia sicuramente uno dei fattori di divertimento più importanti, non va mai dimenticato l’obiettivo principale, e perciò il vostro team dovrebbe riuscire a collaborare per far breccia nella base degli avversari. Se volete vincere, lasciate perdere il vostro KDR e concentratevi sul modo migliore di essere un buon team player, magari sacrificando le vostre statistiche in favore del vostro team, se vi rendete conto che vi sia bisogno di qualcuno che coordini l’azione.

Le classi

Come in League of Legends, anche in Arena of Valor i personaggi sono divisi in categorie, tenendo conto che alcuni personaggi possono essere utilizzati in più di un ruolo. Le classi presenti in AoV sono dunque tankwarriorassassinmagocecchino, e supporto.

 

Un tank è generalmente un personaggio con un pool di punti ferita molto ampio, capace quindi di resistere agli attacchi dei nemici e aprire la strada al proprio team. Generalmente un tank possiede anche abilità di crowd control, o quantomeno un modo per riuscire a raggiungere gli avversari facilmente. Ad esempio, Mina possiede un hook per afferrare i nemici come Blitzcrank di LoL, oltre ad avere come ultimate una provocazione per costringerli ad attaccarla e permettere agli altri champion più fragili di attaccare dalla distanza.

arena of valor come vincere
Mina è un ottimo esempio di tank grazie alle sue abilità.

Un warrior è simile al tank, ma sono generalmente dotati di più danni e meno strumenti per controllare i nemici. Lu Bu ad esempio, ha una abilità che permette di lanciare un nemici in aria, ma solo dopo il terzo attacco messo a segno. Possiede, inoltre, una abilità per rallentare i nemici ma anziché essere utilizzato come apripista è utile affinché egli stesso possa lanciarsi in combattimento e portare a compimento l’uccisione. La sua ultimate non è altro che un potenziamento, donandogli life steal e permettendogli di fare strage dei nemici. L’equivalente in termini di League of Legends è quindi il bruiser, come Garen ad esempio, o Sonya in termini di Heroes of the Storm.

Gli assassin sono personaggi il cui ruolo è di individuare un target fragile e di concentrarsi su di esso, generalmente nelle retrovie e capace di generare notevoli danni. Gli assassini hanno una quantità di punti ferita limitata rispetto a tank e warriors, che viene compensata dal loro output di danni estremamente elevato e dalla loro capacità di concentrarsi su un nemico. Butterfly, ad esempio, possiede una abilità che le permette di teletrasportarsi in fronte a nemici dai punti ferita bassi, rallentarsi e danneggiarli gravemente.

 

 

maghi sono quei personaggi che fanno degli incantesimi la propria forza, anziché sui danni d’attacco come warrior e assassini. I maghi si basano sull’ability power e i loro danni piuttosto che concentrati come nel caso degli assassini si perpetreranno nel tempo. Abilità classiche da mago permettono di harassare, iniziare la schermaglia o controllare il team nemico. Veera possiede due abilità capaci di danneggiare gli avversari, la sua prima abilità e la sua ultimate, mentre l’altra abilità è uno stun che può permettere di mettere a segno la propria combo o di fare in modo che un nostro team mate possa mettere a segno le sue abilità.

cecchini marskman sono quei personaggi basati quasi interamente sul danno da autoattacco. Come gli ADC di League of Legends, la loro capacità di essere utili in uno scontro dipende da quanti oggetti essi abbiano, ed è perciò ottimale farmare fino ad essere ben equipaggiati per poter combattere. Valhein possiede una abilità che gli permette di stunnare per un breve lasso di tempo gli avverari, oltre ad avere un potenziamento che gli permette di aumentare la propria velocità di movimento.

support sono personaggi il cui ruolo è, come suggerisce il nome, dare supporto al proprio team. Possiedono quindi incantesimi curativi, potenziamenti o depotenziamenti nei confronti dei nemici. Peura ad esempio può fornire grazie ad una sua abilità armatura al proprio team e rallentare e danneggiare i nemici, un’altra abilità invece le permetterà di curare lei e il proprio team, aumentando nel frattempo la propria velocità di attacco.

 

Oltre alle classi, esistono anche diversi ruoli. Questi dipendono generalmente dai personaggi scelti, ma alcuni ruoli combaciano con alcune delle classi. Ad esempio, molti tank rientrano nel ruolo mobility poiché possiedono abilità per migliorare l’abilità del proprio team di posizionarsi durante le battaglie.

La fasi di gioco: la fase di laning

Come negli altri MOBA, anche in Arena of Valor esiste una fase di laning. In questo periodo iniziale dello scontro, voi e i vostri nemici vi scontrerete sulle varie linee, cercando di harassarvi l’un l’altro cercando di uccidere tutti i minion che appariranno, per garantirvi oro e esperienza. Questa fase è di centrale importanza, poiché già in questo momento, se sarete bravi ad ostacolare gli avversari, potrete trovarvi in vantaggio di oro e esperienza e trovarvi quindi in una posizione privilegiata. Se il vostro personaggio è un marskman, ciò in cui dovrete concentrarvi in questa fase sarà cercare di dare il last hit al maggior numero di minion, in quanto facendo così riceverete molto più gold che semplicemente lasciarli morire. L’oro ottenuto vi permetterà di comprare oggetti, potenziando i vostri personaggi. Benché in certi casi vi sarà possibile uccidere i vostri nemici in questa fase, la vostra priorità deve essere ostacolarli, senza prendere rischi non necessari.

arena of valor guida per principianti
Un esempio di concitata fase di lane.

La fase di lane in AoV finisce quando non vi saranno più le torri più esterne, cosa che accadrà molto più velocemente rispetto agli altri MOBA. Non vi è una regola fissa su quando sia meglio far pressione verso la base avversaria: a volte sarà meglio evitare di pushare immediatamente e di farmare più a lungo possibile oro dai minion, altre volte, invece, il push repentino sarà la soluzione migliore che vi condurràalla vittoria. Questo dipende, ad esempio, dai personaggi scelti, in quanto alcuni potrebbero essere più efficienti a livelli bassi, e prediligere perciò vittorie in tempi più ristretti, mentre altri essere programmati per essere imbattibili nel late game.

 

La giungla: guida a come utilizzarla al meglio

Sfruttare la giungla in maniera efficiente è forse una delle cose più difficili nei MOBA. Junglare significa spendere la maggior parte del tempo della laning phase anziché in una linea all’interno della giungla, lasciando quindi la possibilità ai proprio team mate di ottenere più esperienza (in quanto non verrà suddivisa in più persone) e di ottenere per sé tutti i last hit. Un jungler inoltre non solo potrà ottenere oro e esperienza dai mostri neutrali presenti in essa ma potrà ottenere dei potenziamenti per diventare temibile in caso di schermaglia. Il Sage Golem, ad esempio, aumenterà la rigenerazione del mana e ridurrà il cooldown dei vostri incantesimi. Il Might Golem, presente nell’altro lato della mappa, vi darà un potenziamento rosso, donandovi maggiore velocità di attacco e un rallentamento per permettervi di uccidere con più facilità i vostri avversari. La strategia migliore è di utilizzare questi buff per fare degli agguati, facendo la spola tra lane e giungla.

come giunglare in arena of valor

 

Anche nel fiume sono presenti creep neutrali, come i piccoli fantasmi che aleggiano vicino alla lane top e bottom. Se li ucciderete, essi invieranno uno spirito a osservare la giungla avversaria, che vi permetterà di scoprire se vi è qualcuno impegnato a giunglare, e quindi se siano già indeboliti o pronti a tendere un agguato alla vostra squadra. Oltre a questi vi sono altri tre grossi minion nel fiume: il Abyssal Dragon, che darà a tutto il vostro team esperienza e oro se ucciso, la Spirit Sentinel, che garantirà a tutto il vostro team un buff di rigenerazion, e il Dark Slayer, il minion più forte presente sulla mappa, che darà a tutto il vostro team un potenziamento di danni e rigenerazione di mana e punti ferita, indipendentemente che essi si trovino nell’area.

Uccidere il Dark Slayer, esattamente come Baron  in League of Legends e Roshan in Dota 2, vi darà un enorme vantaggio ed è quindi consigliato ucciderlo prima di lanciarsi vero la base avversaria per concludere la partita.

Come funzionano i talenti

I talenti di Arena of Valor corrispondono gli incantesimi evocatore di League of Legends. Essi sono incantesimi extra dal cooldown molto lungo capaci di ribaltare le sorti di un combattimento, sono 10 in tutto e possono essere sbloccate salendo di livello. A livello 1 avrete solamente SprintRestoreRecall. Restore e Recall non possono essere rimosse. Recall vi permetterà, come in League, di ritornare alla vostra base per curarvi, mentre Restore vi permetterà di recuperare punti ferita. State attenti a quando utilizzate questo incantesimo, poiché se prenderete danno mentre l’effetto curativo è in atto esso verrà annullato e avrete sprecato la vostra spell. Sprint vi permetterà di aumentare la vostra velocità di movimento per permettervi di raggiungere i nemici più facilmente, Execute (sbloccato al livello 3) vi permetterà di fare danni ad area ai vostri nemici, utile per dare il colpo di grazia. Flicker, invece, è l’equivalente di Flash di League, permettendovi di effettuare un piccolo teletrasporto per scappare o per uccidere un nemico.

 

L’importanza delle uccisioni

Uccidere i vostri nemici non solo rallenterà la loro crescita poiché spenderanno tempo in base senza farmare ma vi garantirà oro e punti esperienza. Queste risorse potranno essere spese nello shop che si trova nella vostra base per comprare oggetti in grado di potenziarvi ulteriormente e riprendere a fare strage di nemici.

 

Se siete nuovi in Arena of Valor non buildate oggetti a casaccio ma fate riferimento alle build pre esistenti presenti all’interno del gioco o a guide che potrete trovare online. Alcuni campioni prediligeranno specifici oggetti: i marksman infatti prediligeranno oggetti che aumentino il loro attacco e la loro velocità di attacco, i tank, invece, dovranno porre la loro attenzione sull’aumentare la propria armatura, la propria resistenza magica e i propri punti ferita, i maghi, invece, dovranno buildare oggetti che diano ability power. Non siate tuttavia completamente unidimensionali, gli oggetti di supporto sono fondamentali e ogni personaggio dovrebbe costruirle almeno due. Ad esempio, il Medallion of Troy vi donerà rigenerazione di punti ferita, uno scudo assorbi-magia e una notevole difesa magica, che vi aiuterà quindi nel caso vi sia un mago molto potente nel team avversario.

Arcana: le rune di Arena of Valor

Le Arcana svolgono lo stesso ruolo delle rune in League of Legends: esse vengono scelte prima della battaglia e permettono di avere mirati potenziamenti, come per l’oro ottenuto o un piccolo bonus ad attacco, rigenerazione, o velocità di movimento. Esse possono essere comprate con l’oro che guadagnerete in gioco alla fine delle partite.

come ottenere arcana gratis

 

Esistono tre colori di Arcane: rosso, viola e verde. Le Arcana rosse generalmente forniranno dei potenziamenti al vostro attacco, il vostro ability power o aumenteranno la percentuale di possibilità di effettuare un colpo critico. Le Arcana viola invece possono garantire più punti ferita, lifesteal o velocità di movimento. Quelle verdi invece, pensate per i tank, daranno generalmente armatura e difesa magica.

Le rune sono diverse in 3 diversi tier: il primo, quello più basso, fornirà il numero minore di buff ma il suo costo sarà più contenuto, mentre quello più alto darà una quantità di buff non trascurabili ma il costo sarà di 2000 oro. Il tier più alto di rune fornirà o un bonus enorme ad una sola caratteristica, oppure avrà più bonus medio-alti (vedi la runa verde tier 3 Prowess che garantisce 9 di difesa magica e la runa Mythril dello stesso tier che fornisce 5 difesa magica e 5 armatura).

 

Fortunatamente se siete agli inizi le rune non avranno un grosso impatto sulla vostra partita, quindi prima di aprire il portafogli prendete confidenza con il gioco. Solo in caso decidiate di giocare competitivamente avrete bisogno di pagine e pagine di rune ottimizzate, quindi per ora concentratevi sul vostro divertimento.

Arena of Valor: come ottenere i personaggi, skin e Arcane

Arena of Valor presenta un modello di business parallelo a quello di League of Legends, offrendo quindi la possibilità di ottenere Arcana e personaggi sia con soldi reali, sia con i soldi ottenuti durante il gioco. Il costo dei personaggi sarà variabile, da meno di 2000 oro a quasi 20.000. Per utilizzare i vostri soldi per acquistare oggetti all’interno dello shop dovrete acquistare dei voucher, da un minimo di 3,99 dal costo di circa 4 Euro ad un massimo di 1199 (circa 10 Euro). Alcuni eroi fortunatamente non avranno bisogno di essere comprati ma verranno sbloccati con altri metodi. Veera verrà sbloccata semplicemente collezionando i vostri log-in bonus, Ormarr verrà automaticamente sbloccato dopo un certo numero di partite.

 

Per quanto riguarda la skin, alcune potranno essere ottenute salendo di livello, altre attraverso eventi speciali offerti da Tencent o donate ai giocatori che avranno raggiunto il rank più alto alla fine di una stagione. In generale, tuttavia, il modo per ottenere le skin sarà aprire il vostro portafogli e acquistare voucher da spendere all’interno dello shop in game.

 

Infine, le gemme potranno essere utilizzate nel negozio delle gemme per ottenere critalli magici da utilizzare nelle lucky draw, forzieri di arcana, forzieri della fortuna e carte che doneranno bonus all’esperienze e al gold ottenuto. Tenete a mente che esiste un limite di oro che è possibile ottenere durante la giornata che varierà da server a server.

Speriamo che questa piccola guida introduttiva vi sia servita, non esitate a farci domande nel caso abbiate dubbi o bisogno di chiarimenti!

Quanto lo hai trovato utile/interessante? Faccelo sapere con un voto!