Ode al Play by Chat – Le migliori land italiane

Migliori play by chat land italiane

Il Play by Chat è una modalità di gioco di ruolo che si focalizza esclusivamente nell’interazione scritta con altri giocatori che interpretano personaggi coerenti con un’ambientazione prestabilita.

Attraverso il Play By Chat i giocatori di ruolo hanno potuto abbattere le barriere geografiche e superare quegli insopportabili problemi logistici che minano alla base ogni esperienza ludica che ruoti intorno al GDR. Quante sessioni all’ultimo momento per l’assenza di troppi giocatori, quante campagne vengono sospese per una pausa che finisce spessissimo con il distruggere completamente il coinvolgimento dei giocatori? Ecco, questi sono i problemi che il PBC ha risolto, creandone molti altri.

Dopo un periodo d’oro e dopo aver affrontato un’indubbia decadenza, il Play By Chat sopravvive ancora. In questo articolo presenteremo alcune land di Play By Chat che ancora tengono alta la bandiera della resistenza.

Le migliori Land di Play By Chat in italiano

Chiunque abbia giocato almeno una volta su una land sa perfettamente che l’unico sito di riferimento per questo specifico tipo di gioco di ruolo è Gdr On Line. Il portale, attivo ormai dalla preistoria del PBC, ha raccolto nel corso degli anni tutte le land mai aperte, classificandole per tipo di ambientazione e tenendo anche un archivio di tutte la land che nel corso degli anni sono state chiuse o che non sono mai riuscite a passare dalla fase di alpha e beta testing alla versione definitiva.

Tra le land attive abbiamo deciso di selezionare quelle che ci sono sembrate più rappresentative per la loro categoria o che meritano di essere segnalate per altri motivi.

Midian Realms (Fantasy)

Questa land sceglie come ambientazione Forgotten Realms e applica il regolamento dell’edizione 3.5 di Dungeons and Dragons. 

Ai nuovi giocatori, purché sappiano destreggiarsi bene con le complesse regole della versione cartacea, viene concesso di creare un personaggio di terzo livello. 

Il regolamento della land viene riassunto in un blog di facile consultazione diviso in capitoli estremamente dettagliati. Vengono messe a disposizione del giocatore un congruo numero di razze, dall’Aasimar al Genasi fino al classico Orco e al Tiefling. La scheda di ogni giocatore è dettagliatissima, di facile consultazione e aggiornamento. E’ visibile a tutti i giocatori soltanto una parte di essa, quella relativa all’aspetto e alla descrizione caratteriale del personaggio: le abilità, gli incantesimi e tutti gli altri dettagli tecnici vengono celati.

Tutte le avventure sono ambientate nella Costa della Spada, di cui è fornita una dettagliatissima mappa con moltissime locazioni. I giocatori hanno modo di entrare in una gilda tra quelle previste dall’ambientazione classica e di formare una compagnia di avventurieri.

Dal momento che il gioco violento (cioè la descrizione di azioni o di situazioni violente) viene contemplato, l’iscrizione è consigliata soltanto a giocatori maggiorenni. 

Attiva dal 2006, la land è popolata e aggiornata costantemente. La grafica è estremamente semplice ma risulta funzionale e fluida, probabilmente una delle migliori mai messe a punto per una land.

Tra i punti a favore la possibilità di utilizzare un account creato dagli amministratori per entrare nella land senza iscriversi, in maniera da valutarne la grafica, il gioco interno e il regolamento prima di procedere all’iscrizione vera e propria.

Indirizzo web: http://www.midianrealms.altervista.org
Account di prova: nome utente: Visitatore | password: 1326041912

Play by chat, giochi di ruolo on line
La sezione dedicata alla mappa della Costa della Spada. In alto le icone dedicate a tutte le altre funzioni della land.

Il Grande Blu (Manga)

Questa land trae la propria ispirazione dal manga One Piece di Eiichirō Oda. Anche questa land è attiva da oltre 10 anni ma rimane una tra le più popolate del panorama italiano. In orari serali è possibile trovare collegati oltre 50 giocatori.

Completamente plasmata intorno al manga da cui trae ispirazione, la grafica di Grande Blu è coloratissima e divertente per quanto estremamente datata dal punto di vista della risoluzione, del funzionamento tecnico e delle scelte stilistiche in generale.

Molto comoda è la finestra di riepilogo delle quest in corso e delle chat attive nel momento in cui è on line. Per ogni chat attiva è anche possibile visualizzare il numero di utenti che in essa sono presenti.

E’ rappresentato l’intero mondo delineato da Oda, e moltissime locazioni sono raggiungibili attraverso mezzi di spostamento pubblici o grazie a un viaggio in nave. Tutti gli spostamenti richiedono varie ore, durante le quali per coerenza di gioco un personaggio non può essere presente né sull’isola di partenza né su quella di destinazione. L’Isola principale, e quella da cui si trova a partire ogni nuovo giocatore, è quella di Alabasta (o Sandy Island).

Per ogni luogo degno di nota è possibile consultare una planimetria che contiene tutte le indicazioni necessarie a far sì che le interazioni dei personaggi con l’ambiente siano coerenti. A seconda del luogo è inoltre possibile effettuare alcune attività specifiche, come riparare armi, scambiare oggetti e rifocillarsi.

Se il gioco violento è permesso ma con alcune limitazioni, il gioco erotico è completamente vietato. Il gioco player contro player non è soltanto previsto dalla land, ma anche incentivato dalle quest e dai master.

La scheda del personaggio, divisa in varie sezioni, permette di amministrare le proprie skill così come le proprie conoscenze. Le prime si acquisiscono attraverso un sistema “ad albero” (per padroneggiare una skill a un certo livello è necessario padroneggiare allo stesso livello la skill ad essa propedeutica), mentre per acquisire le seconde andrà speso un certo numero di punti abilità a seconda del livello di conoscenze che si intende acquistare. Il regolamento è diceless.

Per acquisire il diritto di fondare una ciurma è necessario giocare attivamente per 100 ore.

Gli amministratori organizzano tornei e altre quest in maniera costante, e in generale la land è ben seguita. Addirittura sono previste quest di alto livello, con pericoli maggiori e maggiori ricompense.

Indirizzo webhttp://www.grandeblu.it/
Account di prova: nome utente: TestGDR | password: test

Play by chat, giochi di ruolo on line
Le planimetrie: uno dei punti di forza della land

Mondo Hogwarts (Harry Potter)

Si tratta di una delle land più belle, moderne e accattivanti dal punto di vista della grafica, interamente realizzata (così come il codice) dai curatori e dagli amministratori della land. Spesso non esistono voci sulle quali cliccare per arrivare a una determinata sezione della land, ma bisognerà far scorrere il mouse su oggetti apparentemente decorativi per veder comparire “magicamente” i nomi delle sezioni a cui è possibile accedere.

Le storie narrate sulla land si svolgono molto dopo la Battaglia di Hogwarts, in un’epoca in cui gli antichi orrori del razzismo e dell’intolleranza nei confronti di babbani e mezzo sangue sembra paurosamente ridestarsi. Il 2071 è passato da qualche tempo.

Una wiki ben organizzata permette di navigare rapidamente tra i contenuti necessari a una corretta e appagante fruizione del gioco. Nella sezione dedicata al Castello di Hogwarts sono delineate con precisione le planimetrie di tutti gli ambienti in cui i personaggi potranno interagire assieme a una breve ma esaustiva descrizione. Vengono fornite anche descrizioni accurate di tutti gli ambienti che, anche non essendo propriamente interni al castello, si trovano nei suoi pressi e hanno avuto un ruolo nella trama dei libri.

Moltissimo spazio è dedicato alla descrizioni delle materie di studio (ad esempio nella sezione di Difesa Contro le Arti Oscure è possibile trovare una lista di tutte le creature studiate di anno in anno).

Un meccanismo unico, che caratterizza la land in maniera molto coerente rispetto alla storia da cui trae origine è che ogni studente viene promosso all’anno successivo ogni sei mesi ma soltanto se ha tenuto un buon livello di gioco e ha fatto registrare una presenza costante sulla land.

Il regolamento è completamente diceless. Tutti gli incantesimi contemplati dal regolamento sono descritti in una sezione apposita e sono divisi secondo l’anno in cui vengono appresi. Ogni studente può utilizzare gli incantesimi che ha imparato nel corso dell’anno che sta seguendo e tutti quelli degli anni precedenti. Chi sceglie di giocare un adulto ha diritto a padroneggiare da 11 a 13 incantesimi. Gli effetti degli incantesimi, quando non si gioca in presenza di un master, vengono determinati da colui che subisce l’incantesimo lanciato.

Sito web: http://www.mondohogwarts.com
Account di prova: 
nome utente: Mondo Hogwarts | password: MH

Play by chat, giochi di ruolo on line
Una grafica dalla qualità impressionante per la miglior land italiana a tema Harry Potter.

Undead (Vampiri)

Questa land costruisce le proprie vicende su un’ambientazione completamente originale che si basa sulla coesistenza di esseri della notte e di esseri umani nella città di Southport, nel sud degli Stati Uniti. La storia degli States corrisponde alla storia reale fino a un certo punto, ma prende una pesante deriva autoritaria alla fine degli anni Sessanta. In un clima di terrore e di pesante degrado della vita civile, le storie dei clan vampirici si interseca con quella degli esseri umani nella più classica delle situazioni da “Mondo di Tenebra” senza essere “Mondo di Tenebra”.

La Land è attiva da otto anni e i suoi gestori hanno fatto la precisa scelta di non implementare un regolamento che preveda schede, dadi e statistiche numeriche. L’evolversi delle vicende è affidato soltanto all’interazione dei personaggi. Una particolarità ulteriore è che su Undead sono concesse soltanto azioni molto brevi, che vanno descritte in pochissime righe: il limite massimo è di 1000 caratteri per ogni intervento. Sempre per velocizzare il gioco, il tempo massimo per eseguire un’azione è di 5 minuti a partire dal momento dell’azione eseguita dal giocatore precedente.

A causa delle tematiche affrontate l’età minima dei giocatori di Undead è di 16 anni: il gioco violento e quello erotico sono permessi con limitazioni, e vengono toccate spesso tematiche LGBT. E’ assolutamente vietato giocare personaggi bambini e il PVP.

La grafica di questa land lascia onestamente un po’ a desiderare. Pregna di quell’estetica anni Novanta che ha caratterizzato la nascita dell’interesse per le creature della notte, risulta in certi momenti di difficile leggibilità.

Indirizzo web: https://www.undead-rpg.org/
Account di prova: nome utente: test | password: testundead

Play by chat, giochi di ruolo on line
Una grafica cupa ed essenziale, terribilmente anni Novanta.

Solitude (Skyrim)

Solitude è la prima land italiana dedicata a Skyrim. Nata nel 2013, ha un approccio classico alla grafica e alla sistemazione delle informazioni inerenti al regolamento e alle conoscenze di ambientazione, che non sono organizzate in un blog o una wiki esterna ma vengono tutte sviluppate all’interno del sito.

Il sistema di gioco è basato sul tiro di dado e sui parametri numerici della scheda. E’ possibile scegliere una razza qualsiasi tra quelle presentate nel videogame e una tra le tre classi disponibili (guerriero, mago, ladro). E’ possibile rendere un personaggio multiclasse, ma le abilità di classi differenti costeranno il 20% in più rispetto a quelle della classe selezionata al momento della creazione del pg. Coerentemente al videogioco è contemplata la possibilità di contrarre la licantropia e il vampirismo.

La vittoria in combattimento viene determinata dalla qualità del gioco e delle azioni descritte più che dal mero lancio di dadi, almeno quando è possibile avvalersi dell’arbitraggio di un Master.

L’ambientazione si rifà alla quinta era in un momento in cui Skyrim si trova priva di un Protettore e alle prese con un Imperatore Sangue di Drago appena proclamato.

Non viene imposto alcun limite di caratteri così come non viene posto alcun tempo massimo per la formulazione di un’azione. Il gioco PVP è ammesso, così come è permesso il gioco violento. E’ possibile interpretare personaggi bambini ma soltanto previa autorizzazione dei master e con alcune limitazioni.

Indirizzo web: http://www.solitude.it/
Account di prova: nome utente: Visitatore1 |password: visitatore1

Play by chat, giochi di ruolo on line
La combinazione dei colori scelti per lo sfondo e i caratteri risulta molto riposante per gli occhi. Una caratteristica da tenere in considerazione quando si ha intenzione di trascorrere molte ore impegnati nel gioco.

Extremelot (Fantasy classico)

Extremelot è una delle più antiche e più popolate land di gioco di ruolo by chat. In ogni momento della giornata loggano su questa land centinaia di giocatori, attratti probabilmente dal motto che ha fatto la fortuna di questa ambientazione: “Entrate e siate ciò che desiderate”.

Attualmente è on line una seconda versione della land (per la precisione la versione 2.1) attraverso la quale i gestori hanno deciso di svecchiare almeno in parte la grafica e dare un’immagine più al passo coi tempi di una land che ha letteralmente fatto la storia del play by chat in Italia. La nuova versione è stata messa on line il 5 Aprile 2018, quindi alcune funzionalità non sono ancora perfettamente a punto.

L’ambientazione è definita dallo staff medievale e cavalleresca di cui il Gran Ducato di LOT (scritto tutto maiuscolo, non si sa perché) è il cuore pulsante. Le razze a disposizione della fantasia dei giocatori sono le più comuni in ogni ambientazione fantasy che si rispetti: elfi, nani, drow, hobbit, demoni e via dicendo. Non sono ammessi naturalmente il linguaggio scurrile e qualsiasi riferimento alla politica e alla religione. Il gioco violento e il gioco erotico sono molto limitati, al fine di rendere la land un posto “sicuro” per tutti i suoi giocatori.

Il regolamento prevede l’utilizzo di dadi i cui risultati si sommano alle caratteristiche del personaggio, che sono soltanto forza, mente e carisma. La prima indica la resistenza e la potenza fisica, la seconda la capacità di ragionamento e di manipolare la magia, il carisma rappresenta l’esperienza accumulata dal personaggio attraverso le ore di gioco e la permanenza sulla land.

Purtroppo Extremelot, nei 14 anni della sua onorata carriera sembra aver raccolto tanti estimatori quanti giocatori disposti ad affermare che sia un vero e proprio crogiolo di disadattati e di cattivi giocatori. Addirittura c’è chi fa risalire a questa e non ad altre land la pessima reputazione che i giocatori di land testuali hanno dovuto sopportare all’interno della stessa cerchia dei giocatori di ruolo. Pare tuttavia che quel passato sia stato messo definitivamente alle spalle e che ci sia la volontà di traghettare di nuovo Extremelot nelle vette del Play By Chat italiano.

Indirizzo Web: http://94.177.184.78/extremelot21/default.asp
Account di prova: non esiste

Play by chat, giochi di ruolo on line
La nuova home della land

Play by chat, giochi di ruolo on line
Old Fashioned page per la descrizione della scheda base del pg

Island Artist (aiuto!)

Dopo aver messo a punto una panoramica dei migliori land italiane per il Play By Chat è il momento di avere un’idea (vaga) di quali mostruosità si annidino ancora nei meandri della rete e nel cuore dei giocatori.

Island Artist (che secondo i gestori si traduce in “Isola dell’artista”) è una land che si basa su un’ambientazione realistica e contemporanea. La particolarità di questa land è che i giocatori sono incoraggiati a utilizzare come avatar personaggi più o meno famosi, del calibro di Gabriel Garko, scelto per illuminare con la sua aura trash la scheda esemplificativa proposta ai giocatori.

governatori dell’Isola sono due png, i cui nomi echeggeranno attraverso le ere come esempi di nomi da NON scegliere in un PBC che voglia avere una parvenza di credibilità: Max Rossi e Perla Stibbert. Il rapimento di costei da parte di un malavitoso coadiuvato dai suoi “picciotti” (citazione letterale) è uno dei punti nodali dell’ambientazione.

L’Isola, nel pieno rispetto della coerenza concettuale, geografica e scientifica, ha tutti i climi possibili, dal caldo torrido alla neve e al gelo oltre che, naturalmente, le mezze stagioni (citazione letterale).

Le gilde si dividono in tre allineamenti classici: la Gilda del Bene (rappresentata dai due governatori), le Gilde Neutrali (reporter, giornalisti e fotografi a caccia dei vip che si muovono su Island Artist) e la Gilda del Male, rappresentata dai Pirati. Avete capito bene, i Pirati. A capo della Gilda dei Pirati c’è Carmelo Miceli, il quale è riuscito ad acquistare solo un misero isolotto nei pressi di Island Artist prima che Max Rossi riuscisse a metterci le mani. Il capo dei Pirati vorrebbe anche strappare Perla Stibbert dall’amore di Max Rossi, e fu lui a farla rapire per farne la sua donna. Zan zan!

Il gioco erotico è permesso e probabilmente incoraggiato nelle diverse chat private che sono a disposizione dei giocatori. La land è stata aperta soltanto pochi mesi fa, ma promette di entrare nella storia.

E no, di questa land non forniremo l’indirizzo diretto. L’account test invece non è stato nemmeno contemplato, per fortuna di tutti.

Play by chat, giochi di ruolo on line
L’apice dell’evoluzione del play by chat al tempo dell’Isola dei Famosi. Argh!

Non è finita qui!

Scopri altre guide, soluzioni, walkthrough o trucchi per completare il gioco al 100%!

Hai suggerimenti o domande?
Segnalacelo nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!

Articolo a cura di Olga Luce

In perenne movimento, senza sapere dove abiterò domani: scrivere sul web, oltre che una passione, è il lavoro perfetto per una zingara come me che si interessa di tutto e si annoia in un niente.

Hearthstone, Ben Brode lascia la Blizzard

Hearthstone, Ben Brode lascia la Blizzard

guida god of war ps4

Guida God of War PS4 – Come sbloccare il Regno di Muspelheim