Possiamo viaggiare nel tempo da oggi in poi | La rivoluzione tecnologica

    VIAGGIARE NEL TEMPO è POSSIBILE

    Viaggiare nel tempo adesso è possibile: basta avere un computer a casa con una connessione internet, provare per credere!

    Grande Giove!” è ormai diventata un’esclamazione famosissima per tutte le persone vissute negli anni ’80 e amanti della fantascienza: era la frase peculiare di Doc Emmett Brown nella saga di Ritorno al Futuro, uno dei film cult più famosi e che ci ha fatto sognare di poter viaggiare nel tempo come facevano i protagonisti del film: e se vi dicessi che adesso è possibile?

    La DeLorean che raggiunge le 88 miglia orarie purtroppo non esiste, ma esiste un altro strumento comunissimo e utilizzatissimo da tutti noi che ci permetterà di viaggiare nel tempo con un semplice click. Basterà avere a casa un computer (o anche semplicemente un dispositivo in grado di connettersi a internet) e ovviamente una connessione internet.

    Il segreto di Google per viaggiare nel tempo

    Tutto questo è possibile grazie a Google: ebbene sì, il colosso americano che ormai detiene decine e decine di servizi su internet ha anche raggiunto la possibilità di farci viaggiare nel tempo con uno strumento che in realtà già esiste dal 2014, ma che ha sempre nascosto un segreto che non tutti conoscono e che, come detto inizialmente, ci farà viaggiare nel tempo, soprattutto nel passato e magari vivere epoche che non abbiamo mai vissuto.

    Il servizio in questione è Google Street View, ovvero come molti sanno quella piattaforma di proprieta di Google che ci permette di visitare a “realtà aumentata” le strade e i luoghi di tutto il mondo. Molti lo usano come GPS o navigatore satellitare per orientarsi su strade che non conoscono e capire come raggiungere un determinato luogo, altri invece cercano soltanto la propria via di casa per capire come e quando è stata fotografata la propria abitazione dalla macchina di Google (e scoprire se sono finiti nell’inquadratura).

    Indietro nel tempo grazie a Google Street View

    Come molti sanno, l’intera mappatura delle strade presenti su Google Street View è fatta grazie alla cosidetta “Google Car”, ovvero una semplice automobile che monta una macchina fotografica sul tettuccio in grado di fotografare quasi a 360° l’ambiente circostante. Ovviamente questo processo non viene fatto soltanto una volta, ma spesso, soprattutto per zone molto frequentate e affollate, la Google Car passa più volte per quella zona anche a distanza di qualche anno perché ovviamente l’ambiente stradale può cambiare, magari vengono fatte nuove strade e un servizio importante come Google deve stare sempre sul pezzo per non confondere gli utenti.

    La classicissima Google Car

    E le foto vecchie che fine fanno? Ovviamente non vengono eliminate, ma sovrascritte da quelle più aggiornate! Grazie a questo tutti abbiamo la possibilità, andando su Google Street View, di vedere con i nostri occhi l’evoluzione di un determinato luogo nel tempo anche a distanza di anni. Possiamo per esempio vedere come era fatta una strada o un parco nel 2014 e quindi effettivamente viaggiare facilmente nel tempo!

    Questa funzione purtroppo è disponibile solo su PC e non sulle applicazioni per smartphone dove a causa della memoria più ridotta le foto più datate vengono eliminate definitivamente. Se siete su computer invece basterà accedere a Google Street View, prendere un indirizzo che preferite (magari quello di casa vostra), cliccare sull’omino giallo e trascinarlo sulla mappa per aprire la visione a realtà virtuale e qui cliccare su una sorta di orologio in alto a destra: in questo modo viaggerete nel passato in men che non si dica!