Una donna si è salvata la vita con un iPhone | Storia incredibile

    cellulare salva vita di una donna incidentata

    Lo sviluppo tecnologico, negli ultimi anni, ha subito un’accelerata incredibile, creando anche tante discussioni. C’è chi vede nell’innovazione il male, un mezzo che sostituirà l’uomo e che crea distacco tra le persone. Oltre a ciò, molti si lamentano dell’abuso che si fa dei social e di come molti giovani ormai crescano sui social.

    D’altra parte, in molti pensano che la tecnologia sia qualcosa di molto utile per riuscire a fare cose che prima erano impossibili. La tecnologia riesce a fare cose molto grandi come ad esempio farci viaggiare nello spazio, accorciando la distanza tra la realtà e la fantascienza; riesce però anche in imprese più piccole e modeste, come metterci tutti in contatto in maniera costante, veloce ed economica.

    Tra le innovazioni tecnologiche, quelle che forse più di tutte riusciamo a toccare giornalmente con mano, a volte dandola quasi per scontata, è la telefonia mobile. Da quando infatti internet è diventato di utilizzo comune, si è riusciti ad utilizzarlo nel campo della telefonia e delle comunicazioni, riuscendo a creare dei canali di comunicazione che fino a poco tempo fa venivano visti come impossibili da raggiungere.

    Apple e innovazione tecnologica

    Logo Apple
    Apple… Store?

    I dispositivi mobile sono portatori di una grande diatriba, di cui ancora oggi si continua a discutere senza trovare una vera soluzione. La faida si sviluppa tra chi utilizza Android e chi, invece, preferisce iOs, il sistema operativo di Apple.

    Il sistema Android si può trovare su un sacco di dispositivi diversi, dagli smartphone ai tablet, dai televisori ai decoder. Non ci sono nemmeno limitazioni di marche, visto che è possibile trovare tale sistema su quasi ogni tipologia di smartphone attualmente in commercio.

    D’altra parte, iOs è un sistema operativo che è possibile utilizzare solo su dispositivi Apple come ad esempio, iPhone, iPad e Mac. La grande differenza è quindi che iOs è un sistema chiuso, che non consente troppa libertà ai suoi utilizzatori mentre Android, essendo open source, permette diverse possibilità di personalizzazione sia d’interfaccia che d’esperienza in generale.

    Nonostante ciò, iOs a detta di molti tecnici del settore, resta il sistema operativo più fluido tra i due, capace di garantire maggior sicurezza contro qualunque tipo di virus informatico.

    Donna salvata da iPhone

    Immagini di iPhone, iPad e Mac
    Tecnologia Apple

    Parlando di tecnologia e progresso tecnologico, il nome di Apple viene spesso fuori grazie alle funzioni che negli anni ha continuato ad implementare nei suoi dispositivi. Tra le più note vi sono la funzione SOS Emergenza tramite satellite che consente di mettersi in contatto con i servizi d’emergenza anche in situazioni eccezionali, quando non si hanno altri metodi per contattarli. Questa funzione, tuttavia, non è disponibile in Italia.

    Altra funzione interessante dal punto di vista della sicurezza è Rilevamento incidenti che permette la rilevazione di gravi incidenti stradali come impatti frontali e laterali, tamponamenti e ribaltamenti.

    La funzione che però sta facendo tanto discutere, in positivo è chiamata Dov’è. Questa funzione permette infatti la localizzazione satellitare di un iPhone. E grazie a questa funzione, i Vigili del Fuoco di San Bernardino, California, sono riusciti a localizzare una donna.

    I soccorsi erano stati inviati sul posto a seguito di una segnalazione di incidente stradale e lì hanno rinvenuto un veicolo “ben oltre la carreggiata”. Al suo interno, vi era una donna che aveva trascorso tutta la notte chiusa nel veicolo e che solo grazie ad un’intuizione dei parenti è stata ritrovata. I familiari infatti, non avendo sue notizie per diverse ore hanno pensato di utilizzare il network Dov’è per rintracciarla ed inviare i soccorsi.

    La donna, rinvenuta a circa 200 metri dall’autostrada, è adesso ricoverata in un centro traumatologico della California, a causa delle gravi ferite riportate ma se è ancora in vita, buona parte del merito va al suo iPhone.