Pubblicato in: Guide

Apex Legends | Guida Definitiva alla Mappa King’s Canyon

Apex Legends, il nuovo battle-royale di Respawn Entertainment ha una mappa davvero molto varia. Il King’s Canyon è pieno di colline, aree sotterranee, scogliere. In ogni area si trovano moltissime armi e oggetti da recuperare per prepararsi al meglio alla battaglia.

La nostra guida definitiva alla mappa di Apex Legends descrive in modo dettagliato ogni zona del mondo di gioco spiegandovi quali sono i luoghi più opportuni in cui atterrare e dove trovare i loot migliori.

Apex Legends | Guida alla mappa di King’s Canyon

Attualmente Apex Legends ha solamente una mappa chiamata King’s Canyon. Respawn Entertainment ha confermato che successivamente ne aggiungerà di nuove. La mappa di King’s Canyon sembra più facile da esplorare rispetto a quella degli altri battle-royale in quanto ha delle dimensioni ridotte oltre al fatto che puoi spostarti e riposizionarti molto velocemente.

Nella mappa ci sono 17 località che contengono dei loot di diversa qualità. Ognuno dei quali può contenere armi, armature, accessori e consumabili. Apex Legends è uscito da poco tempo, molti giocatori si chiedono quali siano i luoghi in cui trovare i loot migliori. Lo spiegheremo in questa guida.

Apex Legends | I migliori luoghi degli oggetti – come funzionano i loot

In Apex Legends, quando visiti un luogo per la prima volta in un match, il suo nome apparirà accanto alla minimappa situata nell’angolo in alto a sinistra dello schermo. Sotto il nome, sarà indicata anche la qualità del loot del luogo per la partita in corso.

Abbiamo parlato di “partita in corso” perché la qualità del loot è diversa per ogni match, anche se in generale i cambiamenti sono minimi. Potete monitorare gli andamenti della qualità dei loot nelle varie zone sul sito apexmap.io. Si tratta di un sito in cui gli utenti possono votare la qualità dei loot. Con il tempo diventerà sempre più accurato. Ecco la situazione attuale:

Le Hot zone

In ogni match ci saranno differenti location che avranno un cerchio blu su di esse. Sono chiamate “Hot Zone”. I loot che si trovano in queste aree hanno un valore molto alto. Sono anche le uniche zone della mappa in cui potete trovare la versione gold delle armi non leggendarie. Le versioni gold delle armi hanno già inclusi tutti gli accessori. Per maggiori informazioni sulle armi potete consultare la Guida alle Armi.

Trovare questa tipologia di armi il prima possibile aumenterà le possibilità di sopravvivenza. Ovviamente recarsi in una Hot Zone significa anche andare incontro a moltissimi avversari. Assicuratevi di essere ben equipaggiati prima di entrarci.

Le Navi di rifornimenti

Le Navi di rifornimenti sono altre zone esclusive. Si tratta di enormi navi volanti, simili a quella da dove ci si lancia all’inizio della partita. Queste navi appariranno sporadicamente in diverse posizioni della mappa (a inizio partita ne trovate sempre una su cui atterrare) e contengono un loot di valore elevato. Per questo motivo, così come per le Hot Zone, sono dei luoghi molto affollati. Andateci solo se siete ben equipaggiati!

I Drop di Rifornimenti

Una feature più familiare per chi ha già giocato gli altri battle-royale come Fortnite o PUBG, è il drop dei rifornimenti. Si tratta pods che vengono lanciati sulla mappa di gioco in diversi momenti del match. Ogni volta che sono in arrivo si riceve una notifica con la location in cui queste atterreranno.

I loot contenuti in queste sono di altissima qualità, se non quelli più alti dato che è possibile trovare anche le due armi leggendarie: la Mastiff Shotgun e la Kraber .50 CAL Sniper Rifle. Inutile dirlo, anche i punti di drop di rifornimenti sono zone molto pericolose perché anche i giocatori avversari saranno pronti a recuperarne il loro contenuto.

Apex Legends | I migliori luoghi in cui atterrare

Adesso analizzeremo diversi luoghi di King’s Canyon e li compareremo uno ad uno in base alla posizione, alla loro grandezza, alla qualità dei loot e altri fattori. La lista dei luoghi è in continuo aggiornamento.

Artiglieria

L’Artiglieria è situata a nord della mappa. Si tratta di una zona abbastanza larga in cui è possibile trovare loot di alta qualità almeno nove volte su dieci. Tuttavia si tratta di una zona di drop abbastanza pericolosa. Nelle vicinanze si trova un grande numero di edifici da esplorare. Se siete abili li esplorerete tutti in circa un minuto e mezzo. Gli ziplines che si trovano sui tetti degli edifici vi permetteranno dei viaggi rapidi, mentre i tunnel a ovest vi offriranno un passaggio alternativo e pieno di loot.

L’area che si trova subito a sud dell’Artiglieria, sebbene sembri vuota, contiene un gran numero di rifornimenti. Si tratta di un luogo consigliato in cui atterrare dato che non sarà mai affollato come l’artiglieria. Il consiglio è quello di atterare a sud, rifornirvi e recarvi all’artiglieria.

Trasmettitore

Il Trasmettitore si trova nella parte nord-est della mappa di gioco. Sarete spesso costretti a recarvi al centro di questa zona per evitare di essere colpiti dall’anello e subire danni. È un luogo in cui potete atterrare se volete un inizio partita tranquillo. In questo luogo potete trovare con buona probabilità equipaggiamento di alta qualità e, in generale non ci sono troppe squadre avversarie.

Skull Town

Skull Town è una zona situata a sud-ovest della mappa. Sebbene di solito non si trovi un loot di altissimo livello, rimane comunque un buon luogo in cui atterrare. Se siete parsimoniosi (ma anche fotunati) tutta la squadra può iniziare la partitia con dei buoni rifornimenti. Inoltre questo luogo si trova abbastanza vicino ad altri posti con dei buoni loot.

Ad esempio Arena, che si trova appena a sud, ha un loot di alto livello, ma molto sparpagliato, quindi siete più facilmente esposti a i nemici. Il consiglio è quello di atterrare a Skull Town e poi recarvi là.

Repulsore

Repulsore è un altra zona con loot di alto livello. Molto simile ad Artiglieria, ha lo stesso stile di edifici. Ha un sistema di tunnel che contiene tantissimi loot oltre ad essere un buon metodo per scappare dagli scontri.

I tunnel la collegano alla Centrale Idroelettrica a nord che in particolare non contiene loot di alto livello, ma di solito è una zona in cui atterrano molti team. Ergo, tenete d’occhio il tunnel in direzione nord per evitare brutte sorprese!

Laghi di Melma

Questa zona, situata a nord-ovest, consiste in una serie di piccole case. Di solito contiene loot di medio livello ma è molto facile e veloce passare da una casa all’altra quindi se vi assicurate il posto prima dei team avversari sarete avvantaggiati.

C’è un’altra serie di edifici nella scogliera a nord-est dove è possibile trovare buoni loot. La cosa più importante però, è la mongolfiera che ti permette di viaggiare per qualsiasi punto della mappa.

Il Bunker

Così come in ogni battle-royale, le zone fluviali sono zone di morte. Il bunker non è esattamente il luogo migliore in cui atterrare dato che è circondato da un’altura da cui i nemici possono scagliarsi contro di te da qualsiasi direzione. Ad ogni modo, se vi trovate di passaggio potete trovare quasi sempre dei loot di alto livello. Inoltre potete passare sotto la scogliera per dirigervi alla Base Aerea, al Deflusso oppure alla Fossa.

Il Mercato

Il Mercato è una zona in cui generalmente troverete dei loot di medio livello, talvolta anche di basso livello. L’aspetto positivo è che si trova praticamente al centro della mappa, quindi potete da qui dirigervi in qualsiasi punto. Nell’edificio più grande dovreste essere in grado di trovare armi a sufficienza per un team da tre.

Un altro aspetto positivo è che qui si trovano delle case compatte, come nella zona dei Laghi di Melma. Un buon punto per atterrare è il tetto dell’edificio principale del mercato. Essendo una zona abbastanza isolata potete tranquillamente fare rifornimenti. Attenzione però, ci sono poche porte per entrare o uscire dall’edificio. Nel caso in cui siete attaccati dai nemici vi conviene prendere la zipline situata sul tetto dell’edificio.

La Base Aerea

Questa zona si trova sulla costa occidentale dell’isola di King’s Canyon ed epposibile trovare quasi nove volte su dieci loot di alta qualità. Si tratta di una zona quasi isolata dal resto della mappa a causa della grande diga. Nelle vicinanze si trovano diverse navi attraccate dove molto spesso si trovano i loot miglori.

Queste sono le informazioni raccolte fino ad ora su Apex Legends. Questa guida è in continuo aggiornamento…

Altre Guide

Qui potete trovare la guida a tutte le abilità dei personaggi di Apex Legends, mentre qui la Guida alle Armi.

Amerigo "ilCirox" Cirelli

Con il pad in una mano e il mouse nell'altra dall'età dei tre anni. È cresciuto giocando con la prima PlayStation, con il Nintendo 64 ed il pc. Critico videoludico, combatte contro qualsiasi fonte di disinformazione sui videogiochi nei media moderni.

Disqus Comments Loading...
Share
Pubblicato da
Amerigo "ilCirox" Cirelli
Tags: Apex Legendsbattle royalePCps4respawn entertainmentXbox One

Recent Posts

  • Guide

Mortal Kombat 11 | Guida alla Kripta: Oggetti chiave e casse migliori

Anche in Mortal Kombat 11 torna la Krypta, un particolare sistema tipico della serie per sbloccare tesori e ricompense che…

2 ore fa
  • Guide

Mortal Kombat 11 | Guida Fatality e Brutality: lista mosse completa

Parliamoci chiaramente: Mortal Kombat è un picchiaduro che ci piace proprio per le secchiate di sangue versate, le ossa rotte,…

3 ore fa
  • Recensioni

Mortal Kombat 11 | Recensione per niente sobria

C'era una volta, in un'epoca oramai dimenticata, un mondo bello, colorato e pacifico, in cui tutti erano felici e dove…

8 ore fa
  • Giochi di ruolo

Il DM droga i giocatori: storie assurde da un LARP dell’orrore

  Uno dei passatempi preferiti dai giocatori di ruolo è, senza dubbio, quello di raccontarsi a vicenda gli aneddoti accaduti…

1 giorno fa
  • Speciali

I migliori easter eggs dei videogiochi: tra follia e vanità

L'easter egg è una pratica ormai conosciuta e sdoganata persino al cinema con il film Ready Player One che fa…

1 giorno fa
  • Recensioni

Mini recensione | Warparty, tra preistoria e magia

In questa nuova mini recensione vi parleremo di un indiegame che torna a far parlare di un genere che ormai…

1 giorno fa