I formati sono una delle peculiarità che distingue Magic: the Gathering dalla gran parte degli altri giochi di carte collezionabili e sono uno dei motivi del continuo successo del gioco. Tuttavia, una così grande varietà di modi diversi di giocare a Magic può risultare confusionaria. Cosa significa Limited? Cosa cambia tra un evento classificato, ranked in Inglese, e uno tradizionale? Cosa significa la sigla BO1?
In questa guida vedremo le principali opzioni per giocare a MTG Arena.

Cos’è un formato?

Un formato è un “modo di giocare” a Magic.

Molti formati influenzano soltanto quali carte possono essere inserite nei mazzi, intervenendo solo nella fase di deckbuilding, ma esistono casi in cui il formato cambia le regole stesse della partita. Un esempio di formato che limita solo le carte è lo Standard, dove sono legali solo le carte più recenti, mentre un esempio di cambiamento delle regole sono gli Omniscience Draft, dove ogni carta viene lanciata a costo 0 e si inizia con solo 3 carte in mano.

Modificare le regole del deckbuilding non si limita a rendere legali solo alcune carte, basta pensare all’evento a durata limitata di Singleton, proposto su Arena durante giugno 2018. Il Singleton è caratterizzato dal limite di carte con lo stesso nome ridotto da 4 a 1, fatta eccezione per le terre base e carte come Persistent Petitioners che non hanno restrizioni.

Esiste una varietà enorme di formati di Magic, di cui solo una piccola parte sono attivamente supportati da WotC. In questo articolo ci concentreremo su quelli disponibili su MTG Arena.

mtg arena schermata iniziale
mtg arena schermata iniziale

 

Costruito vs limited

I formati costruiti, in Inglese constructed, richiedono che il giocatore cominci l’evento con un proprio mazzo personale che “si è portato da casa”. Solitamente questi formati impongono una qualche restrizione alle carte utilizzabili, nella maggior parte dei casi limitando le carte accessibile a certe edizioni oppure tramite una banlist.

Esempi di formati costruiti sono lo Standard, dove si possono giocare solo carte recenti (info dettagliate si possono trovare a questo WHATSINSTANDARD), e il Modern, dove possono essere giocate tutte le carte uscite da Mirrodin in poi.

Entrambi hanno una banlist, che viene aggiornata periodicamente, contenente le carte che non possono essere giocate nel formato anche se fanno parte delle espansioni valide. Non tutti i formati si limitano a imporre restrizioni sull’espansione di provenienza delle carte, come ad esempio nel pauper, dove possono essere giocate tutte le carte che sono state stampate almeno una volta come comuni.

I formati limited, invece, richiedono al giocatore di costruire il mazzo durante il torneo.

Esempi di questi formati sono il booster draft e il booster sealed, comunemente chiamati draft e sealed, dove il giocatore riceve all’inizio del torneo delle buste sigillate. Dopo la parte iniziale di costruzione del mazzo, si procede a una serie di incontri che determinano il vincitore.

magic the gathering mtga tournamen

Nei tornei draft il giocatore, seduto al tavolo con altri che fanno lo stesso, apre la prima delle tre buste ricevute, sceglie una carta da essa e la mette coperta davanti a sé.
Poi passa le carte rimaste al giocatore alla sua sinistra mentre, contemporaneamente, riceve dal giocatore alla propria destra lo stesso numero di carte che ha appena passato.
Questa procedura va avanti fino a che la busta è finita. Poi si continua con la seconda busta, con la differenza che questa viene passata verso destra, e si chiude con la terza busta, di nuovo passata verso sinistra.

Su MTG Arena questa procedura viene svolta contro dei bot che cercano di costruire dei mazzi imitando il comportamento di giocatori in carne e ossa.
Alla fine, il giocatore ha un pool di 45 carte da cui costruire un mazzo di minimo 40 carte e senza restrizione a 4 per i duplicati. Le terre base sono illimitate e vengono aggiunte a discrezione del giocatore. Tutta questa procedura può essere interrotta in qualsiasi momento per riprendere in seguito.

Il sealed, invece, è più semplice. Ogni giocatore riceve 6 buste, le apre e deve costruire un mazzo con le stesse restrizioni indicate per il draft. Come per il draft, anche durante un sealed è possibile interrompere la creazione del mazzo per riprendere in seguito.

Un’altra differenza sta nel costo, sia su Arena che nel cartaceo.

Negli eventi limited più comuni, i giocatori ottengono tutte le carte del proprio pool alla fine del torneo e il costo di iscrizione rispecchia questa cosa. Ad esempio un sealed cartaceo, dove il giocatore di fatto otterrà 6 buste per aver partecipato, ha un costo intorno ai 25€. I tornei costruiti invece non hanno questo costo e buona parte del prezzo di iscrizione, a volte tutto, viene messo nel premio sotto forma di prodotti. Su Arena valgono le stesse considerazioni, che spiegano perché gli eventi sealed e draft hanno un costo così alto rispetto agli eventi costruiti.

Ad oggi, tutte le partite di costruito su Arena sono in standard. Con l’uscita del set successivo a M20, chiamato in codice Archery, verrà introdotto Historic, un formato senza rotazione in cui saranno legali tutte le carte da Ixalan in poi.

Tradizionale vs classificato

Su MTG Arena, le modalità classificate sono quelle che permettono di avanzare di tier e rank mensile. In questo tipo di incontri il giocatore affronta un avversario con un ranking simile in una partita secca, comunemente detta BO1 (best of one).

Il vincitore aumenta il proprio rank che, alla fine del mese, fornisce ricompense in oro, buste e elementi estetici. Va detto che esistono due diversi ranking, uno per il limited e l’altro per il costruito, che forniscono entrambi premi ogni mese. L’avversario viene principalmente scelto sulla base del ranking corrispondente alla modalità che stiamo giocando.

mtga ranked

Gli incontri tradizionali, invece, rispecchiano il gioco cartaceo. I match sono BO3 (best of three) e vince il giocatore che riesce ad aggiudicarsene due. Non solo, dopo la prima partita “alla cieca”, i giocatori possono aggiungere al mazzo un qualsiasi numero di carte dal proprio sideboard. In costruito il sideboard è composto da 15 carte che vengono scelte durante la costruzione del mazzo. In limited, invece, è considerato sideboard tutto ciò che appartiene al pool del giocatore ma non è nel mazzo.

L’avversario viene scelto in base al numero di vittorie e sconfitte che abbiamo subito, similmente a quanto accade nei tornei alla Svizzera.
L’accesso a un sideboard rende più strategico l’utilizzo del mazzo, sia in costruito che in limited, a discapito di allungare i singoli incontri che possono arrivare ad essere di tre partite. Inoltre, giocare almeno due partite contro lo stesso avversario riduce la varianza dettate da mani particolarmente fortunate e l’impatto delle “bombe”, soprattutto nel limited.

Quali tipi di partite sono disponibili su Arena?

Su Mtg Arena avremo molte tipologie di partite disponibili, scopriamo quali:

Incontri

Queste partite non sono parte di un evento e sono completamente gratuite.

Gioca

Costruito BO1, non conta per i rank ma solo per le sfide giornaliere e settimanali.

Allenamento

In questa modalità si sfida Sparky, l’npc che segue il giocatore durante il tutorial. Sparky non è un avversario impegnativo, rendendo utile questa modalità per i nuovi giocatori. Le partite di Allenamento contano per le sfide, ma non per le vittorie giornaliere e settimanali.

Gioco tradizionale

Costruito BO3. Utile per testare nuovi mazzi prima di un evento.

Classificata

Costruito BO1, conta per il rank costruito.

Classificato tradizionale

Costruito BO3. Ogni incontro vinto fa aumentare il rank costruito di due passi invece che uno, indipendentemente dal risultato parziale.

Sfida diretta

Accessibile dall’icona nella parte superiore dello schermo, permette di giocare contro una persona di cui si conosce nickname e numero identificativo (quello preceduto da un #). Si può selezionare se giocare BO1 o BO3 e scegliere chi inizia o lasciarlo al caso. Le partite non contano per le sfide giornaliere né settimanali né per i rank.

Eventi permanenti

Questi eventi sono sempre disponibili. Una volta avviato, l’evento può essere sospeso tra una partita e l’altra.
Gli eventi limited, in cui cambia periodicamente l’espansione utilizzata, devono essere completati entro una certa data, contrassegnata da un timer che apparirà 2 giorni prima della scadenza. A partire dall’uscita di M20, l’ultima espansione sarà sempre disponibile insieme a un’altra espansione che cambierà ogni due settimane e viene indicata QUI.

Evento constructed

Costruito BO1, continua fino a 7 vittorie o 3 sconfitte. Non conta per i rank.
Costo: 500 oro o 95 gemme

Le ricompense sono basate sulle vittorie:
Nessuna vittoria: 100 oro, 3 carte non comuni o migliori

  •  1 vittoria: 200 oro, 3 carte non comuni o migliori
  •  2 vittorie: 300 oro, 3 carte non comuni o migliori
  •  3 vittorie: 400 oro, 3 carte non comuni o migliori
  •  4 vittorie: 500 oro, 3 carte non comuni o migliori
  •  5 vittorie: 600 oro, 2 carte non comuni o migliori, 1 carta rara o migliore
  •  6 vittorie: 800 oro, 1 carta non comune o migliore, 2 carte rare o migliori
  •  7 vittorie: 1000 oro, 1 carta non comune o migliore, 2 carte rare o migliori

Win rate minimo per giocare all’infinito: 60%

Constructed tradizionale

Costruito BO3, continua fino a 5 vittorie o 2 sconfitte. Non conta per i rank.
Costo: 1000 oro o 190 gemme

Le ricompense sono basate sulle vittorie:
 Nessuna vittoria: 3 carte non comuni o migliori

  •  1 vittoria: 500 oro, 3 carte non comuni o migliori
  •  2 vittorie: 1000 oro, 3 carte non comuni o migliori
  •  3 vittorie: 1500 oro, 2 carte non comuni o migliori, 1 carta rara o migliore
  •  4 vittorie: 1700 oro, 2 carte non comuni o migliori, 1 carta rara o migliore
  •  5 vittorie: 2100 oro, 1 carta non comune o migliore, 2 carte rare o migliori

Win rate minimo per giocare all’infinito: 55%

Draft classificato

Limited booster draft BO1, continua fino a 7 vittorie o 3 sconfitte. Conta per il rank limited.

Costo: 5000 oro o 750 gemme

Il giocatore conserva tutte le carte che ha draftato. Le ricompense sono basate sulle vittorie:

  •  Nessuna vittoria: 50 gemme, una busta, 20% di ricevere una seconda busta
  •  1 vittoria: 100 gemme, una busta, 22% di ricevere una seconda busta
  •  2 vittorie: 200 gemme, una busta, 24% di ricevere una seconda busta
  •  3 vittorie: 300 gemme, una busta, 26% di ricevere una seconda busta
  •  4 vittorie: 450 gemme, una busta, 30% di ricevere una seconda busta
  •  5 vittorie: 650 gemme, una busta, 35% di ricevere una seconda busta
  •  6 vittorie: 850 gemme, una busta, 40% di ricevere una seconda busta
  •  7 vittorie: 950 gemme, due buste

È difficile assegnare un valore economico a un draft, dato che l’accesso può essere pagato sia in oro che in gemme. È interessante fare un paragone tra spendere 750 gemme per un draft e spendere il corrispettivo direttamente in buste. Un draft costa 750 gemme ma permette di draftare 3 buste da 15 carte, invece che da 8 come quelle che si acquistano, ciascuna dal valore di almeno 200 gemme. Inoltre riceveremo sempre almeno 50 gemme e una busta, indipendentemente dal risultato. Questo significa che, indipendentemente dalla performance e dalla possibilità di ricevere la seconda busta, draftare è sempre più vantaggioso di comprare le buste in gemme.

Draft tradizionale

Limited booster draft BO3, continua fino a 5 vittorie o 2 sconfitte. Non conta per i rank.
Costo: 1500 gemme

Il giocatore conserva tutte le carte che ha draftato. Le ricompense sono basate sulle vittorie:

  •  Nessuna vittoria: una busta
  •  1 vittoria: due buste
  •  2 vittorie: 800 gemme, tre buste
  •  3 vittorie: 1500 gemme, quattro buste
  •  4 vittorie: 1800 gemme, cinque buste
  •  5 vittorie: 2100 gemme, sei buste

Le considerazioni fatte per il draft non valgono qui, dato che nel caso di nessuna vittoria siamo in netta perdita. Il ritorno potenziale molto alto lo rende un evento adatto a giocatori esperti che sanno a cosa vanno incontro.

Eventi temporanei

momir mtga event

Gli eventi temporanei sono disponibili, come dice il nome, per un periodo limitato. Il costo e le modalità cambiano di volta in volta, per cui è opportuno leggere la descrizione direttamente all’interno di Arena. In generale le modifiche non influenza solo il deckbuilding, come nel caso degli eventi Singleton, ma anche le regole. Un esempio è il Momir, dove ogni giocatore gioca con un mazzo di 60 terre base e ha sempre la possibilità di pagare X per avere una creatura casuale di costo X.

Sealed

Limited sealed draft BO1, continua fino a 7 vittorie o 3 sconfitte. Non conta per i rank.
Costo: 2000 gemme

Il giocatore conserva tutte le carte che riceve nelle 6 buste iniziali. Le ricompense sono basate sulle vittorie:

  •  Nessuna vittoria: 200 gemme, tre buste
  •  1 vittoria: 400 gemme, tre buste
  •  2 vittorie: 600 gemme, tre buste
  •  3 vittorie: 1200 gemme, tre buste
  •  4 vittorie: 1400 gemme, tre buste
  •  5 vittorie: 1600 gemme, tre buste
  •  6 vittorie: 2000 gemme, tre buste
  •  7 vittorie: 2200 gemme, tre buste

Questo evento è ottimo all’uscita di un’espansione perché permette di ricevere subito un gran numero di carte. Paragonando la partecipazione con l’acquisto diretto di buste, risulta che si va in pari già con 0 vittorie, senza considerare che 6 buste saranno da 15 carte invece che da 8, e ogni vittoria fornisce un ulteriore guadagno.

Conclusioni

L’esperienza di Magic è ricca e varia anche grazie ai tanti formati diversi che permettono di avere partite vicine a ciò che ciascuno desidera. Magic Arena ha colto questo punto di forza del gioco cartaceo, trasferendo una parte della sua varietà in digitale. L’avvento di Historic sembra promettere bene, diversificando ulteriormente il panorama del costruito.

 

>>Non perdere nessun aggiornamento su Magic The Gathering e MTG Arena, Clicca qui<<

Quanto lo hai trovato utile/interessante? Faccelo sapere con un voto!