Dopo l’annuncio del Blizzcon 2017, l’aggiornamento Double Dragon (in onore di un vecchio picchiaduro a scorrimento) di Heroes of the Storm è finalmente live con il primo dei due personaggi presentati, Alexstrasza. Scopriamo insieme qualcosa in più su questo eroe e sul suo ingresso nel Nexus.

Origini

Alexstrasza hots
Alexstrasza in WoW

Nonostante la sua presenza sia testimoniata da diversi libri di Warcraft, Alexstrasza fa la sua prima apparizione videoludica in World of Warcraft: Wrath of the Lich King dove a capo dello stormo dei Draghi rossi ha mosso la sua difesa contro il Drago blu Malygos.

In Cataclysm, Alexstrasza combatte la sua ultima battaglia contro Deathwing, re dello stormo dei Draghi neri ormai totalmente corrotto dall’influenza di N’zoth il Dio Antico. La battaglia fu talmente dura che prosciugò i poteri draconici di Alexstrasza e degli altri rappresentanti dei vari stormi.

Alexstrasza hots
Alexstrasza in Hearthstone

Molti anni sono passati da allora e Alexstrasza è stufa di fare la comparsa nelle partite di Hearthstone, eccola allora atterrare nel Nexus dove gli eroi di diversi mondi si danno battaglia. La Regina è tornata!

Gameplay

Alexstrasza hots

Alexstrasza è un supporto a distanza, le sue abilità le permettono di curare sia sul bersaglio singolo sacrificando un pò della sua vita sia piccoli gruppi con un range abbastanza ampio.

La particolarità di questo personaggio sta nella sua duplice forma, quella umanoide e quella draconica. La prima, come detto sopra, è quella che useremo più spesso mentre la seconda ci darà una mano nelle situazioni pù concitate. Trasformandoci in drago per pochi secondi le nostre cure saranno aumentate e la nostra abilità [E] ci permetterà di spazzare via i nostri nemici con un battito d’ali.

L’abilità [E] in forma umanoide è ottima per rallentare i nemici e permettere ai nostri compagni di squadra di prevalere.

Essendo totalmente incentrata sulle cure Alexstrasza manca di abilità efficaci di controllo o di fuga, se vi dovesse trovare da soli potete provare a “sprecare” la vostra R2 per guadagnare tempo sui vostri avversari spiccando il volo.

Conclusioni

Alexstrasza si presenta come un personaggio semplice e lineare che dà al giocatore il compito unico di tenere in vita i propri alleati, se svolto a dovere quest’ultimo aspettatevi di vedere spesso il vostro nome nella schermata di voto a fine partita per cure fornite.

Assolutamente consigliato per chi si sta avvicinando a questo titolo ed è in cerca di un personaggio che può regalare grandi soddisfazioni.