Per qualche tempo si è pensato che i server in prima persona della hit più grande degli ultimi anni fossero ancora lontani, e invece sembra che arriveranno con il prossimo update mensile di PlayerUnknown’s Battlegrounds.

Lo conferma proprio l’autore Brendan Greene. Nonostante abbia in passato sostenuto che programmare certe cose non sia esattamente come spingere un bottone, alla fine ci sono riusciti. Nell’arco delle prossime due settimane il gioco verrà aggiornato e tra le novità troveremo anche lo slider del FOV, oltre che appunto i server completamente dedicato al gioco in prima persona. Questa modalità di gioco è stata definita come “hardcore”, anche se, di fatto, non cambia niente se non la prospettiva di gioco.

Dato che si tratta di una novità ancora work in progress, non tutte le regioni riceveranno gli i server FPS al lancio effettivo, ma solo una piccola parte, ovvero i server americani ed europei, verranno utilizzati come beta testing su larga scala per bug e glitch vari, prima di lanciarli su tutto il globo, in modo da lanciare una feature il più pulita – e libera dai bug – possibile.

La modalità first person shooter era stata richiesta a gran voce dalla community di PlayerUnknown’s Battlegrounds, che ricordiamo ha raggiunto nell’arco di pochissimi mesi dall’uscita in early access su Steam l’incredibile traguardo delle 4 milioni di copie vendute.

FONTEVG247
CONDIVIDI
Articolo precedenteGran Turismo Sport arriva ufficialmente ad ottobre
Prossimo articoloRecensione: Flip Wars
Professionista del doppio senso, videogiocatrice da un quarto di secolo, scrittrice per hobby, geek da sempre. Alla ricerca di più posto per sistemare i fumetti.