Pubblicato in: Esports

Riot vorrebbe implementare la chat vocale in League of Legends

I giocatori che partecipano a un match online devono avere la possibilità di comunicare tra di loro. Studiare una strategia e capire come muoversi per avere la meglio sull’avversario è uno dei punti fondamentali quando si gioca in multiplayer.

Questo è vero negli sparatutto in cui il team deve avere una buona coordinazione, ma anche i MOBA non fuggono a questo modo di agire. Stranamente, però, Riot Games decise ai tempi di non implementare una chat vocale per il suo MOBA e tuttora non è possibile comunicare con gli altri giocatori se non utilizzando programmi esterni.

Pare però che Riot si sia decisa a fare questo passo.

Riot inserirà la chat vocale in LoL

Sono già anni che si afferma che un giorno Riot inserirà una chat vocale nel suo League of Legends, ma questo poi non avviene mai. Stavolta, però, la conferma arriva proprio dall’azienda, la quale, sul proprio sito ufficiale, fa sapere che sta lavorando alla tanto agognata chat vocale.

In un gioco che richiede molta comunicazione come questo MOBA, è normale che i giocatori vogliano comunicare e parlare durante le partite, cosa che fino ad ora poteva essere fatto solo attraverso programmi esterni come Discord, PIDGIN o loltalk. Programmi non ufficiali e il cui utilizzo non è avallato da Riot.

Per fortuna, questo cambierà da ora in poi, dal momento che Riot ha confermato ufficialmente che è in procinto di lanciare una propria chat vocale, che avrà però delle limitazioni. La chat sarà utilizzabile solo da gruppi preimpostati.

La ragione di questa limitazione è quella di offrire ai giocatori un ambiente sicuro e in cui essi possano muoversi, almeno all’inizio, senza sentirsi spaesati perché, come si legge sul sito

giocare con gli amici di solito garantisce più sicurezza piuttosto che giocare con un ambiente di estranei. Fino a quando avremo gli strumenti per prevenire situazioni spiacevoli con estranei, non implementeremo la chat vocale per gruppi che non siano preimpostati.

Inoltre, Riot ha anche annunciato numerose modifiche al sistema dei gruppi di League of Legends che verranno implementate in futuro e che è possibile consultare sempre accedendo al suo sito web ufficiale.

Michele Longobardi

Laureato in Lettere moderne, scopre la passione per il giornalismo quasi per caso. I videogiochi sono il suo più grande amore e così decide di coniugare le due cose. Il giornalismo videoludico diventa la sua forma finale.

Disqus Comments Loading...
Share
Tags: league of legends

Recent Posts

  • News

Man of Medan: quando la morte non porta al game over

Ciò che ha reso degno di attenzione il primo gioco di Supermassive Games, Until Dawn, è stato lo splendido sistema…

2 ore fa
  • Giochi di ruolo

Una nuova razza per D&D 5E: il mezzo Mind Flayer, o Quasiceremorfo

Uno dei mostri tipici dei Reami Dimenticati è il Mind Flayer, conosciuto anche come Illithid, che condivide con gli Zombie…

20 ore fa
  • News

Sì, si può giocare a Skyrim con Alexa (e non solo a Skyrim!)

Fino a tempi recentissimi, siamo stati portati nel vedere nel concetto di "videogioco" un prodotto tecnologico basato sulla dimensione visiva,…

21 ore fa
  • Eventi

Come funzionano le conferenze per sviluppatori – l’esempio della Develop:Conference

Si è conclusa giovedì una delle più importanti conferenze per sviluppatori di contenuti interattivi in Europa, la Develop:Conference di Brighton,…

1 giorno fa
  • Recensioni

Recensione Stranger Things 3 The Game

Come recitava una celebre canzone: nostalgia, nostalgia canaglia, che ti prende proprio quando non vuoi. Non si potrebbero trovare parole…

1 giorno fa
  • Recensioni

Recensione Senran Kagura Peach Ball

Da pochi giorni è disponibile su Nintendo Switch, Senran Kagura Peach Ball, il nuovo spin-off a tema pinball della famosa…

2 giorni fa