Pokkén Tournament DX: ne vale la pena?

È disponibile da circa una settimana su Nintendo Switch la demo per provare in anteprima Pokken Tournamente DX prima dell’uscita ufficiale del gioco annunciata per il 22 settembre 2017. Un’ottima occasione per valutare l’acquisto e provare alcuni dei personaggi disponibili.

La demo si presenta immediatamente un facile tutorial che spiega tutte le basi  necessarie per affrontare al meglio il combattimento e le due fasi in cui è articolata l’azione, molto importante per chi non ha provato in passato la versione per WiiU.

Una demo un po’ limitata

Sarà possibile provare la demo per 15 combattimenti (ma è possibile aggirare il limite semplicemente cancellando e riscaricando la demo) e provare 3 personaggi (Pikachu, Charizard e Empoleon) dei 21 che saranno poi disponibili nella versione completa del gioco.

Oltre ai Pokemon presenti nella versione originale per WiiU saranno disponibili nuovi pokemon presi dalla versione per cabinati arcade ( Darkrai, Scizor, Croagunk, Empoleon, Decidueye).

pokken

 

 

 

Controlli che valorizzano la nuova console

La versione per Nintendo Switch si presenta aggiornata per avere una prestazione ottimale sulla nuova console. Un nuovo sistema di controllo adatto ai joy-con e un sistema multiplayer che consentirà ai giocatori di scontrarsi in locale e ovviamente anche online.

Dal piccolo assaggio avuto in questa demo, Pokken Tournamente DX si conferma uno splendido gioco assolutamente da avere per tutti i fan dei picchiaduro. Anche coloro che non hanno avuto la possibilità di provare il gioco nella sua versione per WiiU potranno sicuramente divertirsi.

Vi consiglio di dare un’occhiata al sito ufficiale per avere maggior informazioni in merito.